Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Federico Goi

moneta ossidionale 1527 clemente VII

quanto sono rare queste monete ? perché ho notato dal catalogo (tavole-CNI15.pdf ; CNI vol XV.pdf nella sezione biblioteca ) che ci sono varie versioni di queste emissioni ma non riesco a capire la loro rarità .... in particolare ho guardato il ducato nella parte (XII ,la moneta numero 12 ) quella con i due busti di S.pietro e Paolo affrontati. Ci sono 5 tipologie ( numerate : 152 ; 153 ;154 ;155 ; 156 )ma non riesco a capire la rarità di ognuna di esse...quindi se qualcuno ne è a conoscenza non è che mi direbbe la loro rarità? (ovviamente considerando gli esemplari come monete in discrete condizioni).

grazie mille...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, dell'ultimo esemplare di ducato ossidionale passato in asta (NAC) ti allego questo link, con foto, rarità ed una corposissima nota sulla storia di queste affascinanti coniazioni:

http://www.sixbid.com/browse.html?auction=533&category=11920&lot=548667

Probabilmente questa tipologia (Muntoni 21), già di per se rarissima, è più facile a vedersi rispetto all'altra che elenca il Muntoni (M.22) che si differenzia per l'assenza del cerchio perlinato interno alla legenda al D.

Anche il ducato con il valore al rovescio (Muntoni 19-20) non è da meno in quanto a rarità, in particolare il Muntoni indica come UNICO (Medagliere Vaticano) il tipo con lo stemma semiovale al D. e la scritta DV//CATO al R. (M. 20).

Ciao, RCAMIL.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, dell'ultimo esemplare di ducato ossidionale passato in asta (NAC) ti allego questo link, con foto, rarità ed una corposissima nota sulla storia di queste affascinanti coniazioni:

http://www.sixbid.com/browse.html?auction=533&category=11920&lot=548667

Probabilmente questa tipologia (Muntoni 21), già di per se rarissima, è più facile a vedersi rispetto all'altra che elenca il Muntoni (M.22) che si differenzia per l'assenza del cerchio perlinato interno alla legenda al D.

Anche il ducato con il valore al rovescio (Muntoni 19-20) non è da meno in quanto a rarità, in particolare il Muntoni indica come UNICO (Medagliere Vaticano) il tipo con lo stemma semiovale al D. e la scritta DV//CATO al R. (M. 20).

Ciao, RCAMIL.

grazie milleee :) se potesse inserire un link (immagine) anche di queste altre varianti mi farebbe un favorone :) comunque sia la ringrazio per l'ottima risposta :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

grazie milleee :) se potesse inserire un link (immagine) anche di queste altre varianti mi farebbe un favorone :) comunque sia la ringrazio per l'ottima risposta :)

Tra le immagini che ho in archivio ho ritrovato questa:

post-35-0-49937600-1356458241_thumb.jpg

E’ il tipo Munt. 21 var. I, che si differenzia dalla precedente per la presenza delle crocette dietro alle teste dei santi. In particolare questo esemplare passò in asta NAC nel 2006 (realizzo 47mila CHF) e vanta, come il precedente, un lungo pedigree, essendo proveniente dalla collezione Fischer e quindi passato nella famosa asta di monete papali Kunst&Munzen del 1981; è tra l’altro l’esemplare che viene illustrato da Mario Traina nella sua opera “Gli assedi e le loro monete”.

Delle altre tipologie non ho alcuna immagine, solo quella tratta dalle tavole del CNI, e poi ripresa anche nelle tavole del Muntoni (M. 19):

post-35-0-64715400-1356458295_thumb.jpg

Ciao, RCAMIL.

Modificato da rcamil

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?