Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Illyricum65

Dentisti preistorici

Risposte migliori

Illyricum65

Ciao,

chi non è mai dovuto ricorrere, ahilui, all' "amato/odiato" dentista di fiducia?

Ma soprattutto, in questa Sezione, uno potrebbe chiedersi:

"ma come facevano una volta?"

Mia nonna, buonanima, mi diceva: si mette una buccia di patata dove fa male il dente. Stregonerie? No, saggezza poolare: la buccia di patata cruda contiene del chinino che funge da antidolorifico locale e allevia il dolore. Non cura, ma almeno tratta temporaneamente il dolore...

Se pensiamo ai film del Far-West la risposta è semplice: una tenaglia, uno strappo improvviso e oplà... un dolore atroce e poi... finalmente il dolore calava.

E prima? I nostri antenati non soffrivano di carie?

In pratica già 6500 anni fa curavano le carie. Anzi, non le curavano ma cercavano di ridurre il dolore. Non con l'amalgama o con composti artificiali ma con quelli che erano disponibili in natura. Un uomo perfettamente integrato nel suo ambiente e che sapeva sfruttare quanto la natura gli offriva. Con che materiale? Cosa poteva costituire un sigillante temporaneo? Beh, un po' di suspence non guasta... leggetevi i links di cui sotto...

http://www.plosone.org/article/info:doi/10.1371/journal.pone.0044904

Breve riassunto in italiano:

http://www.galileonet.it/blog_posts/505c412ba5717a2b97000073

Il bello è che questa notizia ha avuto risalto in tutto il mondo (è la prima segnalazione di questo tipo al mondo) ma è stata poco evidenziata in Italia, dove è stata effettuata da ricercatori italiani. Non mi credete? Provate a cercare su Google "bernardini tuniz plosone"... escono pagine e pagine provenienti da tutto il mondo.

Con la seguente segnalazione tento di porgere onore al loro lavoro... e di destare il vostro interesse.

Ciao

Illyricum

:)

Con questa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Chissà quanto ha voluto per quell'otturazione il dentista preistorico..............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Un'altro metodo, dettomi da mio nonno, consiste nel mettere a bollire delle foglie di salvia (3-4) http://it.wikipedia.org/wiki/Salvia, far freddare l'acqua e poi fare degli sciacqui :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numismaticadott

Molto interessante,

non pensavo i dentisti di 6500 anni fà

eseguivano già otturazioni con cera d'ape!!!

Dario :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×