Jump to content
Create New...

About This Club

Il primo centro culturale di stampo numismatico e filatelico fu costituito il 1° gennaio 1957 con la denominazione di: “Centro Filatelico Numismatico Milanese” e sede a Milano, Galleria Vittorio Emanuele 82. Solo con atto notarile del 27/5/1968 ha assunto l’attuale denominazione di “Centro Culturale Numismatico Milanese” (CCNM) e si è trasferito in Piazza Missori 4. La nuova denominazione intendeva distinguere con maggiore precisione l’oggetto sociale degli associati: dalla tradizionale associazione di “filatelia e numismatica”, in cui si è legati assieme dalla passione per il collezionismo, ad uno specifico indirizzo numismatico e culturale. Nel 1972 il CCNM si è trasferito in Piazza S. Alessandro 4, e nel 1991 nell’attale sede di via Terraggio 1, sempre seguendo gli spostamenti dell’Università Popolare, fondata nei primi anni del Novecento. In data 15 dicembre 1998 è stato redatto e deliberato l’attuale statuto, approvato da un’assemblea straordinaria del CCNM. Nel corso della sua lunga esistenza, l’associazione ha offerto un contributo significativo al panorama numismatico di Milano, sul piano culturale ma, all’inizio, anche commerciale. Numerosi sono stati i convegni commerciali organizzati a Milano, che a partire dal 1959 (primo convegno) fino al 2002 hanno consentito lo scambio di monete. Gli anni ’70 e ’80 sono stati il periodo più florido per il CCNM, che è riuscito ad esprimere al meglio le proprie attività grazie al contributo attivo di molti soci, ed al forte interesse dei collezionisti, che vedevano nelle Associazioni Numismatiche e nelle loro iniziative un momento di incontro, di scambio di materiale, ma soprattutto di aggiornamento e di continua informazione. Vi era inoltre attenzione e disponibilità da parte del Comune di Milano e delle sue istituzioni culturali. Sono anni nei quali i Convegni venivano ospitati in sedi prestigiose (quale Palazzo Mezzanotte, sede della attuale Borsa di Milano) e in occasione dei quali venivano realizzate cartoline, medaglie-ricordo ed annulli. Fin dal 1950 (quando esisteva un piccolo circolo, di cui non abbiamo documenti) sono state coniate Medaglie Commemorative in argento e bronzo a ricordo del “Centro Numismatico Milanese”; successivamente ciò è avvenuto per quasi tutti i Convegni Numismatici, per un insieme di almeno 15 medaglie, cui si aggiungono quella per il Cinquantenario (2007) ed altre. Quasi tutte sono dovute all’incisore-medaglista Piero Monassi. È stata frequente l’organizzazione di conferenze numismatiche, che dagli anni ’70 hanno visto l’intervento di autorevoli relatori. Esse sono rimaste un’occasione immancabile nella vita del CCNM, tanto da essere tuttora un momento di incontro istituzionale per i numismatici di Milano; mediamente se ne tengono 5 all’anno. Sono stati pubblicati gli Atti di alcuni incontri, a volte con scritti di notevole ampiezza e spessore scientifico. Ne ricordiamo solo alcuni: • G. Amisano, “Le origini del denario”, 1990; • R. De Rosa, “La monetazione dei papi nel Seicento”, 1996; • B. Overbeck, “Il medaglione d’argento della zecca di Ticinum, prima testimonianza della fede cristiana di Costantino I”, 2000; • L. Jacobelli, “Spintriae e ritratti Giulio-Claudii”, 2000; • M. Albertario, “Ducato di Milano: Francesco II Sforza”, 2001; • F. Smith, “Monumenti sulle monete romane repubblicane ed imperiali”, 2001; • G. Pittini, “Numismatica celtica”, 2010. Sintetizzando lo statuto, il CCNM è una libera associazione, estranea a qualsiasi movimento politico e religioso, che ha lo scopo di promuovere lo studio e la diffusione della numismatica in ogni sua forma. A questo fine, l’associazione si attiva per: • favorire il collezionismo; • intensificare le relazioni con studiosi e altre associazioni numismatiche; • patrocinare eventualmente la pubblicazione di opere a contenuto storico-numismatico; • organizzare conferenze, esposizioni e convegni, perseguendo i propri obiettivi senza finalità di lucro. Presidenti del CCNM dal 1968: Oddino Minari (1968-1970); Gianfranco Lissoni (1970-1980); Valentino Candellieri (1981-1998); Lorenzo Cerbaro (1998-1999); Giorgio Veronelli (1998-2012); Gianfranco Pittini (dal 2012). In quest’ultimi anni il CCNM è ancora decisamente attivo nel panorama delle associazioni numismatiche, nonostante una riduzione di iscritti che lo accomuna, nell’era digitale, a tutti i Circoli. Organizza con regolarità conferenze a carattere numismatico, e settimanalmente (il martedì sera dalle 20.30) apre la propria sede ai soci ed agli amici numismatici. Dal 2006, si è cercato di mantenere attivo il sito internet del Centro (http://ccnm.it/) almeno per informare sulle nostre iniziative; esso richiede una radicale messa a punto, che speriamo di realizzare entro qualche mese. Accanto alle conferenze tradizionali, abbiamo introdotto anche riunioni più agili a tema, in cui di volta in volta si affronta un settore numismatico (con l’aiuto di un esperto) e si osservano e discutono le monete corrispondenti, portate un po’ da tutti. Abbiamo affrontato così: la monetazione celtica, quella romana provinciale, le monete di Milano da Carlo Magno in poi, il problema dei falsi in numismatica, le monete di difficile identificazione. Infine, in collaborazione con altri Circoli e Gruppi, si sono organizzate alcune visite: a Bergamo alle collezioni comunali, al Medagliere della Biblioteca Ambrosiana, alla Mostra sui Longobardi di Pavia. Il CCNM dispone di una discreta biblioteca numismatica, pur dovendo misurarsi con spazi e fondi limitati; utilizziamo ampiamente anche quella della Società Numismatica Italiana (via Orti 3, aperta al sabato dalle h. 15 alle h.18), eccezionalmente fornita e gestita da un bibliotecario particolarmente competente e disponibile. Vista la crescente importanza della comunicazione digitale e di rete anche nel collezionismo, molti di noi da alcuni anni partecipano al forum “Lamoneta.it”, come utenti o curatori: ne abbiamo tratto molta esperienza, nuove competenze e soprattutto la conoscenza e l’amicizia di persone che condividono la nostra passione.

Responsabile

Gianfranco Pittini
  1. What's new in this club
  2. Martedì 17 maggio 2022 ci troveremo in sede (via Kramer 32) per parlare in modo informale della monetazione di Viminacium e della Provincia Dacia. Lo spunto ci è fornito dal bel lavoro introduttivo di Fabio Songa (reperibile anche in questo Forum nella sezione Eventi, convegni ecc.), che illustra tutta la monetazione, con una foto per ogni moneta. I soci sono pregati di portare qualche esemplare in loro possesso.
  3. Ricordo a tutti i soci che martedì prossimo 10 maggio alle 20.30 si terrà in presenza l'assemblea annuale del CCNM. Chi fosse impossibilitato ad intervenire è pregato di delegare un altro socio.
  4. Martedì sera 15.3.22 ci occuperemo dell'imperatore Gallieno: i soci Giancarlo Mascher e Tiziano Caronni presenteranno il tema e mostreranno le loro monete, in particolare quelle emesse a Milano. Ci saranno anche diversi antoniniani "legionari". Anche altri soci coopereranno con monete e commenti. Per la classificazione, useremo prevalentemente MEDIOLANUM di Toffanin.
  5. DE GREGE EPICURI Questa volta il CCNM si è avventurato in un tema contemporaneo, non molto abituale nelle sue conferenze, ma estremamente interessante sul piano storico e iconografico. Nel 1945, in un contesto politico e sociale rinnovato, si imponeva anche un rinnovamento della moneta (e, fra parentesi, anche dei francobolli). Si scelse l'alluminio, o meglio la lega ITALMA. Le prove, prima del referendum, recavano "Italia", le monete definitive (fine 1946) "Repubblica Italiana". L' iconografia abbandonava i temi imperiali, romani, bellici del Ventennio fascista, e sceglieva immagini agricole e legate al lavoro delle classi popolari. E' sorprendente la quantità di immagini ispirate a monete della Magna Grecia: pegaso, grappolo d'uva, ramo di ulivo, frutta, aratro, cornucopia, delfino, Cerere... Oratori: Enrico Lesino, Marco Sassi, Gianfranco Pittini.
  6. DE GREGE EPICURI Il 30.11.21, il socio Adelchi Benetton (momentaneamente distaccato a Torino...) ci ha parlato del soldino veneziano, del suo posto nella monetazione della Serenissima e di tutta la sua lunga storia. Ha poi toccato il difficile tema dei massari, e della possibilità di individuarli tramite i segni impressi sulle monete: una ricerca originale, che aggiunge molte novità non solo al CNI, ma anche al Papadopoli ed alle più recenti pubblicazioni in argomento. Il tutto è in un bel volume.
  7. Il CCNM sarà aperto (h. 20.30-22.30 circa) nelle seguenti serate: martedì 2 novembre; martedì 16 novembre; martedì 30 novembre per la conferenza di Adelchi Benetton ("Il soldino veneziano ed i suoi massari"); martedì 14 dicembre. In uno dei suddetti martedì terremo un incontro informale su: "Le monete in alluminio della Repubblica Italiana": la data sarà precisata appena possibile.
  8. La conferenza tratterà la vicenda di un tesoretto di monete antiche dell’area mediterranea, scoperto a Taranto nel 1911, subito disperso e in parte individuato e recuperato da un noto collezionista. Ma si trattava di un autentico tesoretto? L’interrogativo è avvincente, trattandosi di monete molto belle, alcune decisamente rare. Personaggi coinvolti nella vicenda e nella discussione: M.Vlastos noto collezionista di origini greche ed E. Babelon allora direttore del Cabinet des Médailles di Parigi. Occorrerà disporre del green pass, utilizzare mascherina e rispettare il distanziamento.
  9. Venerdì 8 ottobre alle 19.30 si terrà l'assemblea annuale dei soci per il 2021. All'odg: approvazine del bilancio consuntivo 2020 e di quello preventivo 2021; rinnovo di alcuni incarichi sociali;relazione del presidente e discussione, con eventuali proposte di nuove attività. Verrà anche messo ai voti il ritorno degli incontri settimanali al martedì ore 20.30, e l'eventuale riduzione della quota sociale. Un sunto delle decisioni dell'assemblea sarà pubblicato sul nostro sito web (www,CCNM.it).
  10. DE GREGE EPICURI Il 19.10.21 alle 20.45, prima conferenza nella nuova sede del CCNM: Milano via A.Kramer 32 (a Porta Venezia). Il prof. Cavagna terrà la conferenza che lo scorso anno non potè essere eseguita per la indisponibilità della vecchia sede di v. Terraggio. Il tema è quindi: "Un viaggio a Taranto nel 1911". Trovate tutti i particolari nell'annuncio inserito oggi in "Segnalazione eventi, convegni, ecc."
  11. @PacazianoL'iscrizione costa ora 50€, e si può versare venendo una volta in sede (appunto in via Kramer 32, citof. SEIDIPIU,in zona Venezia, domenica alle h. 15.30-17, salvo variazioni), oppure anche presso di me al mercatino di via Armorari, quando riprenderà. Per altre eventuali richieste puoi mandarmi un messaggio personale qui nel Forum. Dimenticavo: fino ai 25 anni, l'iscrizione costa la metà.
  12. Buonasera, un'informazione. Sono un nuovo utente del sito (iscritto da poco più di un mese) e "aspirante" collezionista di monete romane dalla scorsa estate. Abito a pochi chilometri da Milano, e mi piacerebbe partecipare, in futuro e tempo permettendo, a qualcuno di questi incontri. Come funziona l'iscrizione a questa associazione? Ti ringrazio!
  13. DE GREGE EPICURI Sono ripresi, nella nuova sede di via Kramer 32 a Milano, gli incontri settimanali del CCNM. Ovviamente con mascherina e distanziamento; la sala in cui ci si riunisce è grande e luminosa. Abbiamo iniziato domenica 7.2 alle 15; c'era una decina di persone, ed abbiamo anche visto un mucchio di monete. Domenica prossima 14.2 ci si vede alle 15.30.
  14. DE GREGE EPICURI Domani sera alle h. 21, come da accordi, ci vedremo sulla piattaforma messa a disposizione da Michele Gusmeroli e comunicata agli iscritti. Si inizierà con due "quadretti numismatici" di circa 15' presentati da Tiziano e da Antonio. Poi. informazioni sulla ripresa di incontri settimanali (nella nuova sede), eventuali richieste relative alla "biblioteca diffusa", dettagli sul nostro sito (che è aggiornato), varie ed eventuali.
  15. Questa sera alle h.21 il CCNM terrà (per la prima volta) la propria assemblea annuale 2020 in video-conferenza, grazie alla cortesia del socio Michele Gusmeroli. Il COVID ci costringe a questo; l'alternativa sarebbe stata un rinvio all'anno prossimo, con la somma di due assemblee in una. L'altra novità è che l'Università Popolare ha abbandonato definitivamente la sede di via Terraggio, e di fatto manterrà solo il suo settore musicale. Per fortuna però abbiamo individuato una nuova collocazione: sarà a Milano in via Kramer 32. Saremo ospiti dell'associazione culturale PERCORSI. Seguiranno notizie più dettagliate.
  16. Circa una settimana fa, dopo notizie più informali, il presidente dell'Università Popolare (Prof. E.Arslan) ci ha informati della inagibilità della sede di via Terraggio 1. Le motivazioni concernono ovviamente la pandemia di COVID 19. L'Università Popolare non riprende per ora le proprie attività, ritenendo eccessivi i rischi, troppo onerose le sanificazioni, e pensando in generale che per il momento non sia opportuno (o addirittura vietato dalla legge) riprendere una attività di riunioni e di conferenze. Quanto alla sede di via Terraggio, non possiamo che adeguarci. Tuttavia, rilevando che in alcuni casi e in sedi private sono riprese sia le riunioni che le conferenze, ci stiamo dando da fare per reperire una o più sedi alternative. Daremo informazione appena possibile di eventali risultati positivi.
  17. DE GREGE EPICURI Come ho già segnalato nel settore "Eventi", dobbiamo purtroppo rimandare la conferenza. L'Università Popolare, che è titolare diretta della sede che utilizziamo, ritiene che non si possano riprendere le attività: responsabilità sanitarie (anche penali), eccessivi costi per la sanificazione, ecc. Non possiamo che adeguarci, e cercare sedi alternative. Appena troveremo qualcosa, vi informeremo.
  18. Sincere condoglianze alla famiglia luciano
  19. DE GREGE EPICURI Qualche giorno fa è morto improvvisamente Giorgio Veronelli, che è stato presidente del CCNM per molti anni e fino al 2012. Veronelli era un appassionato della monetazione di Augusto, in particolare bronzea: aveva raccolto una enorme collezione, comprendente molti pezzi rari, moltissime varianti, monete contromarcate, esemplari splendidi ed esemplari rari "da studio", pubblicata poi da Rodolfo Martini nel grosso volume "AUGUSTUS", ancor oggi indispensabile per le ricerche sulla numismatica augustea. Il sequestro di parte della collezione (poi restituita) lo aveva profondamente amareggiato, inducendolo poi, di fatto, ad abbandonare il collezionismo. Il CCNM lo ricorda con rimpianto, e si associa al dolore della famiglia.
  20. DE GREGE EPICURI E' stato un vero piacere rivedere un buon numero di amici domenica scorsa (non c'erano proprio tutti, ma quasi...): mercatino non affollato, ma discretamente partecipato. Le prossime domeniche farete senza di me, perchè da oggi sono in Friuli, fino ai primi di settembre. Oggi è piovuto a dirotto, e c'erano in media 19°-20°.
  21. DE GREGE EPICURI Notizia appena arrivata: domenica 21 si riapre! (spero senza smentite...)
  22. DE GREGE EPICURI Cattive notizie: per ora, niente riapertura (lettera di stamattina).
  23. Fialmente il CCNM può programmare una conferenza: sarà per martedì 6 ottobre 2020, alle 20.45. Il Prof. Alessandro Cavagna (docente di Numismatica Antica alla Statale) ci parlerà sul tema: Un viaggio a Taranto nel 1911. Si tratta della storia di un importante tesoretto di monete antiche, rinvenuto a Taranto in quella data, subito disperso sul mercato antiquario ma rintracciato e in parte recuperato da Michail Vlastos. Ma era un vero o un finto tesoretto? Qualche maggiore dettaglio lo trovate nella sezione: "Segnalazione eventi".
  24. DE GREGE EPICURI Cari amici, sono molto spiacente di dovermi smentire. Dopo la lettera di ieri del Presidente del Mercatino Armorari, che dava il via per domenica 7.6, ne è arrivata un'altra URGENTISSIMA stamattina per smentire tutto: il Comune ha scoperto che non tutto è a posto...occorrono altre verifiche o altre autorizzazioni...insomma, tutto rinviato! Si spera a domenica 14, ma a questo punto non ci sono certezze.
  25. DE GREGE EPICURI E' confermata la riapertura del mercatino di via Armorari domenica prossima 7 giugno, con gli orari consueti. Occorrerà indossare la mascherina e portare i guanti: senza guanti non sarà consentito toccare le monete. Occorrerà anche rispettare il distanziamento di 1 metro, e ci sarà del personale incaricato di sorvegliare il rispetto delle regole. Arrivederci, finalmente!
  26.  

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search