Jump to content
IGNORED

Rivalutazione


taisu
 Share

Recommended Posts

Carissimi appssionati,

volevo sapere secondo il Vostro onorevole parere, a parte il metallo e la rarita',

secondo la Vostra esperienza, quali sono le monete destinate ad una rivalutazione

oppure ad una svalutazione nel tempo.

Insomma su quali settori e' "intelligente" investire oppure no

rendiamo calda questa discussione..............

Link to comment
Share on other sites


da evitare come la peste tutte le monete commemorative emesse a premio sul metallo prezioso , in particolare euro

son destinate a svalutarsi

la cina si svalutera` , come ha fatto la russia da qualche anno

saliranno secondo me le monete indiane , periodo coloniale mughal e sopratutto antico

le monete brasiliane

le monete italiane secondo me a causa la crisi si svaluteranno

le romane potrebbero rivalutarsi nel lungo periodo visto che la maggior parte di ritrovamenti col metal son stati fatti e adesso non esce piu` roba come prima

Link to comment
Share on other sites


Mai visto in ormai troppi decenni le italiane svalutarsi... La Polonia tira ancora come un treno con due locomotive (e non l'avrei mai detto)... Comunque si colleziona per piacere, studio, passione. Chi lo fa solo per guadagnare non è un collezionista, ma uno speculatore, o, se ha la partita IVA, un commerciante.

Arka

Link to comment
Share on other sites


Mai visto in ormai troppi decenni le italiane svalutarsi... La Polonia tira ancora come un treno con due locomotive (e non l'avrei mai detto)... Comunque si colleziona per piacere, studio, passione. Chi lo fa solo per guadagnare non è un collezionista, ma uno speculatore, o, se ha la partita IVA, un commerciante.

Arka

hai visto gli anni buoni !!!

dal 1950 al 2007

adesso vedrai che verran giu` anche loro con il settore immobiliare e il resto

l unica possibilita` di rivalutazione nominale ce l hai se l italia esce dall euro e torna alla lira , ma in quel caso si svaluterebbero contro altre valute.

altro settore che ho visto in crisi son le monete svizzere , tiravan di brutto fino agli anni 1990 e poi son morti alcuni collezionisti grandi (o cosi` o sentito dire) e il mercato si e` afflosciato

Link to comment
Share on other sites


, come ha fatto la russia da qualche anno

beh la Russia non mi sembra che si sia svalutata anzi, il marengo di Nicola II coniato in oltre 17milioni di pezzi in alte conservazioni che viene venduto ad oltre 400 euro non mi sembra così poco considerando che io quattro anni fa lo comprai per 270 ....e lo stesso discorso per tutti gli aurei degli ultimi zar

Link to comment
Share on other sites


Mai visto in ormai troppi decenni le italiane svalutarsi... La Polonia tira ancora come un treno con due locomotive (e non l'avrei mai detto)... Comunque si colleziona per piacere, studio, passione. Chi lo fa solo per guadagnare non è un collezionista, ma uno speculatore, o, se ha la partita IVA, un commerciante.

Arka

Oppure è mio cugino... :blum: Voleva investire 5000 euro in serie Euro, 2 euro commemorativi ecc... del Vaticano e mi chiedeva quanti soldi avrebbe guadagnato tra 10 anni... io gli dissi "non saprei io colleziono per passione" e lui rispose "ah che peccato... pensavo ne capissi di più di monete visto che collezioni da tanti anni" No comment :D

Link to comment
Share on other sites


Credo si possano rivalutare,

monete del Brasile, dell'India, e forse

anche monete di Taiwan, Hong Kong...

E sicuramente le monete d'oro d'epoca, come

i Marenghi d'oro, i cosidetti "beni rifugio",

verranno sicuramente rivalutati...

Come svalutazione, le monete euro fanno

da esempio.

Dario :good:

Link to comment
Share on other sites


Credo che rick2 abbia abbastanza ragione per le monete italiane comuni o in bassa conservazione. Per le monete italiane fino al 1940, soprattutto auree, in grande conservazione e rare ho dei dubbi che possano svalutarsi. Ma, soprattutto ora, nessuno ha la sfera di cristallo. A partire da queste settimane e fino ai primi di dicembre comunque una serie impressionante di Aste inonderà il mercato. I risultati saranno molto indicativi sulle tendenze dei prossimi mesi.

Link to comment
Share on other sites


Guest utente3487

Credo che rick2 abbia abbastanza ragione per le monete italiane comuni o in bassa conservazione. Per le monete italiane fino al 1940, soprattutto auree, in grande conservazione e rare ho dei dubbi che possano svalutarsi. Ma, soprattutto ora, nessuno ha la sfera di cristallo. A partire da queste settimane e fino ai primi di dicembre comunque una serie impressionante di Aste inonderà il mercato. I risultati saranno molto indicativi sulle tendenze dei prossimi mesi.

Svalutarsi i nostri aurei? Non credo proprio

Link to comment
Share on other sites

attenzione perche` la forchetta tra basse conservazioni e alte conservazioni non puo` ampliarsi all infinito !

o salgono tutte le gradazioni oppure scendono , ad un certo punto uno invece di spendere 1000 per un FDC spende 10 per un MB spingendo i prezzi all insu`

per quanto riguarda gli aurei ci son vari discorsi

1) le conservazioni basse non ci sono (per esempi MB non esiste)

2 )e` un discorso di domanda e offerta , bisogna vedere quanti collezionisti del regno ci sono , se la crisi economica continua e la spesa per le monete vien messa nel redditometro state tranquilli che non penso ci sia tanta gente disposta a spendere 1000 euro per una moneta del cacchio del re solo perche` e` bella

3) non sperate nella domanda estera , perche` di sicuro la gente si prende o le sterline inglesi oppure le peca portoghesi o i dobloni d oro spagnoli che molto spesso costano meno di un aureo del regno

Link to comment
Share on other sites


I "ricchi" che attualmente possono permettersi di investire certe somme sugli ori del Regno secondo me continueranno a farlo.

I problemi maggiori li hanno e li avranno coloro con disponibilità intermedie. Possibile che costoro possano ritrovare interesse per le medie conservazioni ( ma non credo affatto che i BB si rivaluteranno).

Link to comment
Share on other sites


I "ricchi" che attualmente possono permettersi di investire certe somme sugli ori del Regno secondo me continueranno a farlo.

I problemi maggiori li hanno e li avranno coloro con disponibilità intermedie. Possibile che costoro possano ritrovare interesse per le medie conservazioni ( ma non credo affatto che i BB si rivaluteranno).

lo spread tra conservazioni non si puo` ampliare all infinito

se sale un FDC e SPL vai tranquillo che prima o poi sale pure l MB e il BB

Link to comment
Share on other sites


In condizioni normali sarei d'accordo con te, ma allo stato attuale delle cose aumentando i prezzi di vendita si andrebbe sul nascere a tagliare la richiesta.

Se devo spendere una cifra piu o meno alta per una moneta comune in BB, io collezionista medio con media disponibilità cambio filone o saluto la numismatica.

Link to comment
Share on other sites


Secondo me non si può parlare di rivalutazione ma solo di salvaguardia dei propri risparmi.

io punterei a ori mondiali in alte conservazioni e rari, senza fissarsi su una sola tipologia ma variare.

In questo modo anche con l'ipotetica messa sul mercato di un tesoretto si ridurrebbero i rischi di svalutazione della propria collezione.

I collezionisti di ori mondiali ci saranno sempre e in caso di necessità di liquidità non ci sarebbero problemi a recuperare il denaro.

e poi vuoi mettere che spettacolo di collezione!!!! :yahoo:

Link to comment
Share on other sites


.

Se devo spendere una cifra piu o meno alta per una moneta comune in BB, io collezionista medio con media disponibilità cambio filone o saluto la numismatica.

aggiungo "meglio niente che una moneta che non mi piace" e se la domanda scende si abbassano i prezzi delle migliori . O no?

Link to comment
Share on other sites


quando molti anni fà la benzina raggiunse le 1000 lire al litro, mi ricordo di accese discussioni, sarebbe sicuramente dovuta calare di prezzo nel medio-lungo periodo altrimenti il paese si sarebbe sicuramente bloccato ...........

mi ricordo anche l'oro a 13000 lire al grammo, di sicuro calerà di prezzo a queste cifre chi lo compra più............

Link to comment
Share on other sites


quando molti anni fà la benzina raggiunse le 1000 lire al litro, mi ricordo di accese discussioni, sarebbe sicuramente dovuta calare di prezzo nel medio-lungo periodo altrimenti il paese si sarebbe sicuramente bloccato ...........

mi ricordo anche l'oro a 13000 lire al grammo, di sicuro calerà di prezzo a queste cifre chi lo compra più............

Questo e vero ma mentre bella benzina e forse dell'oro ( quando devo fare un regalo ) non si puó fare a meno, io personalmente ( mi scusino gli studiosi e chi ha una passione numismatica piú evoluta della mia ) ma la moneta con i contorni ben definiti non ne compro piú, ho qualcosa in collezione ed ogni volta che li vedo mi fanno antipatia ( :nea: ). Non é detto comunque che con il tempo cambi idea, solo gli stolti non lo fanno, forse crescendo numismaticamente , fino a qualche tempo fá , esempio, le monete patinate non mi piacevano adesso invece...

Link to comment
Share on other sites


Se fossi in grado di indovinare il futuro sarei ricco...A me piacciono le monete in oro . Le 80 e 100 lire di CArlo Felice e CArlo Alberto hanno dato notevoli soddisfazioni e potrebbero darne ancora. Immagino poi che gli aurei importanti e/o rari dei savoia possano sempre essere una sicurezza.

Farei una scommessa sulle 100 lire vaticane del 1930 al 59 quelle R2.

Mi ispirano le 5 sterline inglesi sia per scommettere ancora su un aumento dell'oro sia perchè molte sono state emesse in numeri davvero esigui e sono apprezzate in più mercati (usa, giappone, gb) e hanno ancora prezzi con un spread sull'oro non elevato.

Link to comment
Share on other sites


Guest utente3487

I "ricchi" che attualmente possono permettersi di investire certe somme sugli ori del Regno secondo me continueranno a farlo.

I problemi maggiori li hanno e li avranno coloro con disponibilità intermedie. Possibile che costoro possano ritrovare interesse per le medie conservazioni ( ma non credo affatto che i BB si rivaluteranno).

Purtroppo BB e MB avranno sempre un loro mercato a parte, di dimensioni economiche nettamente inferiore. Quelle in alta conservazione invece potranno consolidarsi o ripartire (Regno e Antichi Stati). Repubblica e Euro non faranno grossi sfracelli...anzi.

Link to comment
Share on other sites

Se Peró le alte conservazioni non esistono ......

Parlo per esempio della monetazione minuta genovese dove se arrivano al qBB sono molto ben conservate e pur essendo monete R2 costano 20/30 euro ..... Io son convinto che siano queste le monete che si potranno rivalutare ... Dove hai un rischio minimo di spesa ..... E non appena uscirà uno studio approfondito su queste monete risquoteranno l'attenzione che meritano da parte dei collezionisti .....

Link to comment
Share on other sites


...e se in questa interessante e lungimirante discussione prendessimo in considerazione anche le medaglie, le vostre previsioni cosa dicono?

Quali immaginate potranno essere quelle destinate ad una rivalutazione e quali secondo voi invece sono già "arrivate"?

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.