Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
alveolare

MONETA A SFONDO SESSUALE

Recommended Posts

alveolare

VI SOTTOPONGO QUESTA MONETA O MEDAGLIA,

DIAMETRO 35 mm

SPESSORE 2 mm

E' STATA RINVENUTA PER CASO A 20/30 cm DI PROFONDITA' SUL BAGNASCIUGA DI UNA SPIAGGIA CALABRESE, SUL MAR IONIO... PER QUESTO IPOTIZZAVO FOSSE DI ORIGNEE GRECA.

LE IMMAGINI SONO A SFONDO SESSUALE PERCIO' MI FAREBBERO PENSARE A UN GETTONE ROMANO PER LE PROSTITUTE (TIPO POMPEI), MA IN METALLO NON NE HO MAI VISTE..... NE RICORDO ALCUNE IN COCCIO O LATERIZIO.

DAL FRONTE DELLA MONETA SI NOTA IN BASSO UNA FORMA DI CUORE CHE IN EPOCA GRECA O ROMANA NON CREDO FOSSE GIA' IN VOGA PER RAFFIGURARE L'AMORE...

CREDO SIA NATA IN EPOCA RECENTE MASSIMO 1600/1700...

NON VI SONO SCRITTE NE AL RECTO NE AL VERSO...

PERCIO' POTREBBE ESSERE UNA MONETA CORTIGIANA... (VEDI CRONACA NUMISMATICA MARZO 2006 APPENA USCITO)....

QUALCUNO HA QUALCHE IDEAA???

DATEMI UNA MANO PER DATARLA E VALUTARLA!!!

RINGRAZIO VIVAMENTE TUTTI...

CIAO!!!!!

post-1741-1142243911_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

dupondio

Sembrerebbe una tessera erotica SPINTRIAE, non ne ho mai viste dal vivo,lasciamo la parola ai piu esperti ciao ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

lordsynclair

e se non sbaglio la vendono a US $19 19 dollari americani purtroppo :lol:

ma **ATTENZIONE** questa in fotografia nel sito è una REPLICA cioè un esatta copia,perciò la tua ovviamente originale vale molto ma molto di piùùùùùùùùùùù :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Silla

forse sbaglio ma non sembrerebbe una di quelle riprodotte da Antiquanova , poi non capisco il rovescio , alveolare ci indica un piccolo cuore , ma il resto sembra l' incuso del dritto ??

Edited by Silla

Share this post


Link to post
Share on other sites

miglio81

Non sono un esperto in materia, ma il disegno sembra appartenere all'iconografia "tantrica" o comunque orientale... :huh:

Chissà che strada ha fatto...è un mistero affascinante :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

centurioneamico

Per me è una spintriae autentica. Al dritto ed al rovescio si vedono chiaramente due posizioni erotiche. Mi ricorda molto alcune spintiae viste su cataloghi d'asta, devo fare una piccola indagine, comunque sono piuttosto rare.

Escluderei la riproduzione ottocentesca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

miglio81

Scusate la mia ignoranza, ma cosa vuol dire spintriae? E' un tipo di tessera particolare? :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

centurioneamico

E' una tessera erotica che doveva essere usata per l'ingresso ai bordelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

crivoz

Si, il soggetto sembrerebbe quello di una spintria...ma...

Due dubbi ...

1) le dimensioni delle spintrie...se non sbaglio.. sono di diametro minore..sui 25 mm e non 35

2) La stragrande maggioranza delle spintrie, se non tutte, dovrebbero avere un numero...in caratteri romani ovviamente..

Sarebbe quindi diversa dalle altre per misura e per il rovescio...due anomalie in una stessa tessera..un po' troppo forse.. Spero di sbagliarmi visto il valore che avrebbe...

Tutte le spintrie conosciute sono state studiate e catalogate da Simonetti e Riva e descritto nel libro "Le tessere erotiche romane". A casa dovrei avere il testo..cerchero' di dare maggiori ragguagli.

Edited by crivoz

Share this post


Link to post
Share on other sites

alveolare

:unsure: Scusate per la doppia inserzione, non ho fatto apposta. :unsure: :(

:rolleyes: Cercherò di dare maggiori informazioni:

1) la "tessera" è abbastanza pesante e il metallo non capisco cosa possa essere, non credo piombo perchè sarebbe malleabile e di colore biancastro se avesse 2000 anni (forse restando in acqua è diventato duro... non so).

2) non è bronzo ne rame perchè il colore è grigiastro... potrebbe essere argento ma è strano. Forse è mistura... ma tracce di rame non ce ne sono..

3) inoltre è abbastanza lucida in superfice e molto screpolata.

4) la patina verdastra non c'è, forse perchè è rimasta in acqua per 2000 anni, so solo che la patina è verde ma solo se rimane sotto terra, com'è se rimane in acqua salata???

5) lo spessore è 2 mm + mezzo millimetro di rilievo delle figure.

6) ho notato nel sito internet da voi proposto delle riproduzioni romane che sotto ogni figura sessuale è evidente un tavolo con fattezze romane o un ripiano in marmo solito di epoca romana. In una delle due fronti della mia tessera invece le figure si appoggiano a un "fallo" molto grosso. Insomma mi sembra diversa da quelle nel sito, poi non so.

Attendo verifiche da libri e testi vari che io non possiedo.. ma voi si... ;)

GRAZIE A TUTTI!!! SIETE GRANDI!!! :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Silla

Curiosità a sfondo erotico di questo tipo sono state fatte credo in tutte le Epoche , ricordo che ultimamente attraverso internet o il forum ne avevo viste di simili con la presenza anche di "enormi falli" in aggiunta agli amanti erano realizzate tra il 700 e l'800 . le patine possono essere anche di altri colori oltre al verde.

Share this post


Link to post
Share on other sites

alteras
E' una tessera erotica che doveva essere usata per l'ingresso ai bordelli.

107715[/snapback]

...aggiungo, perchè era disdicevole pagare nei bordelli con monete che avevano l'effige dell'Imperatore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

roth37
Supporter

Ho avuto la possibilità di vedere qualche spinctria. Almeno quelle che ho visto io hanno TUTTE un numero dietro che significava in genere la stanza dove si potevano ottenere le prestazioni visibili nel dritto. In questa moneta sembra che il rovescio sia senza scritte indicative o almeno non mi sembra che un dubbioso piccolo cuore sia indicativo. Anche le dimensioni sono diverse.

Il metallo, ripeto, di quelle originali che ho visto io, erano in bronzo. Dalla descrizione sembrerebbe si tratti invece di "metallo bianco". Allora veramente sarebbe del 1700-1800. Credo ci sia la necessità di interpellare qualche esperto, ma posso fin d'ora assicurare che il valore di questa moneta nelle condizioni in cui si trova, al di fuori dell'affezione, sia quasi nullo.

Non mi sembra assolutamente si tratti di un brockage come altrove detto. Il rovescio è ben visibile ed è diverso.

Certo colpisce e direi che sia stata per lo meno copiata da quella indicata da chi ha indicato l'indirizzo (Lord Synclair) delle spintriae di Antiqvanova.

roth37

Share this post


Link to post
Share on other sites

alveolare
Ho avuto la possibilità di vedere qualche spinctria.

-IO NO-

Almeno quelle che ho visto io hanno TUTTE un numero dietro che significava in genere la stanza dove si potevano ottenere le prestazioni visibili nel dritto.

-IN RIFERIMENTO AL NUMERO TI DO RAGIONE, INFATTI QUESTA ESSENDO SENZA NUMERO POTREBBE ESSERE FALSA... MA NULLA VIETA CHE SIA VERA, POTREBBE ESSERE GRECA, LA DISGREGAZIONE DEL METALLO INDICA CHE E' VECCHISSIMA, IN 200 ANNI NON CREDO SI ROVINI IN QUEL MODO...

INFATTI CREDO VALGA MOLTO DI PIU' UNA MONETA CHE HA I SUOI ANNI E SI VEDE CHE LI HA... CHE UNA PERFETTAMENTE CONSERVATA... IN 2000 ANNI CREDO CHE SIA DIFFICILE E RARO AVERE MONETE PERFETTE...

In questa moneta sembra che il rovescio sia senza scritte indicative o almeno non mi sembra che un dubbioso piccolo cuore sia indicativo.

-CHE IL CUORE NON SIA INDICATIVO LO DICI TU... IO INVECE DICO CHE POTREBBE DIRCI L'ETA' DELLA MONETA... COME LO STILE DELLE FIGURE POTREBBE DIRCELO...

Anche le dimensioni sono diverse.

-FORSE SI... MA POTREBBE ESSERE UNA MONETA MAI VISTA AL MONDO PERCIO' ESTREMAMENTE RARA...

Il metallo, ripeto, di quelle originali che ho visto io, erano in bronzo. Dalla descrizione sembrerebbe si tratti invece di "metallo bianco".

-MI SEMBRA UN METALLO CHIARO!! MA NON BIANCO!!! E' GRIGIO SCURO COME SI VEDE DALLE FOTO...

Allora veramente sarebbe del 1700-1800.

-NON SO POTREBBE ESSERE....

Credo ci sia la necessità di interpellare qualche esperto, ma posso fin d'ora assicurare che il valore di questa moneta nelle condizioni in cui si trova, al di fuori dell'affezione, sia quasi nullo.

-E' UNA TUA OPINIONE.. MA SE FOSSE L'UNICA AL MONDO???? IO NON NE HO MAI SENTITO PARLARE DI RITROVAMENTI DEL GENERE IN CALABRIA!! OLTRETUTTO SULLA COSTA DOVE ATTRACCANO BARCHE DI QUALSIASI TIPO DAL 300O PRIMA DI CRISTO... SE NON PRIMA...

Non mi sembra assolutamente si tratti di un brockage come altrove detto. Il rovescio è ben visibile ed è diverso.

-NO COMMENT....

Certo colpisce e direi che sia stata per lo meno copiata da quella indicata da chi ha indicato l'indirizzo (Lord Synclair) delle spintriae di Antiqvanova.

-NON HO CAPITO QUEST'ULTIMA FRASE... CIOE' SECONDO TE LA MONETA RITROVATA A 20/30 cm DI PROFONDITà PER CASO IN UNA SPIAGGIA CALABRESE E' STATA COPIATA DA QUELLE IN INTERNET DI ANTIQUANOVA???? MA STIAMO SCHERZANDO!!! MA IO DICO CHE UN INTERPRETAZIONE DEL GENERE NON E' PROPRIO PRESENTE SULLA FACCIA DELA TERRA DA UN NUMISMATICO DEL MESTIERE...!! MA L'HAI VISTA LA CONSERVAZIONE???? MA STIAMO SCHERZANDO SPERO!!

IO ASPETTO ALTRE E MIGLIORI INTERPRETAZIONI.. GRAZIE A TUTTI...

Share this post


Link to post
Share on other sites

alteras

Sono spiacente di deluderti anch'io, ma in quelle condizioni, una moneta anche molto rara, ha gran poco valore...

Comunque sia la mia, che quella dell'amico roth sono opinioni, non mi pare il caso di scaldarsi tanto. Se chiedi consiglio, poi dovresti accettare anche quelli che non condividi...

In amicizia

Andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko

@alveolare: A parte il tono piuttosto irritante del tuo ultimo post (cioè se credi di sapere tutto tu, è inutile chiedere pareri agli altri), e intepretando l'ultima frase del buon Roth, direi che

direi che sia stata per lo meno copiata da quella indicata da chi ha indicato l'indirizzo (Lord Synclair) delle spintriae di Antiqvanova.

vuol dire semplicemente che qualcuno "in un anno X (100, 1700, 2005)" può aver copiato la tipologia di quelle citate, senza bisogno di internet.

Share this post


Link to post
Share on other sites

centurioneamico

Alveolare, forse non hai ben capito lo spirito di questo forum?!

Postando una foto e chiedendo opinioni su quello che questa dovrebbe raffigurare, accetterai il fatto che altre persone, sforzandosi di capire di cosa si tratti, possono esprimere idee molto diverse dalle tue... Inoltre, a prescindere dal fatto che la tua moneta possa essere autentica o un falso d'epoca, non mi scandalizzerei troppo della possibilità di rinvenire un falso consunto in spiaggia, ti garantisco che mi è capitato di trivarne uno della misterday in spiaggia proprio in Calabria e saprai benissimo cosa può fare il mare in una decina di anni.

Altra cosa, perfavore scrivi in minuscolo altrimenti i tuoi messaggi diventano poco leggibili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
DAL FRONTE DELLA MONETA SI NOTA IN BASSO UNA FORMA DI CUORE CHE IN EPOCA GRECA O ROMANA NON CREDO FOSSE GIA' IN VOGA PER RAFFIGURARE L'AMORE...

CREDO SIA NATA IN EPOCA RECENTE MASSIMO 1600/1700...

POTREBBE ESSERE GRECA, LA DISGREGAZIONE DEL METALLO INDICA  CHE E' VECCHISSIMA, IN 200 ANNI NON CREDO SI ROVINI IN QUEL MODO...

INFATTI CREDO VALGA MOLTO DI PIU' UNA MONETA CHE HA I SUOI ANNI E SI VEDE CHE LI HA... CHE UNA PERFETTAMENTE CONSERVATA... IN 2000 ANNI CREDO CHE SIA DIFFICILE E RARO AVERE MONETE PERFETTE...

A parte la superficialità della seconda affermazione (il valore di una moneta si calcola in base all'età? :blink: ) dovresti un pò metterti d'accordo con te stesso, visto che nel messaggio d'esordio hai ipotizzato che la tua moneta sia di epoca recente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Romanlord

Personalmente dubito che sia una spintria.

Per il metallo (quelle originali erano in bronzo)

Per le dimensioni (erano piccole)

Per l'iconografia (che al diritto presentavano una scena erotica etero su un letto ed al rovescio un numero con bordo perlinato).

Le spintriae sono abbastanza rare e molto ricercate.

Posto, come esempio, un link ad una spintria Offerta Spintria offerta alla prossima asta di HDRauch

Share this post


Link to post
Share on other sites

lordsynclair
Per me è una spintriae autentica. Al dritto ed al rovescio si vedono chiaramente due posizioni erotiche. Mi ricorda molto alcune spintiae viste su cataloghi d'asta, devo fare una piccola indagine, comunque sono piuttosto rare.

Escluderei la riproduzione ottocentesca.

107705[/snapback]

io quoto centurioneamico e mi sento di andare a naso in questo caso alquanto contrario invece al buon senso nella magior parte dei casi.Punto uno, partendo dal presupposto della TOTALE VERIDICITà delle parole di alveolare,quindi sia del posto sia della profondità sia della casualità dell evento CONSIGLIO cautela nella pulitura della stessa ove fosse originale è un caso unico e raro di ritrovamento e sarebbe un peccato peggiorare il suo stato di conservazione.Ma ritorniamo un attimo sul ritrovamento e focalizzo l attenzione su questo articolo autorevole

(Il termine "Spintria" è adoperato nell’idioma latino al tempo dell’imperatore Tiberio, uno dei prìncipi più depravati dell’impero romano.Tiberio, varcato il tratto di mare che separa Capri da Sorrento,[QUINDI SIAMO IN QUELLE ZONE] andava percorrendo le coste della Campania, incerto se rientrare a Roma, o piuttosto….. simularne il proposito.

Più volte vi s’accostò, sino a raggiungere i propri giardini sul Tevere; ma poi nuovamente si ritrasse ai suoi scogli ed alla sua solitudine a celarvi la vergogna dei delitti e delle sozzure, a tal punto in esse imbevuto da insozzare con lo stupro, alla stessa maniera dei re barbari, giovanetti di nobile famiglia. Né in lui la libidine tanto era eccitata dalla bellezza e dalla grazia del corpo, quanto, per taluni, dalla purezza dell’adolescenza, per altri dallo splendore del casato. Ed allora per la prima volta furono coniate le parole, prima ignorate, di <sellari> e di <spintrie>, foggiate a significare l’abbominio del luogo e la multiforme depravazione.

Vi erano servi addetti alla caccia ed alla preda delle vittime, larghi di doni ai compiacenti, di minacce ai recalcitranti; su coloro che un familiare o un genitore tentava di trattenere, si scatenavano la violenza, il ratto, ogni più capricciosa rappresaglia, come si fa contro i prigionieri di guerra".

Nel "Lexicon totìus latinitatis", il termine spintria, come derivazione dal greco è inteso:"Scintilla, igniculus, nempe a monstrosarum libidinum ardore" oppure "Anulus, podex, qua parte tres, vel quinque vel plures exoleti sibi invicem iuncti libidinari solebant".

Sul dizionario latino-italiano Calonghi, il termine è reso:"qui muliebria patitur seque aliis abutendum praebet".

Comunque con la parola "Spintria" i numismatici indicano dei sottili e circolari gettoni di bronzo, dal diametro oscillante tra i 20 ed i 23 mm. sui quali sono raffigurate al diritto due persone (di solito un uomo ed una donna) in atteggiamenti erotici diversi da tessera a tessera e, sul rovescio, un numerale romano da I a XVI.

Non sono, in ogni caso, molto facili a reperirsi, prova ne sia che in qualche catalogo d’asta, nazionale ed estero, i pochi esemplari offerti hanno facilmente raggiunto cifre alquanto elevate. In totale sono noti circa duecento esemplari, che sono stati classificati e divisi in tre gruppi.

In realtà, a che cosa servivano queste spintrie? E’ questo il problema che ha assillato gli studiosi di monete. L’altra domanda è: quando sono state coniate?

Sul primo quesito sono state proposte tutte le diverse ipotesi possibili.

La risoluzione più logica e probabile è che, allo stesso modo delle tessere di piombo, le spintrie dovevano servire come moneta di pagamento nei "Lupanari" ( i postriboli del passato!), a causa di un ben preciso divieto che rimonta a Tiberio, in tali posti non si potevano introdurre le monete che recavano l’effigie dell’imperatore.

a farla corta alveolare è fortunato solo per il fatto di possedere questo dubbio a parer mio.Non fosse solo che per il vil denaro ma possedere un oggetto raro e ricercato questo è il sogno di ogni numismatico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

alveolare

Ragazzi non prendete le mie affermazioni come un offesa perchè sbagliate, io cerco solo di stimolarvi.

:P

Share this post


Link to post
Share on other sites

roth37
Supporter

Incomincio col dire che per buona educazione non sapevo se rispondere o meno, poi ho deciso per il sì.

Ringrazio tutti per l'amicizia dimostratami ed anche Mirko per il "buon" Roth, che sa difendersi da solo (ma, ti assicuro, ho capito l'affettuosità).

Per quanto riguarda le spintriae " mi sono permesso" di dire le mie esperienze, certo non troppe al riguardo, per rendermi utile. Siccome i pesci stanno nel mare, consiglio all' "amico" Alveolare di pescare altre spintriae - sicuramente vicino a quella trovata da lui ce ne saranno delle altre - e chissà che vicino non trovi anche il volume " EDUCATIONES LIBERUM" di Tacito a 20 metri di profondità...

Glielo auguro

roth37

Share this post


Link to post
Share on other sites

alveolare

Ringrazio tutti!!!

Specialmente... lordsynclair e Roth

Ma se qualcuno ha altro da aggiungere... mi sarebbe utile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.