Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
bise790

Sterline d'oro

Ciao a tutti, sono nuovo e necessito del vostro aiuto al fine di non essere fregato dalla marea di sciacalli che si trovano in giro, al giorno d'oggi...

Ho trovato in casa delle sterline d'oro, ma non so come associare loro un eventuale valore numisatico, oltre che materiale.

Ne ho diverse e ho cercato, di alcune, di capirne la tiratura dalla sezione "i cataloghi" de sito "lamoneta.it".

In particolare mi ha attirato l'attenzione una sterlina del 1911 raffigurante Giorgio V.

Ma dal catalogo non capisco come definire i "sovereigns" (1/2, 1, 2 o 5).

COme posso capire bene che monete mi ritrovo e quindi ottenere la giusta quota, in cso di vendita?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le sterline hanno un peso ben definito. che è di circa 8 grammi (non mi ricordo il valore al decimo, ma te lo diranno velocemente).

Le frazioni o i multipli di sterlina hanno peso proporzionale (mezza sterlina peserà circa 4 grammi, il 2 sterline circa 16 e così via).

Generalmente le sterline vanno a peso d'oro, salvo alcune date e zecche.

Ti conviene fotografarle ed inserirle in qualche discussione al fine di valutarle. Oppure individuare tu stesso data e zecca di coniazione. Da queste informazioni e possibile stabilire se vi è valore numismatico oltre a quello dell'oro contenuto.

Se non ci riesci, come detto metti le foto sul sito che qualcuno che te le identifica lo trovi.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con un po' di intuito, ero giusto riuscito a capire proprio ora che il "sovereign" faceva riferimento al peso.

Ora mi rimane stabilire la zecca.... consigli per iniziare a capire?

Almeno per arrivare a stabilire la rarità (o meno) della sterlina...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiedo umilmente scusa.... mi sono spiegato sicuramente malissimo... mi spiace...

Intendevo dire, come posso risalire al Codice Univoco per risalire alla tiratura e quindi alla rarità...

Ancora scusa....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le sterline di Giorgio V sono tutte comuni, escluso il 1917 che è molto raro.

Anche se non è aggiornato , vedi qui :

http://www.coins-of-the-uk.co.uk/values/sov.html

Se tutte le date hanno lo stesso prezzo, sono tutte comuni. Di certe zecche alcune sono rare.

Non è difficile scoprire la rarità, basta guardare se il prezzo si discosta molto da quelle comuni.

La tiratura non so indicartela ma quelle comuni sono tirate a centinaia di migliata, fors'anche a milioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?