Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
acraf

SI Un falso pegaso di Stratos - Rhegion

Risposte migliori

acraf

Avverto che nella prossima asta Gemini X, a gennaio 2013, compare al lotto n. 55:

http://geminiauction...sp?LotNumber=55

Acarnania. Stratos (?). c. 350-300 BC. Stater, 8.03g. (12h). Obv. Pegasos flying left. Beneath, Σ and monogram ΡΗΟ. Rx. Helmeted head of Athena left. Behind, cithara. Not found in the major references. A kindred type, but without Σ, was attributed to Rhegion by Calciati II, p. 589; cf. SNG Oxford 1596. Choice EF.

The coinage of Stratos has not yet been carefully studied. This coin appears to add something new to the record, an issue supplementing the output of Corinthian colonies in Acarnania and Illyria that took part in the oversea grain trade between Sicily and the mother-city Corinth.

E' uno statere emesso nella zecca corinzia di Stratos, che appare essere un falso moderno, fatto probabilmente nei primi anni '90.In quel periodo comparvero rarissimi esemplari (credo in tutto 3 o 4), tutti tratti da una sola coppia di conii, con il Sigma sotto il Pegaso e per questo attribuito dubitativamente a Stratos.Nel pezzo di Gemini, al diritto, si nota aggiunto un monogramma che farebbe riferimento a Rhegion.Basta osservare attentamente i rilievi di questo monogramma, per apparire incongruenti con la vicina lettera sigma.Grazie alla cortesia di un collezionista straniero, che anni fa mi mandò la foto di un suo esemplare "normale", diventa possibile effettuare un confronto e capire meglio la falsità del pezzo di Gemini.Una bella invenzione moderna e molto pericolosa.......post-7204-0-31113400-1353800584_thumb.jp

Modificato da acraf
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Naevius

Grazie della segnalazione. Vedo che il lotto, con grande tempestività, è già stato ritirato.

Non mi stupisco che, visto il livello, avesse passato il vaglio degli esperti della casa d'aste.

A tuo parere, è stato ottenuto per fusione, pressofusione o coniato? E il tondello, recente o antico?

Grazie,

Filippo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Posso escludere la fusione, mentre resta difficile stabilire l'esatta tecnica di coniazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudio I

Grazie per la segnalazione e per le foto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×