Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Giuseppe

Toscana - Quattrini

Recommended Posts

Giuseppe

Ho acquistato di recente un paio di quattrini di Toscana di fine '700; notando alcune differenze fra loro, e con altri che avevo già, ho fatto un minimo di ricerca che presento in breve qui di seguito, sperando di non annoiarvi, assieme alle immagini del D/ dei quattrini del 1790, 1792, 1798 e 1800.

La coniazione del quattrino in Toscana fu ripresa dai Lorena con Pietro Leopoldo nel 1771, circa 50 anni dopo le ultime emissioni dei Medici, risalenti a Cosimo III (1670-1723).

Il tipo della nuova emissione è diverso dal precedente: al D/ entrambe mostrano lo stemma, dei Medici per Cosimo III e dei Lorena per Leopoldo, mentre al R/ al posto dell'immagine di S. Giovanni compare la scritta del valore e la data.

Il nuovo quattrino manteneva inalterato il peso ma il titolo passava nominalmente da Once 11/Danari 3 di Rame e Danari 21 d'Argento (mistura con circa 73% Ag) a Once 11/Danari 8 di Rame e Danari 16 d'Argento (circa 55% Ag). Successivamente lega e peso furono variati nuovamente nel 1819.

Il quattrino in Toscana sotto tutto il periodo dei Lorena si presenta sostanzialmente sotto due tipi principali: quello con stemma di tipo "barocco", ornato, per il periodo 1771-1800 e quello con stemma "sannitico", di tipo rettangolare dal 1800 al 1857 (ultima data di coniazione del quattrino); il secondo tipo sarà utilizzato anche da Lodovico I e Carlo Lodovico nel periodo del Regno D'Etruria (1801-1807).

Il motivo della variazione di tipo forse può essere compreso dalle parole del Galeotti nell'introduzione alla monetazione di Ferdinando III: "... soltanto il Quattrino ebbe una maggiore regolarità ma una eguale trascuratezza nel conio, al che si pose rimedio nel 1801 con l'adozione, se non sostanzialmente di un nuovo tipo, curandosi maggiormente il suo pur semplice disegno che venne poi costantemente mantenuto."

Queste parole in sostanza confermano una notevole variabilità nei dettagli dei coni del quattrino del primo tipo, visibile nelle immagini allegate; noterei inoltre anche il fatto che i dettagli dei pezzi del 1798 e 1800 sembrano relativamente meno curati di quelli del 1790 e 1792, azzarderei in linea con la minore accuratezza delle monetazioni contemporanee di altri stati italiani per quegli stessi anni tormentati (1795-1800).

Dato che le immagini di questo tipo di moneta compaiono raramente sui cataloghi, e le poche volte che capita sono praticamente illeggibili, se qualcuno ha dei quattrini di Toscana del periodo 1771-1800 gli sarei grato se potesse postarne l'immagine, anche privatamente, per poter fare altri confronti.

Grazie,

Giuseppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

paganense

Ciao giuseppe ne ho proprio uno del 1773 se riesco ti metto la foto sa dirmi se è una moneta comune o vale qualcosa ? grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuseppe
ne ho proprio uno del 1773

Il 1773 non mi risulta nè dai testi (CNI, Galeotti) nè da quelle che conosco.

Bisognerebbe vedere le immagini e possibilmente abbastanza nitide.

Tieni conto che spesso queste monete hanno dei numeri che appaiono distorti e quindi soggetti ad essere male interpretati.

Per le date con 177 iniziale esistono sicuramnente solo 1771, 1778 e 1779.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.