Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Nicomaco

Floriano

Risposte migliori

Nicomaco

MARCO ANNIO FLORIANO

Più un imperatore regna meno e più le fonti storiografiche tendono a parlarne poco. Considerando poi che siamo nel III sec., rassegnamoci al fatto che Floriano rimarrà per sempre una figura oscura.

Partiamo proprio dalle fonti letterarie per tentare di costruire una biografia:

FONTI LATINE

- Historia Augusta, Vita di Tacito e Floriano, http://www.thelatinlibrary.com/sha/tacitus.shtml

9,6
:
fratri suo Floriano consulatum petit et non impetravit
= Tacito richiese il consolato per Floriano, suo fratello, ma non lo ottenne

13,5 + 14,1
: compare l’espressione
frater
(
Taciti
), nel secondo caso accompagnata dal termine
germanus

14
: riassunto del suo impero àdopo la morte del fratello prese a forza il potere, non per mezzo dell’autorità del senato ma di sua iniziativa, considerando il potere imperiale quasi un bene ereditario. Tenne il potere per appena 2 mesi. Fu ucciso a Tarso dai soldati che avevano appreso la notizia dell’elezione di Probo, scelto da tutto l’esercito.

14,4
: Floriano non è capace di essere nemmeno l’imitatore dei semplici costumi del fratello (termine che appare 3 volte)

14,5
: Tacito e Floriano furono
quasi quidam interreges inter Aurelianum et Probum
(come interrè tra Aureliano e Probo)

16,4
: Tacito e Floriano ebbero molti figli, i cui posteri attendono il millesimo anno, in cui ritorneranno a regnare.

17,4
: a Tacito e Floriano compare l’ombra della madre. Si dice che i 2 sono
diversis patribus nati
(nati da padri diversi).

Quindi Floriano non può essere
frater germanus
di Tacito

- Aurelio Vittore, Liber de Caesaribus,

http://www.hs-augsburg.de/~harsch/Chronologia/Lspost04/Aurelius/aur_ca01.html#36

36,2-37,1
:
Florianus, eiusdem frater, nullo senatus seu militum consulto imperium invaserat
(Floriano, suo fratello [di Tacito] usurpò il potere senza approvazione né del senato né dell’esercito). Regnò 1 o 2 mesi. Fu ucciso a Tarso dai suoi uomini.

- Eutropio, Breviarium, http://www.thelatinlibrary.com/eutropius/eutropius9.shtml#16

16: Floriano, successore di Tacito, regnò 2 mesi e 20 giorni

- Epitome de Caesaribus, http://www.thelatinlibrary.com/victor.caes2.html

36
: (Tacito muore a Tarso) Floriano, successore di Tacito, si suicida aprendosi le vene dopo che l’esercito si era schierato per Probo. Regnò per 60 giorni, considerando il potere un gioco.

- Girolamo, Chronicon,

http://www.documentacatholicaomnia.eu/02m/0347-0420,_Hieronymus,_Chronicun,_MLT.pdf

Pag. 223 ediz. Helm: Floriano regnò per 88 giorni. Ucciso a Tarso.

- Orosio, Hist. Adv. Pag., http://www.thelatinlibrary.com/orosius/orosius7.shtml#24

24: Floriano regnò 3 mesi. Ucciso a Tarso.

- Monumenta Germaniae Historica: http://www.dmgh.de/de/fs2/object/display.html?zoom=0.75&sortIndex=010:010

- Cronografo del 354, vol.1, p.148: Floriano regnò 88 giorni. Ucciso a Tarso.

- Prospero, vol.1, p.443,913-4: Floriano regnò 88 giorni. Ucciso a Tarso.

- Polemio Silvio, vol.1, p.522,51: Floriano fratello di Tacito

- Cassiodoro, vol.2, p.148, 995-6: Floriano regnò 88 giorni. Ucciso a Tarso.

- Beda, vol.3, p.293,388: Floriano regnò 88 giorni. Ucciso a Tarso.

FONTI GRECHE

- Zosimo, Storia nuova

http://www.documentacatholicaomnia.eu/03d/0490-0510,_Zosimus,_Historia_Nova_(CSHB_Bekkero_Curante),_GR.pdf

1, 63-4
: Floriano, prefetto del pretorio di Tacito, è presente nella guerra gotica in Anatolia. Alla morte di Tacito Floriano prende il potere e regna dalla Cilicia fino a tutto l’Occidente. La guerra gotica presso il Bosforo rimane incompiuta. Si accampò a Tarso per contrastare Probo. Floriano ha forze superiori, ma il troppo caldo estivo debilita il suo esercito, tanto che scoppia un’epidemia. Piccole scaramucce con Probo ma nulla di che. Alcuni soldati di Probo destituiscono Floriano. Questi riprende il potere. Ritornati gli emissari di Probo che esposero il volere di quest’ultimo, Floriano fu ucciso dai suoi stessi seguaci.

- Zonara,

http://www.documentacatholicaomnia.eu/04z/z_1828-1897__CSHB__47_Ioannes_Zonaras_Annales_[Pinderi_Editio]__GR.pdf.html

12,28-9
: Tacito ed il suo prefetto Floriano eliminarono molto Goti, che avevano invaso l’Asia Minore. Alla morte di Tacito, Floriano prende il potere e regna dalla Cilicia fino a tutto l’Occidente. Floriano ucciso non ancora concluso il suo 3 mese di regno, da parte dei suoi soldati sobillati da Probo.

- Giovanni di Antiochia,

FHG IV p.600 Müller, fr.158: Ὅτι Πρόβος καὶ Φλωριανὸς οἱ δύο ἅμα συνεβασίλευσαν. Καὶ ὁ Πρόβος οὐ κατὰ τὴν αὐτοῦ προαίρεσιν ἀνεῖλε τὸν Φλωριανὸν, μήνας β
πρὸς ἡμέρας κ
ἀπολαύσαντα τῆς ἐξουσίας. (Probo e Floriano regnarono tutt’e 2 insieme. Probo, non per sua scelta, uccise Floriano, che aveva goduto del potere per 2 mesi e 20 giorni.

- Malala,

p.301-2
: Tacito conduce una guerra nella zona del Ponto. Muore a Ztannichè del Ponto a 75 anni. Floriano regnò per 2 mesi. Fece una spedizione contro i Persiani. Fu ucciso durante il viaggio, quando aveva raggiunto Tarso, da parte dei suoi soldati. Aveva 65 anni.

- Giordane,

p.37,292
: Floriano regnò per 88 giorni. Ucciso a Tarso.

- Leone Grammatico,

p.80
: Probo e Floriano diventano imperatori nello stesso momento dopo la morte di Tacito. Regnarono 2 anni e 4 mesi. Poi Probo, fingendosi pazzo, uccise Floriano.

- Giorgio Cedreno,

p.506
: Floriano fu il mandante dell’omicidio di Tacito. Probo e Floriano diventano imperatori nello stesso momento dopo la morte di Tacito. Regnarono 2 anni e 4 mesi. Poi Probo, fingendosi pazzo, uccise Floriano.

- Giorgio Sincello,

p.722
: Morto Tacito, Floriano regna per 88 giorni. Ucciso a Tarso.

- Chronicon Paschale,

p.509
: Floriano regnò per 97 giorni

- Michele Glykas

p.456
: Probo e Floriano diventano imperatori nello stesso momento dopo la morte di Tacito. Regnarono 2 anni e 4 mesi. Poi Probo, fingendosi pazzo, uccise Floriano.

FONTI ARMENE

Mosè di Khorene

http://www.vehi.net/istoriya/armenia/khorenaci/02.html#_ftnref325

76
: regni di Claudio e Aureliano, rapidamente susseguitisi. Dopodiché regnarono solo per pochi mesi i fratelli Quinto [=Quintillo], Tacito e Floriano. Attacco vittorioso di Ardashir in Armenia. Tacito muove contro Ardashir nella regione del Ponto e manda suo fratello Floriano con un altro esercito in Cilicia. Ardashir vinse Tacito e lo costrinse alla fuga. Tacito si suicida a Stannichè del Ponto (Haltik, costa Sud-Est del Mar Nero). Suo fratello Floriano viene sconfitto a Tarso in 88 giorni.

Probo, nuovo imperatore dei Greci [=Romani] è costretto a fare la pace con Ardashir.

Finito il calvario delle fonti letterarie, interessanti sono le fonti numismatiche.

Il ritratto di Floriano più vicino al vero, se faccio un giusto ragionamento, dovrebbe essere quello che si trova nelle ultime emissioni monetali (quando ci sono visto che alcune zecche hanno una sola sua emissione).

ROMA / 1 sola emissione datata da Estiot tra Luglio e Agosto 276.

Esempi:

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4209/15903?q=Florianus+rome&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4251/-1024701803?q=Florianus+rome&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4211/15898?q=Florianus+rome&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

TICINUM / 2 emissioni: secondo Estiot, 1° = Luglio 276; 2° = Luglio-Agosto 276.

Esempi:

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4151/738691297?q=Florianus+TICINUM&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(1)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4158/-55712083?q=Florianus+TICINUM&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(1)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4200/409748214?q=Florianus+TICINUM&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(2)

LIONE / 3 emissioni: secondo Estiot, 1° = Luglio 276; 2° = Luglio 276; 3° = Agosto 276

Esempi:

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4122/16185?q=Florianus+lyon&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(1)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4125/1114452863?q=Florianus+lyon&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(1)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4132/1032031039?q=Florianus+lyon&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(2)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4141/16369?q=Florianus+lyon&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(2)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4145/-1631205497?q=Florianus+lyon&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(3)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4146/-322850248?q=Florianus+lyon&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(3)

SISCIA / 2 emissioni: secondo Estiot,1° = Luglio-Agosto 276; 2° = Agosto 276

Esempi:

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4281/12297380?q=Florianus+siscia&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(1)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4367/1077825494?q=Florianus+siscia&page=2&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(1)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4449/1217445992?q=Florianus+siscia&page=2&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(2)

SERDICA / 2 emissioni: secondo Estiot,1° = Giugno-Luglio 276; 2° = Agosto 276

Esempi:

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4462/862446354?q=florianus+serdica&page=1&mod=result&x=0&y=0&from=quick&ancre=type-data-coin

(1)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4480/1171746018?q=Florianus+serdica&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(1)

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4513/-1712773053?q=Florianus+serdica&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

(2)

CIZICO / 1 emissione datata secondo Estiot a Luglio-Agosto 276

Esempi:

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4522/1827391294?q=Florianus+CYZICUS&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4526/2129525755?q=Florianus+CYZICUS&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/4531/-610077871?q=Florianus+CYZICUS&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

le zecche di Antiochia e Alessandria, dopo la morte di Tacito, coniano fin da subito per Probo

CONSIDERAZIONE: i ritratti di Floriano mi sembrano molto simili: quasi sempre la stessa barba e la stessa espressione truce.

Unica zecca che mi sembra abbia un ritratto differente è quella di Lione.

Queste di Tacito mi sembra che siano davvero molto simili:

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/3240/16003?q=tacitus+lyon&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/3315/927328557?q=tacitus+lyon&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

http://www.ric.mom.fr/en/coinview/3307/-220599759?q=tacitus+lyon&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick&ancre=type-data-coin

il che mi fa pensare che il ritratto di Floriano a Lione non sia stato copiato da un busto o da un altro ritratto monetale fededegno, ma che sia stato semplicemente realizzato modificando qualche caratteristica dei ritratti di Tacito.

Biografia:

http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Annio_Floriano

http://www.roman-emperors.org/florian.htm

MARCO ANNIO FLORIANO fu il successore di Tacito. Forse era suo fratello anche se non si ha la certezza. Alcune fonti latine lo considerano così, anche se più probabilmente, era nato da un padre differente. Importante che anche l’armeno Mosè di Khorene (V sec.) lo indichi come fratello di Tacito di fronte alla totale ignoranza di questo rapporto da parte delle fonti greche.

Al momento in cui Tacito riportò, verso fine novembre, una vittoria contro alcune popolazioni germaniche (come testimonia http://www.ric.mom.fr/en/coin/3438?q=Tacitus+ticinum&page=1&mod=result&x=0&y=0&hpp=100&from=quick ) non è detto che il fratellastro Floriano si trovasse con lui.

Fu nominato prefetto del pretorio da Tacito. Forse, quando questi si era recato a Ticinum per poi muovere verso Roma di modo che potesse ottenere la ratifica del senato, Floriano era stato fin da subito inviato a prendere il comando dell’esercito imperiale ancora stanziato a Caenophrurium. Il percorso coperto da Floriano passò per Siscia e Serdica sulla Via Militaris.

È possibile che Floriano e altri ufficiali avessero maturato alcune vittorie sui Goti invasori dell’Asia Minore ancora prima che Tacito fosse giunto di persona in Oriente a prendere il comando. Questo è quanto pensa Estiot, secondo la quale (Monnaies de l'Empire Romain, XII. 1 : D'Aurélien à Florien, p.32) esistono già dalla 1 emissione di Ticinum (fine 275) dei rovesci monetali che celebrano la VICTORIA GOTTHI(CA).

Io penso che la datazione della Estiot sia errata, ma vittorie gotiche con Tacito ancora non a capo dell’esercito mi sembrano verosimili.

Una volta che Tacito arrivò in Asia Minore, si può pensare che ottenne notevoli vittorie, forse anche decisive, sui Goti, tanto da potersi rivestire del titolo di Gothicus. http://db.edcs.eu:8888/epigr/epiergebnis_it

L’epigrafe citata vuole testimoniare una reale sua vittoria oppure, come le monete di Ticinum, una vittoria ottenuta per mezzo dei suoi generali?

Alla morte di Tacito, che presumibilmente avvenne a Tiana (omicidio o cause naturali qui non interessa), Floriano, seguendo Zosimo, si trovava presso il Bosforo. Tacito morì verso metà-fine Giugno.

Il percorso Tiana-Bosforo mi sembra di 500 Km, per cui la notizia della morte del fratellastro arrivò a Floriano una settimana dopo (inizio Luglio). Floriano colse l’occasione di autoproclamarsi nuovo imperatore o forse era stato proclamato dall’esercito che in quel momento comandava. Fece coniare un donativo a Cizico e Serdica come ringraziamento ai soldati e uno a Ticinum per comprare la fedeltà delle truppe renane e danubiane.

Intanto il suo ritratto circolava tra le varie zecche anche se oltre le Alpi, a Lione, non giunse mai.

Inviò subito al senato la notizia della morte del fratello e della sua avvenuta elezione, notizia che penso sia arrivata a Roma 1 mese dopo (fine Luglio). Il senato non poté fare altro che ratificare la sua elezione. Per cui le accuse delle fonti latine, secondo le quali Floriano aveva sfruttato il fatto di essere il fratello dell’imperatore e quindi usurpato il trono, mi sembrano solo accuse strumentali. Floriano era stato accettato dall’esercito.

I 300 Km del percorso Tiana-Antiochia furono invece coperti in minor tempo. Probo, che si trovava sul fronte orientale con un non ben determinato comando militare, anche se presumibilmente molto importante, ricevette la notizia della morte di Tacito in meno di una settimana e fu acclamato imperatore dalle truppe.

Quindi è giusto che le fonti sottolineino la contemporaneità delle 2 nuove elezioni.

Penso che la proclamazione di Probo arrivò alle orecchie di Floriano, ancora nei dintorni del Bosforo e ormai davvero sul punto di ultimare la campagna gotica (la terminerà Probo una volta vinto Floriano, ma penso che la situazione ereditata era ormai in gran parte risolta), in poco meno di 1 mese, per cui a fine Luglio.

Decise quindi di marciare subito contro il nuovo nemico, il quale a sua volta in questo periodo aveva allestito un suo esercito che gli permettesse di fronteggiare Floriano.

Questi arrivò a Tarso in un mese (fine Agosto) pensando di bloccare a Probo l’accesso all’Asia Minore e all’Europa.

Un’interessantissima ipotesi di Kreucher spiega il motivo per cui Floriano, in superiorità numerica, si sia fatto assediare e sconfiggere da un nemico che certamente poteva essere militarmente più abile di lui ma che aveva sempre non molti uomini a disposizione.

L’esercito di Floriano era gran parte della fanteria imperiale di Caenophrurium. Quello di Probo invece, formato prevalentemente da cavalleria (più utile che la fanteria nei deserti persiani), riusciva in questo modo a sopperire con la sua rapidità all’inferiorità numerica in cui si trovava.

Floriano nella piana di Tarso si trovò spiazzato perché contro un esercito di cavalleria forse non avrebbe vinto. Era meglio rimanere a Tarso nell’attesa di rinforzi che aveva presumibilmente richiesto dall’Europa.

L’esercito di Floriano non poteva uscire dalla città neanche per rifornimenti, altrimenti sarebbe stato attaccato dalla cavalleria di Probo e facilmente vinto. Infatti le piccole scaramucce registrate dalle fonti non sono altro che la manifestazione di quanto l’esercito di Floriano non fosse in grado di competere con la cavalleria di Probo.

Il cibo nella città prese a scarseggiare, venne pure il calore estivo a complicare le cose. Scoppiò una carestia-epidemia che decimò l’esercito. A questo punto Probo ebbe gioco facile.

Si può credere che l’esercito insoddisfatto del fallimento tattico del loro nuovo imperatore, l’avesse messo agli arresti ed avesse iniziato ad intavolare trattative con Probo.

Non mi è ben chiara la versione di Zosimo, secondo cui Floriano, saputo che la sua destituzione era partita dai suoi militari e non da Probo, avesse ripreso il potere.

Poiché le trattative erano fallite, Probo continuò l’assedio, finché, fomentata una nuova ribellione, furono gli stessi soldati di Floriano a porre fine alla sua vita.

Penso che si trattò di omicidio e non di suicidio, visto che Floriano voleva combattere fino all’ultimo.

Gli tolsero la vita superata da non molto la metà di settembre.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Accidenti che attenta disamina delle fonti, spesso contradditorie.

La ricostruzione proposta dal bravo Nicomaco merita molta attenzione e permette di chiarire almeno alcuni elementi altrimenti in contrasto.

Innanzi tutto il link per l'epigrafia dove Tacitus ha avuto l'appellatuvi di Gothicus pare non funzionaree bisogna avere una certa familiarità con questo importantissimo sito (una vera miniera) di epigrafie.

Per sicurezza copio il risultato di tale ricerca:

Pubblicazione: CIL 17-02, 00174 = CIL 12, 05563 = D 00591 = IR-03, 00136 = ILN-05-03, 00914 = CAG-07, p 412

Provincia: Gallia Narbonensis

Località: Tournon

Verae libertatis / auctor Imp(erator) Caes(ar) / Marcus Claudius / Tacitus Pius Felix / Aug(ustus) pontifex maximus / G{h}ot(h)<i=>>cus maximus / tribunicia / potestas bis consul / bis p(ater) p(atriae) proco(n)[s(ul)] / [

post-7204-0-33982200-1353253430_thumb.jp

A mio giudizio esistono anche forti elementi propagandistici, per cui una vittoria riportata sui Goti poteva anche non essere ancora decisiva, ma magari solo di qualche rilevanza, per venire poi assurta a titolatura anche sulle monete.

Da un punto di vista più strettamente numismatico, bisogna dare atto a Nicomaco di avere colto un interessante elemento.

Abbiamo già visto nella discussione relativa a Tacito come il suo ritratto migliore e forse anche più vicino alla realtà fosse quello di Lugdunum (LIone) e di Ticinum, rafforzando l'ipotesi che Tacito si trovasse anche fisicamente da quelle parti all'inizio del suo impero. Abbiamo poi notato come nella zecca di Roma, al tempo delle prime emissioni (quando Tacito doveva ancora arrivare nella capitale provenendo dal fronte militare settentrionale) il ritratto fosse ancora "sui generis", con lineamenti non ancora bene definiti. Dopo dopo l'arrivo del neo-imperatore (eletto forse grazie ai buoni uffici dell'influente vedova di Aureliano) a Roma si assiste a un netto miglioramento stilistico, cin un ritratto più realistico.

Nel caso di Floriano abbiamo invece una situazione in qualche modo inversa. Il suo ritratto peggiore sta a Lugdunum e quindi Floriano non poteva essere conosciuto in quella città e quindi probabilmente non stava con Tacito quando quest'ultimo fu eletto imperatore.

A me sembra molto verosimile l'ipotesi che Tacito e Floriano fossero fratellastri (della stessa madre, ma di padri diversi) e questo legame di parentela potrebbe spiegare una stretta intesa tra i due uomini. Dopo l'elezione di Tacito, è possibile che egli abbia incontrato il fratellastro a Ticinum (e lì il futuro ritratto di Floriano sarà molto più curato di quello oltralpe di Lugdunum in quanto era appunto già noto sul posto). Da Ticinum e in pieno inverno è possibile che Floriano abbia avuto subito l'incarico di tornare sul fronte orientale contro i Goti, passando via terra per Siscia e Serdica, portando anche il ritratto del neo-imperatore e importanti donativi per avviare la produzione di monete a nome di Tacito in quelle zecche, fino a raggiungere l'esercito impegnato contro i Goti.

Un'alternativa è che Floriano fosse sempre rimasto nell'Asia Minore e naturalmente aveva avuto subito, fin dalla fine 275, il pieno appoggio di Tacito per agire a suo nome su quel fronte.

Dopo la morte di Tacito, la diffusione del ritratto del successore Floriano deve essere iniziata a partire dalle zecche a lui più vicine (Cyzicus) per risalire, sempre lungo la Via Militaris balcanica, verso Serdica, Siscia e Ticinum. Anche a Lione era arrivata entro circa una ventina di giorni la notizia della proclamazione di Floriano, ma probabilmente senza adeguati supporti iconografici, come appunto una statua (a quei tempi non esistevano le più comode fotografie!!!), Questo spiegherebbe perchè il ritratto di Floriano a Lugdunum resta mediocre.

Dopo poco oltre due mesi Floriano era assassinato e quindi a Lugdunum non c'era stato più il tempo di apportare le necessarie migliorie al suo ritratto......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Harlok81

Probo, secondo l'HA, era stato nominato da Tacito dux totius Orientis, (Prob. 7,5), a meno che non si tratti di un titolo anacronistico.

Modificato da Harlok81

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×