Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'sicilia'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • La più grande community di numismatica
  • Identifica le tue monete
    • Richiesta Identificazione/valutazione/autenticità
  • Mondo Numismatico
    • La piazzetta del numismatico
    • Bibliografia numismatica, riviste e novita' editoriali
    • Segnalazione mostre, convegni, incontri e altro
    • Contest, concorsi e premi
  • Sezioni Riservate
    • Le prossime aste numismatiche
    • Falsi numismatici
    • Questioni legali sulla numismatica
  • Monete Antiche (Fino al 700d.c.)
    • Monete Preromane
    • Monete Romane Repubblicane
    • Monete Romane Imperiali
    • Monete Romane Provinciali
    • Monete greche: Sicilia e Magna Grecia
    • Monete greche: Grecia
    • Altre monete antiche fino al medioevo
  • Monete Medioevali (dal 700 al 1500d.c.)
    • Monete Bizantine
    • Monete dei Regni Barbarici
    • Monete Medievali di Zecche Italiane
    • Altre Monete Medievali
  • Monete Moderne (dal 1500 al 1800d.c.)
    • Monete Moderne di Zecche Italiane
    • Zecche Straniere
  • Stati preunitari, Regno D'Italia e colonie e R.S.I. (1800-1945)
    • Monetazione degli Stati Preunitari (1800-1860)
    • Regno d'Italia: identificazioni, valutazioni e altro
    • Regno D'Italia: approfondimenti
  • Monete Contemporanee (dal 1800 a Oggi)
    • Repubblica (1946-2001)
    • Monete Estere
  • Euro monete
    • Monete a circolazione ordinaria di tutti i Paesi dell’Area Euro.
    • Euro Monete da collezione Italiane e delle altre Zecche Europee.
    • Altre discussioni relative alle monete in Euro
  • Rubriche speciali
    • Monete e Medaglie Pontificie
    • Monete e Medaglie delle Due Sicilie, già Regno di Napoli e Sicilia
    • Monete e Medaglie dei Savoia prima dell'unità d'Italia
    • Monete della Serenissima Repubblica di Venezia
    • Medaglistica
    • Exonumia
    • Cartamoneta e Scripofilia
  • Altre sezioni
    • Araldica
    • Storia ed archeologia
    • Altre forme di collezionismo
    • English Numismatic Forum
  • Area Tecnica
    • Tecnologie produttive
    • Conservazione, restauro e fotografia
  • Lamoneta -Piazza Affari-
    • Annunci Numismatici
  • Tutto il resto
    • Agorà
    • Le Proposte
    • Supporto Tecnico
  • Circolo di esempio's Discussioni
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Discussioni
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Discussioni
  • Circolo Numismatico Patavino's Discussioni
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Discussioni
  • Circolo Numismatico Asolano's Discussioni
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's SITO
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Discussioni
  • associazione numismatica giuliana's Discussioni

Calendars

  • Cultural Events
  • Eventi Commerciali
  • Eventi Misti
  • Eventi Lamoneta.it
  • Aste
  • Circolo di esempio's Calendario
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Eventi
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Eventi
  • Circolo Numismatico Patavino's Eventi
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Eventi
  • Circolo Culturale Castellani's La zecca di Fano
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's Collezionare.......non solo monete
  • Associazione Circolo "Tempo Libero"'s Eventi
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Eventi

Categories

  • Articoli
    • Manuali
    • Portale
  • Pages
  • Miscellaneous
    • Databases
    • Templates
    • Media

Product Groups

  • Editoria
  • Promozioni
  • Donazioni

Categories

  • Libri
    • Monete Antiche
    • Monete Medioevali
    • Monete Moderne
    • Monete Contemporanee
    • Monete Estere
    • Medaglistica e sfragistica
    • Numismatica Generale
  • Riviste e Articoli
    • Rivista Italiana di Numismatica
  • Decreti e Normative
  • Circolo di esempio's Documenti
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File 2
  • Cercle Numismatique Liegeois's File
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's VERNICE- MOSTRA
  • Circolo Numismatico Asolano's Documenti dal circolo
  • associazione numismatica giuliana's File

Collections

  • Domande di interesse generale
  • Contenuti del forum
  • Messaggi
  • Allegati e Immagini
  • Registrazioni e Cancellazioni
  • Numismatica in generale
  • Monetazione Antica
  • Monetazione medioevale
  • Monetazione degli Stati italiani preunitari
  • Monetazione del Regno d'Italia
  • Monetazione in lire della Repubblica Italiana
  • Monetazione mondiale moderna
  • Monetazione mondiale contemporanea
  • Monetazione in Euro

Categories

  • Monete Italiane
    • Zecche italiane e Preunitarie
    • Regno D'Italia
    • Repubblica Italiana (Lire)
  • Eur
  • Monete mondiali
  • Gettoni
  • Medaglie
  • Banconote, miniassegni...
  • Cataloghi e libri
  • Accessori
  • Offerte dagli operatori
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Annunci
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's Interessante link

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

  1. Salve,volevo condividere con voi l'ultima arrivata in collezione,e le foto pessime come al solito ahhaha :blum: :rofl: Saluti
  2. Salve ragazzi. Vorrei acquistare questa moneta di Siracusa, mi piacerebbe conoscere valore e autenticità dato che la moneta risulta un pò danneggiata: Sono super attratto dal dettaglio del retro! attendo vostre e vi lascio i dettagli: fronte: testa di Artemide rovescio: raff. di un polpo diametro: 11mm peso: 0.62g grazie mille! Gasp.
  3. Rieccomi con altre due piccole incognite, vi ringrazio ancora per le info della discussione precedente. Ecco le immagini di queste due piccole monete, 150 mm circa la prima e intorno ai 200 la seconda. entrambe abbastanza rovinate, la prima penso sia argento! Fronte : la foto è orrida, ma il fronte di questa monetina è veramente rovinato, sembra esserci un profilo? e delle lettere nella parte laterale destra sembrano una D ed una A Rovescio: La croce del rovescio è particolare, molto bombata e presenta un cerchio nella parte destra superiore e sembra esserci una A nella parte destra inferiore. (forse...) Moneta B: Penso sia una moneta siciliana, avevo trovato tempo fa una conversazione dove ricordavo lo stesso simbolo centrale, ma purtroppo non l'ho piû ritrovata. Rovescio: al rovescio sembra esserci l'effige di un santo (forse?) vi sono anche delle lettere in basso, purtroppo non riesco a decifrarle. Vi ringrazio in anticipo, confido nella vostra competenza! Gaspare.
  4. Buon pomeriggio. Oggi vi presento un presunto picciolo del Reame Siciliano al quanto inconsueto ed anomalo. Chiedo vostri pareri su quanta estraneità. Si presenta ambo i lati aquila volta a sinistra con ali spiegate. Da quello che riesco a scorgere dalla legenda: D:/[PH.......1608 •] R:/[........VS...III...] Diametro 9/10; Peso gr.0, 47. Metallo Ae. Cercato nei cataloghi qui a disposizione....cercato nello Spahr, ma nessuna traccia. Idee? :D Trattasi di una rarità? :huh: Se magari avete da aggiungere a quanto notate(che magari io non noto)o leggete (che magari io non vedo)nell aiuto per decifrarne la classificazione. Ringrazio anticipatamente. ;) Allego foto:
  5. Buona domenica, oggi voglio proporvi le ultime monete del lotto medievale acquistato recentemente, purtroppo non riesco a identificarla da me, pur avendo navigato un bel po nei nostri cataloghi ed internet. Si tratta di due monetine piccole, penso siano lo stesso taglio ma deduco dal retro che appartengono a due regnanti differenti. - entrambe mostrano un aquila nella parte frontale. - stemma aragonese nella parte posteriore, la prima con delle decorazioni ai lati che mancano alla seconda. diametro: 130mm e 150mm circa (forme molto irregolari.) Magari mi sbaglio ed entrambe sono le stesse, potreste illuminarmi per favore? grazie ancora. Gasp
  6. Salve ragazzi, vi scrivo perché recentemente ho acquistato un piccolo lotto di monetine medievali, personalmente le trovo molto affascinanti, ma purtroppo sto avendo un po di problemi nell'identificazione e mi piacerebbe conoscere a fondo la storia di ognuna di essa...ho bisogno di un parere esperto e solo voi potete aiutarmi! Posto le immagini, chiedo scusa per averle postate tutte insieme precedentemente. Partiamo da queste due: Testa: Croce: Si intuisce facilmente che nella parte posteriore della moneta è leggibile _ICILI_ (presumo da Sicilia) e croce centrale. Seconda moneta, purtroppo è piuttosto rovinata: (purtroppo non capisco se il monogramma centrale è dritto o rovescio, per favore fatemi sapere e nel caso ruoto la foto.) Croce: Entrambe le monete sono in bronzo. Diametro intorno ai 150mm, la prima purtroppo ha una forma deteriorata. Grazie mille in anticipo.
  7. Buonasera a tutti voi! Vi presento un mio recente acquisto, saltato fuori da un piccolo lotto: trattasi, almeno credo e dopo un accurato raffronto con il nostro catalogo, un denaro di Carlo d'Angiò, variante con gigli nei quarti della croce. Adesso, come di consueto, sorgono spontanee alcune domande: è realmente una moneta R2? Non è che ho sbagliato classificazione? Cosa pensate della conservazione (a mio parere nella media)? Che sono quelle incrostazioni al dritto? Ed infine, la zecca è Brindisi o Messina? Ottimo, non mi resta altro che cedervi la parola e ringraziarvi anticipatamente dei preziosi contributi che mi offrirete, e se volete aggiungere qualcos'altro come pareri economici, qualunque cosa insomma, sono sempre graditi e non guastano mai! :good: Un salutone a tutti. :hi:
  8. Buonasera a tutta la sezione! Questa sera vorrei porvi alcune domandine in merito a questa moneta,un pò massacrata ma con un suo fascino, da due grani del 1804. Mi chiedevo dunque che grado di conservazione le attribuireste( tenendo in conto quella deturpante mancanza di tondello... A proposito, come è potuta accadere una cosa del genere?) se si tratta di una moneta comune o meno, e per ultimo ma non meno importante se vale la pena di acquistarla, e se si per quale prezzo. Ottimo, lascio a voi la parola, e vi ringrazio per l'aiuto che mi fornirete!;)
  9. Carissimi, volevo chiedervi un aiuto per imparare a riconoscere la monetazione aurea bizantina della zecca di Siracusa dalle coeve monete emesse a Costantinopoli. In particolare le primissime emissioni, da Costante II a Costantino IV, o comunque fino a leone IV, mi risultano abbastanza ostiche. Potreste spiegare i dettagli da guardare per riconoscere le monete delle diverse zecche, Un grazie a chi avrà tempo e voglia di chiarire questi aspetti, Buona serata
  10. Salve ragazzi, vi scrivo perché recentemente ho acquistato un piccolo lotto di monetine medievali, personalmente le trovo molto affascinanti, ma purtroppo sto avendo un po di problemi nell'identificazione e mi piacerebbe conoscere a fondo la storia di ognuna di essa...ho bisogno di un parere esperto e solo voi potete aiutarmi! Posto le immagini, riporteró il diametro di ognuna di essa a breve! A: testa: // croce: stemma coronato, e riesco a leggere le lettere SICILIA C: testa: una figura con l'aureola, un santo? croce: riesco a leggere un OTTO, CENSIS, e al centro una croce di quattro lettere: AT CL D: testa: monogramma al centro, non riesco a definire le lettere, M con una I sopra? croce, croce medievale E: testa: stemma con due croci in diagonale croce: un gran numero 3 F: testa: // Croce: croce centrale con quattro piccole croci intorno all'interno. G: testa: acquila al centro, testo in contorno croce: scudo rigato, con due linee ai lati e una croce per corona H: argento testa: profilo, purtroppo la moneta é molto rovinta croce: croce medievale bombata con dei cerchi ai lati I: testa: profilo con corona (bel dettaglio, posteró una foto specifica) croce: croce medievale con cerchi ai quattro lati, contorno "SICILIA" L: testa: PHILI - al centro: VT MM croce: un acquila al centro, contorno con testo vi ringrazio infinitamente in anticipo Gaspare
  11. marley69

    datazione votive

    Mi aiutate a conoscere le leggende e a sapere il periodo di queste due votive? Grazie!
  12. Mi aiutate a capire cosa sono, dall'altro lato sono lisce...Grazie! Diametro circa quanto un 20 cent. di euro...
  13. scusate la mia incompetenza nella identificazione delle monete. Mi trovo con questa moneta tra le mani e non riesco a venirne a capo. Inoltre ci sono che non quadrano. Il cerchio perlinato sul dritto non si chiude, in alto a sinistra c'è un segno che assomiglia alla lettera C, sotto le ali ci sono a sx una lettera che non riesco ad identificare e a destra la lettera C. L'unico zecchiere con la lettera C finale è Decio Cirino (DC) per Filippo III. Nel verso la data, che risolve la identificazione finisce con il 6. Per Filippo III non ci sono emissioni con data che finisce con il 6, mentre per Filippo IV è stata emessa una moneta nel 1636 con zecchiere IP (Giovanni Dal Pozzo). A questo punto non mi rimane che ad affidarmi alla vostra esperienza. Siate magnanimi e non fatevi un sacco di riate sotto i baffi. Cordialmente. PizzaMargherita diametro 19,6 / 19,9 peso: 2,73 grammi
  14. Buongiorno amici lamonetiani, Non ho trovato una immagine di una moneta simile con cui compararla. L'ho identificata come Filippo II regno di Sicilia, zecca di Messina, ma ci sono delle incronguenze: DRITTO: + PHILIPPVS • D • G • REX • SIC• Aquila coronata ad ali spiegate volta a ???, entro circolo perlinato. Sottol’ala spiegata di sinistra la lettera P o PP sotto le ali spiegate? La lettera S di PHILIPPVS ha una dimensione più piccola delle altre. VERSO: + PHILIPPVS • D • G • REX • SIC• In tre righe al centro, nel campo, entro circolo perlinato, VT/COMMO/DIVS Materiale: rame Diametro: 20.3 / 21,3 mm superiore alle stesse monete emesse sotto al suo regno Peso: 4,68 g anche il peso è superiore alla media, quasi il doppio Che mi dite? Materiale: rame Diametro: 20.3 / 21,3 mm Peso: 4,68 g Un grazie anticipato. PizzaMargherita
  15. Qualche info per favore....
  16. Buonasera , mi date un aiuto per identificare queste due devozionali....grazie
  17. Buongiorno a tutti, Volevo condividere questa monetina e chiedervi se l'attribuzione a Federico III di Sicilia è corretta. Grazie
  18. Ciao, ho questo 4 tarì che non trovo sul Montenegro e volevo sapere quanto può valere in questa conservazione. Grazie mille Saluti Luciano
  19. Avevo postato ieri questa monetina, insieme ad un'altra nelle identificazioni in quanto non sapevo da dove partire; Mi hanno quindi indicato la "paternità" della moneta.. L'ho confrontata con quelle presenti nel catalogo on line e non saprei dare un verdetto in quanto mi sembrano diversi alcuni particolari, ma non so se per monete così esistano possibilità di varianti od altro, quindi ritengo saggio chiedere a Voi esperti prima di dargli una risposta.. E' falsa o potrebbe essere buona? Spero di aver iniziato la discussione nella sezione giusta; in caso contrario prego un moderatore di spostarla.. Specifico che la moneta non è mia, bensì di una persona che me ne ha portate alcune da vedere.. Peso 3,61g; diametro circa 1,3 cm.. Grazie a tutti!!
  20. Salve, ho questa oncia di Carlo di borbone, periziata Tevere come del 1734 (Gigante 8). Il 3 a me sembra invece un 5 (1754, Gigante 9c). Che ne dite? Spero che le foto siano "leggibili", altrimenti ne invio di nuove!!!
  21. Guardate questa variante inedita del Trifollaro di Guglielmo II per Messina, con Palma e Testa di Leone , nella prossima asta Lanz. Presenta una curiosa scritta in Arabo al D/. Qualcuno la sa decifrare? Cosa ne pensate? http://www.sixbid.com/browse.html?auction=2013&category=41084&lot=1745360 Messina Wilhelm II. (1166 - 1189) Trifollaro. Löwenkopf, im rechten Feld arabische Schriftzeichen (!). Rs: Dattelpalme. MEC - (vgl. 425ff., dort ohne arabische Legende auf der Vs.), Travaini - (dito), Spahr - (vgl. 117, dito). 9,66g. Sehr selten. Sehr schön. Wohl Unikat.
  22. marley69

    Sicilia Sigillo antico?

    Vorrei aiutare un amico che si ritrova tra cose vecchie questo sigillo...qualcuno può dirci di più? Grazie !
  23. Carissimi, condivido con voi il nuovo acquisto, un pierreale del terzo tipo di Federico il semplice (1355-1377) Il pierreale del terzo tipo si differenzia dalle precedenti tipologie per i caratteri della legenda, in questa emissione pienamente gotici, al contrario delle emissioni precedenti. Il periodo in cui si conia questa moneta è un periodo di enorme debolezza del potere centrale in Sicilia. I feudatari, in particolare le famiglie dei Ventimiglia, Palizzi, Peralta, Alagona, Chiaramonte assumono sempre maggiore potere. Il re è costretto a causa a lasciare Palermo per rifugiarsi nel castello di Paternò (Catania) a causa dei chiaramonte di Palermo, Messina si ribella al re per un certo periodo passando dalla parte angioina (siamo ancora durante la guerra del vespro). Nonostante tutte le tipologie di pierreali siano assegnati a Messina, per quanto brevemente riassunto, è quantomeno ragionevole supporre che molte di queste monete siano state coniati più o meno abusivamente sia a Palermo che Catania, anche se non è ancora perfettamente chiaro quali vadano assegnati ad una piuttosto che ad un altra zecca. E' assodato che anche il Peralta di Sciacca battè denari per conto di Federico. A complicare la faccenda, anche il fatto che molto probabilmente anche dopo la morte del re, nel periodo del vicariato, in cui le tre famiglie più importanti divisero in tre la sicilia, la coniazione abusiva continuò. La moneta in questione è a mio avviso con qualche dubbio attribuibile alla città di Catania, in quanto i caratteri gotici si riscontrano anche nella moneta da un denaro con l'elefante, attribuita con certezza a Catania. attendo con piacere i vostri contributi, buon fine settimana
  24. marley69

    Altra votiva...

    Borgho, ti chiedo aiuto...
  25. Sicilia: Messina: 1873 Opus: Carl Friedrich Voigt, artista incisore autore di monete e medaglie di Pio IX e della duchessa di Parma. Splendida medaglia per l'artista e incisore Tommaso Aloysio Juvara da mm. 52,5 di diametro commissionata dai messinesi per il loro illustre concittadino e grande incisore di epoca borbonica. Splendido ritratto al dritto e stemma civico della città di Messina al rovescio. La cercavo da otto anni, da quando la vidi per la prima volta in un'asta Varesi del novembre 2007. Biografia: Tommaso Aloysio Juvarra (Messina, 12 gennaio 1809 – Roma, 29 maggio 1875) è stato un incisore italiano, nipote del celebre architetto Filippo Juvarra. Detto “Masino”, fu allievo a Messina di Letterio Subba. Si trasferì a Roma e studiò presso il pittore neoclassico Vincenzo Camuccini; messosi in evidenza con i suoi disegni, nel 1827 fu premiato all’Accademia di S. Luca. Ricevuta la riconoscenza romana, non contento delle proprie capacità, viaggiò l’Europa apprendendo varie tecniche di incisione all’avanguardia che consentirono il suo perfezionamento. Fu professore d'Intaglio in rame presso l'Università di Messina. Nel 1846 fu nominato insegnante all’Accademia di Napoli della nuova Scuola di metodi diversi d'Intaglio in acciaio e in legno che poi nel 1855 divenne Scuola d'incisione in rame, in acciaio e co' nuovi metodi. Fu poi vice direttore alla Regia Calcografia di Messina. Nel 1858 disegnò e incise i conii che andarono a formare la lastra di stampa destinata alla realizzazione dei primi francobolli siciliani che entrarono in uso il 1º gennaio 1859. Dopo essere stato incisore del Re di Napoli, con l'unità d'Italia, divenne condirettore dell'istituto d'incisione del Regno d'Italia, la Regia Calcografia di Roma. Le sue più belle incisioni sono considerate la Madonna della Reggia e il San Carlo Borromeo, di fronte alle quali si suicidò nel 1875. Fu sepolto al Cimitero del Verano. http://it.wikipedia.org/wiki/Tommaso_Aloisio_Juvara http://www.madonnadellalettera.it/biografie/106-tommaso-aloysio-juvara.html
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.