Jump to content
IGNORED

sette caz..ettini


Recommended Posts

Ho una moneta che ha nella prte anteriore uno scudo con 7 campane o caz.ettini

al suo interno allineati sulla verticale 3 3 1.

é in mistura con diam. 16 mm e spess 1 mm

Qualche Idea? :blink:

Link to comment
Share on other sites


deve essere la moneta di Biancaneve con i sette nani .....

se ci fai vedere una foto (che non sia porno) è meglio

Edited by caiuspliniussecundus
Link to comment
Share on other sites


ciao e benvenuto nel forum.

Gli elementi che hai fornito, a meno di non aver presente la moneta in questione, inducono a far lavorare la fantasia.

L'idea che mi è venuta te la mando in un disegno molto approssimato. Forse potrebbe aiutarci un appassionato di araldica.

B)

post-680-1143801916_thumb.jpg

Edited by bavastro
Link to comment
Share on other sites


si la distribuzione è proprio quella. Avendola vista di persona ti posso dire che

i caz.. ini o campane o mitria vescovile o quant'altro sono proprio 7 e disposti così, la scritta sembra riporti un CAM ..... o CAME

Link to comment
Share on other sites


Ribadendo il fatto che si tratta di uno scudo "di vajo pieno" (il mio precedente messaggio non deve essere stato notato), aggiungo una richiesta.

Che c'è dall'altra parte?

Si possono leggere altre lettere?

Link to comment
Share on other sites


Adesso che vedo la foto va meglio.

scudo sormontato da corona che taglia cerchio di perline.

quello che mi pare di vedere nella leggenda è: ...* M*C*M...

C'è qualcosa tra lo scudo e la corona, sembra un nodo savoia... :unsure:

Beh almeno sappiamo che siamo in Europa. :)

Edited by bavastro
Link to comment
Share on other sites


leggibile una V (cerco di ricontattare il personaggio per una foto)

con una corona circolare tipo alloro con foglie disposte a circa così >>>>

ma in forma circolare la V leggibile è decentrata e disposti a quadrilatero altri simboli che non ricordo.

Mi scuso per le info frastagliate .... ma cmq questa moneta mi ha incuriosito.

Link to comment
Share on other sites


La "V" in corona di alloro potrebbe indicare il valore 5. :unsure:

Attendiamo di esaminare la foto del rovescio.

Per Mirko, lo scudo vaiato indica una precisa pista spazio-temporale?

Link to comment
Share on other sites


confermo la distribuzione dei simboli 3 3 1 con l'1 affiancato da un punto a sx e uno a dx (dovrebbe escludere il Vajo pieno).

Sopra i sette cosi c'è una corona sormontata da una croce e non mi pare ci sia un nodo.

Io la daterei circa XIII o XIV sec.

e per la scritta mi pare M * CAME o M * CAM

Link to comment
Share on other sites


il possessore è delle Marche quindi potrebbe essere

M * CAM (marca di camerino)

ma non ho riscontri .....

altra info a camerino c'erano i Varano (chissa per la V sul retro).

Link to comment
Share on other sites


Il Vajo non era una pelliccia molto usata... potrebbe trattarsi di un'arma personale di una famiglia nobile con diritto di monetazione.

Gli unici con lo stemma contenente il vajo a colpo ricordo solo i von Pappenheim, che tuttavia non avevano diritto di monetazione.

Inoltre inquartavno lo scudo con due spade in decusse, ma essendo questo relativo ad un certo Ufficio curiale che detenevano nel SRI possono essere mancanti in quanto il conio potrebbe essere precedente alla loro elezione a ufficiali curiali.

Tuttavia non mi sento di assegnare questa moneta nemmeno l'1% di certezza ai von Pappenheim.

Ci vuole l'altro lato.

Link to comment
Share on other sites


Concordo con Mirko, senza l'altro lato si possono fare molte ipotesi fantasiose. A proposito della"V", a Camerino c'erano i da Varano e il patrono è san Venanzio.

Adesso faccio un salto in biblioteca e se posso controllo le emissioni di Camerino.

A più tardi.

;)

Link to comment
Share on other sites


tranquillo, nessuna resa, solo questione di tempi tecnici. :)

Purtroppo in biblioteca non ho concluso, ci ripasserò domani. Sempre che nel frattempo

qualche iscritto che possiede il Biaggi, non risolva prima. Ormai sappiamo cosa cerchiamo.

Una moneta in mistura da 18 mm circa, con il blasone dei Signori da Varano.

B)

Edited by bavastro
Link to comment
Share on other sites


ciao a tutti, siamo sempre più vicini.

Dovrebbe trattarsi di un picciolo della zecca di Camerino, 1503-1527 emesso per Giovanni Maria da Varano, ma con un margine di incertezza. Non ho capito se nel primo periodo di reggenza con la madre Giovanna Malatesta o il secondo periodo da solo.

Il dubbio viene dal rovescio anepigrafe, che presenta all'interno della corona di alloro, il nodo d'amore dei Malatesta (quella specie di E) circondato dalle sigle V e A (Varano).

Come di consueto invito altri lamonetiani a contribuire. ;)

Link to comment
Share on other sites


Bavastro ti è piaciuto il link ...... ? si si pare il 19 (1503-1511 solo 8 anni) :D

BADUARIO il retro sembra mooooolto uguale (licenza poetica) mentre lo stemma non sembra avere i sette cosi ....... cmq siamo vicinissimi.......

Dato che ci siamo che nominale avrà sto picciolo Varan-Malatestiano :ph34r: ?

Link to comment
Share on other sites


ciao, ringrazio baduario per aver postato l'immagine del picciolo. Per completare l'opera indico di seguito quanto riportato dal CNI vol.13:

D/ + IO*M*CAMERINI*DVX (giovanni maria signore di camerino)

stemma semiovale coronato e spaccato: giglio araldico, vaii (2 linee a 2 ed 1 a 1);

cerchio perlinato.

R/ Anepigrafe. Nodo d'amore dei Malatesta in palo, accostato dalle lettere V A in cerchio perlinato, tutto in corona di alloro montante a sinistra, scendente a destra.

d. 17 mm.

La descrizione del rovescio corrisponde alla moneta in discussione, ma non il diritto.

Il CNI però riporta una variante al diritto, senza disegno, di seguito indicata:

D/ + IO . M . CAMERIN . DVX

stemma più grande, coronato senza la spaccatura del giglio, 3 linee di vaii a 3, ed 1 ad 1 vaio accostato da due mezzi vaii.

Questa descrizione sembra corrispondere alla moneta in discussione, purtroppo sul CNI non vi è il rispettivo disegno. Viene da pensare che la foto inserita, possa contribuire a colmare la lacuna. :rolleyes:

Il nominale del picciolo è denaro, vedere la sezione speciale lamonetopedia B)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.