Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
dizzeta

Lui che era tanto bravo (sempre il povero Piero)

Recommended Posts

dizzeta

Dopo la morte di Piero, al facolare, i familiari raccontano i suoi aneddoti … lui ch’era tanto buono, …lui ch’era tanto bravo ….

La figlia raccontò (eh sì, aveva anche una figlia):

Un giorno Piero si recò in viaggio d’affari a Cipro e si fermò in una

piccola cittadina, pioveva e le strade erano deserte. I tempi erano grami, tutti avevano debiti e vivevano spartanamente.

Si fermò in un piccolo alberghetto. Disse al proprietario che forse si sarebbe fermato per il pernottamento ma avrebbe voluto prima visionare alcune camere per vedere se fossero state di suo gradimento. Mise sul bancone della reception 1 Ducato come cauzione e il proprietario gli consegnò alcune chiavi.

Quando Piero salì le scale, l'albergatore prese il ducato e corse dal suo vicino, il macellaio, per saldare i suoi debiti…

Il macellaio prese il ducato e corse dall'allevatore per pagare il suo debito…

L'allevatore prese lo stesso ducato e corse a pagare il suo conto presso la fattoria agricola…

Anche il contadino prese il ducato e corse all’osteria e pagò quello che aveva in sospeso.

L'oste consegnò il ducato ad una prostituta seduta al bancone del bar e saldò così il suo debito per le prestazioni ricevute a credito…

La prostituta corse col ducato all'albergo e saldò il conto per l'affitto della camera per lavorare…

L'albergatore rimise il ducato sul bancone della reception. In quel momento Piero scese le scale, restituì le chiavi, riprese i suo ducato di cauzione e se ne andò dicendo che non gli piacevano le camere e lasciò la città.

Nessuno produsse nulla!

Nessuno guadagnò nulla!

Tutti però liquidarono i propri debiti e guardarono al futuro con maggiore ottimismo, grazie a Piero.

MORALE:

Ecco, ora sapete come funziona il pacchetto di salvataggio UE!

Edited by dizzeta
  • Like 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

sesino974

Questa è una Perla di saggezza :hi:

Sergio

Share this post


Link to post
Share on other sites

fabione191

Be che nessuno produsse nulla o che non guadagno nulla non é che sia proprio vero perché:

Quando Piero salì le scale, l'albergatore prese il ducato e corse dal suo vicino, il macellaio, per saldare i suoi debiti…

Il macellaio avrà servito diverse persone con la carne acquistata quindi con il ducato restituito lui ne avrà guadagnati altri-

Il macellaio prese il ducato e corse dall'allevatore per pagare il suo debito…

l'allevatore ha curato e gestito i propri animali ed ha prodotto la carne

L'allevatore prese lo stesso ducato e corse a pagare il suo conto presso la fattoria agricola…

Lo stesso discorso con la fattoria si produce per diverse persone facendo lo stello lavoro

Anche il contadino prese il ducato e corse all’osteria e pagò quello che aveva in sospeso.

Avrà anche lui usufruito dei prodotti di cui aveva consumato.

L'oste consegnò il ducato ad una prostituta seduta al bancone del bar e saldò così il suo debito per le prestazioni ricevute a credito…

Qui ho avuto difficoltà ha trovare cosa sia stato prodotto e penso che la signorina abbia prodotto felicita e gioia per l'oste.

La prostituta corse col ducato all'albergo e saldò il conto per l'affitto della camera per lavorare…

Chissà pero quante marche te avrà fatto con il ducato

L'albergatore rimise il ducato sul bancone della reception.

Qui il circolo si chiude, ma é per questo che esiste il denaro per far si che ognuno possa produrre e acquistare tutto quello che di cui ha di bisogno.

Il quesito che mi pongo é cosa succede se uno dei nostri personaggi decide che é meglio depositare il ducato nelle Isole Cayman (o altri) oppure se, il macellaio decide di non acquistare piú la carne dall'allevatore di fiducia ma a 30000 km di distanza?

La conseguenza sarà forse, un buco di 1900 miliardi di euro sul bilancio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Utente.Anonimo3245

No no, quello, il buco da 1.900 miliardi, si forma solo se col ducato, invece di pagare i propri debiti, ci si pagano le prossime vacanze... :lol: :lol: Giò

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paleologo

Beh, la storia del ducato di Piero fa capire chiaramente quanto sia stato importante lo sviluppo del credito per la crescita dell'economia europea nel basso medioevo: a parità di massa monetaria circolante si potevano finanziare molte transazioni in più! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.