Jump to content
IGNORED

Denario Settimio Severo


alteras
 Share

Recommended Posts

Ecco l'ultima acquisizione...

Diametro 18.00 mm

Peso 2.50 gr

Credo di aver riconosciuto Settimio Severo, ma non ne sono del tutto certo e con i mezzi di cui dispongo mi rimane anche misteriosa la rappresentazione del retro...

:D Voi "luminari" che ne dite?

post-289-1142423635_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Al diritto sembra anche a me di leggere SEVERVS AVG, al rovescio non riesco a vedere bene in foto.

Potrei azzardare un'ipotesi: imperatore in piedi a sinistra con corazza e insegna militare e la legenda RESTITVTOR ORBIS. Ma è solo un tentativo, dovresti vedere se a occhio nudo può quadrare.

Edited by Newton
Link to comment
Share on other sites


il ritratto mi ricorda quello di S.Severo

non ho trovato un retro corrispondente.."restitutor urbis" non riporta il trofeo.sullo sfondo...

non ho trovato niente di simile...

il retro così l'ho visto sui denari di geta (da cesare)

sarebbe di aiuto se riuscissi a leggere qualche lettera

allego il denario di geta con legenda" princ-ivventutis"

post-710-1142428462_thumb.jpg

post-710-1142428497_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


il ritratto mi ricorda quello di S.Severo

non ho trovato un retro corrispondente.."restitutor urbis" non riporta il trofeo.sullo sfondo...

non ho trovato niente di simile...

il retro così l'ho visto sui denari di geta (da cesare)

sarebbe di aiuto se riuscissi a leggere qualche lettera

allego il denario di geta con legenda" princ-ivventutis"

107958[/snapback]

In linea di massima hai ragione, anch'io non ho trovato l'immagine corrispondente alla leggenda, ma dalla foto, con tutta la più buona volontà, non riesco a leggere bene....colpa dello schermo o dei miei occhi, non so...

Link to comment
Share on other sites


Anche io come Euriale lo intenderei come PRINC IUVENTVTIS, solo che e' un rovescio da Cesare e non da Augusto...

A me sembra di leggere qualche lettera e VTIS alla fine del rovescio...

Potrebbe essere un "mulo" molto molto strano...

Link to comment
Share on other sites


Ecco la nuova scansione....

Nel dritto si legge SEVERVS AVG e quindi sull'identificazione dell'imperatore pare non ci siano dubbi...

Il retro è qullo più misterioso... Ho identificato le lettere PR sulla sinistra e IS sulla destra...

Ieri però ho cercato ancora e non ho trovato questa tipologia da nessuna parte, nelle monete di Septimio Severo...

(infine una piccola domanda dovuta alla mia profonda ignoranza in materia... l'amico crivoz ha parlato di un "mulo"... Cosa sarebbe?)

post-289-1142505013_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Oltre a Geta, la scritta PRINC IVVENTVTIS l'ho ritrovata nelle monete di Caracalla, anch'esso contemporaneo di Settimio Severo... Non so più dove sbatterci la testa... :(

Link to comment
Share on other sites


Mulo è sinonimo di Ibrido

si dice di una moneta che su ana faccia ha

i tipi di un personaggio e sull'altra quelli di un altro

in questo caso diritto con ritratto Settimio Severo e rovescio con una tipologia

che si ritrova sulle monete emesse a nome di Geta

-----------------------------------------------

secondo me la legenda del d/ dovrebbe essere SEVERVS AVG PART MAX

al r/ potrebbe essere PRINC IVVENTVTIS

moneta molto strana, concordo con Crivoz per un

possibile ibrido

ciao - P

Link to comment
Share on other sites


Grazie per le solerti risposte... Quindi, giusto per rimanere in argomento e soddisfare la mia curiosità... il "mulo" o "ibrido" è una moneta coniata per errore o volontariamente (magari per contestare l'imperatore)? E sono considerate più rare o alla stregua di quelle cosidette "comuni"? Insomma, come la devo considerare?

Link to comment
Share on other sites


I"muli" non sono comuni come le altre...lo spiega anche il fatto che non vengono riportate dai testi di riferimento che generalmente coprono la quasi totalità delle tipologie coniate...

La particolarità del mulo in questione e' di avere il ritratto di un imperatore abbinato ad un rovescio (se confermata la nostra interpretazione) del figlio ...

E' questa a renderla particolare...non si sono sbagliati nell' abbinare un rovescio generalmente associato ad una legenda del diritto diversa....hanno associato il diritto di una persona con il rovescio di un'altra..

Il tipo di rovescio in questione PRINC IVVENTVTIS e' stato sempre utilizzato per celebrare i Cesari ovvero gli eredi dell'impero; per esempio...senza andare troppo in la con gli anni praticamente tutte le monete (esclusa una) di Diadumeniano, figlio di Macrino (uccisore di Caracalla) hanno questo rovescio...

E' quindi una gran bella curiosità...

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.