Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
L. Licinio Lucullo

Denario con i Penati publici

Risposte migliori

L. Licinio Lucullo

La legenda D. P. P. si scioglie in Dei Penati Publici,

Questa moneta è datata da Crawford al 106, da Grueber al 91. Il monetario è ritenuto figlio di Gaio Sulpicio Galba (IIIvir agris dandis adsignandis attorno al 120 ed esiliato nel 109, in base alla lex Mamilia de bello Iugurtino, con l’accusa di aver tradito nella guerra contro Giugurta) e fratello di Sergio Sulpicio Galba, consigliere di Pompeo Strabone ad Asculum.

La gens Sulpicia era forse originaria di Lavinium (Alfoldi), dove Enea avrebbe portato i Penati da Troia o gli sarebbero apparsi in sogno. Anche la scenda del giuramento, ripresa (con variazioni) dall’aureo del giuramento ( http://www.lamoneta.it/topic/99463-aureo-del-giuramento/ ), riporta a Lavinio, potendo rappresentare Latino ed Enea nell'atto di giurare alleanza e concordia

Modificato da L. Licinio Lucullo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×