Jump to content
IGNORED

MINUCIUS THERMUS 103 BC, Battle!


padrino100
 Share

Recommended Posts

Ciao, bel denario, io offrirei non più di una cinquantina d'euro. Il denario dovrebbe essere:

Q.Minucius Thermus M.f. (103 a.C.)

D/testa di Marte a s.

R/ Q. THERM.M.F. (Quintus Thermus, Marci filius) Due guerrieri che duellano; tra di loro guerriero romano ferito.

B. 19 Varesi 419

il retro del pezzo ricorda le gesta gloriose di un antenato di questo monetario che combattè contro i Liguri e fu console nel 193 a.C.

Nunzio

Link to comment
Share on other sites


Vi aggiungo le considerazioni dell'Altieri, vera bibbia della tematica dei tipi monetali repubblicani:

"L'antenato del monetario fu Q Minucius Terminus pretore e proconsole dell'Hispania ... per le sue vittorie sugli spagnoli presso la città di Turda ottenne il trionfo nel 195 ac. Dal 193 al 190 combattè contro i Liguri nel territorio di Pisae, senza successi notevoli, per cui gli fu negato il tronfo. Morì ucciso in un attacco dei Traci nel 187 ac. Un suo omonimo pronipote , magistrato monetario, ne riabilità la memoria col seguiente tipo monetale....

... uno dei due combattenti, quello di destra, porta un elmo cornuto, che lo individua evidentemente come un barbaro, trace o spagnolo, a seconda che si voglia riconoscere qui un episodio della guerra del 196 ac in Spagna oppure di quella contro i Traci, in cui il protagonista tovò la morte. "

come sempre, le monete repubblicane ci ricordano episodi che altrimenti sarebbero caduti nell'oblìo e ci presentano uomini, al loro tempo famosi, che talvolta ci sono noti solo per avere rivestito il ruolo di IIIvir monetalis, oppure per essere stati onorati sulle monete da qualche pronipote, come in questo caso. Moneta docet.

Caius

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.