Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
odjob

La Reggia di Carditello

Risposte migliori

odjob

Salute

stamani a Linea Verde,il programma televisivo domenicale di Rai1 delle 12.35,avendo come tematica i territori del napoletano e più in particolare quelli del casertano e, la conduttrice e lo"storico" giornalista della Rai Luigi Necco,sorvolando con l'elicottero questi territori hanno parlato e fatto inquadrare anche la Reale tenuta di Carditello o Reggia di Carditello.

Non ne avevo mai sentito parlare,fralaltro Necco ha detto che questa Reggia versa nel più totale abbandono,pur essendo gestita dalla Soprintendenza locale.Ammirando la bellezza di questa Reggia solo dall'esterno ho voluto approfondire le notizie su questo capolavoro dell'architettura borbonica ed ho voluto vedere,tramite internet,i suoi interni.

Queste emozioni le voglio condividere con voi mostrandovi alcuni link con foto ,descrizioni e storia riguardante questo bene che l'Italia ha ma che è passato nell'oblio

http://www.casertamusica.com/rubriche/speciale/Carditello/Reggia_di_Carditello.asp

http://www.iluoghidelcuore.it/reggia-di-carditello

http://www.youtube.com/watch?v=87vbsFuhKvQ

http://it.wikipedia.org/wiki/Reale_tenuta_di_Carditello

--c'è da dire che ,vedendo com'è stata rovinata,vengono i nervi

--odjob

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio

L'ennesimo "fiore" lasciato appassire...

Grazie, comunque, odjob per la segnalazione.

Eppure :

http://www.lastampa.it/2013/01/17/cultura/opinioni/buongiorno/la-bella-italia-che-non-seduce-gli-italiani-v1UAS0VOdG3cDboci2XESM/pagina.html

Mi permetto di sottolineare una frase dell'autore dell'articolo sopra linkato, il noto ed ottimo Massimo Gramellini ( che è anche un grande tifoso granata :yahoo: ):

"perché rifiutiamo di essere il gigantesco museo a cielo aperto, arricchito da ristoranti e negozi a tema, che il mondo vorrebbe che fossimo?"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sebeto2013

Sembra che ci siano buone nuove::::

http://www.campaniasuweb.it/story/23862-reggia-carditello-mibac-offre-10-milioni-euro

--Salutoni e seguiamo la vicenda

-odjob

Ottimo sarebbe stata una Vergogna nazionale . Sarebbe ora di riqualificare il monumento e l'area antistante e farla conoscere al mondo intero come altri siti borbonici e di grande importanza. Ho sentito in tv che il FAI ( se non facio pubblicità ) si sta attivando per un progetto di restauro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

La reggia di carditello è stata acquistata dallo stato per 11.5 milioni di euro. È stata per anni in vendita all'asta perché di proprietà di un consorzio pubblico liquidato in quanto pieno di debito. Un contadino proprietario di un fondo vicino, sig. TOmmaso Cestrone, per anni ha svolto l'attività di guardiano volontario della reggia scatenando l'ira della camorra che gli ha ucciso anche le pecore. Questo eroe è morto nel mese scorso per infarto nel camper che usava per vigilare la reggia di carditello.

Sent from my GT-I8190N using Lamoneta.it Forum mobile app

Modificato da eliodoro
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

La reggia di carditello è stata acquistata dallo stato per 11.5 milioni di euro. È stata per anni in vendita all'asta perché di proprietà di un consorzio pubblico liquidato in quanto pieno di debito. Un contadino proprietario di un fondo vicino, sig. TOmmaso Cestrone, per anni ha svolto l'attività di guardiano volontario della reggia scatenando l'ira della camorra che gli ha ucciso anche le pecore. Questo eroe è morto nel mese scorso per infarto nel camper che usava per vigilare la reggia di carditello.

Sent from my GT-I8190N using Lamoneta.it Forum mobile app

Una prima ristrutturazione della Reggia di Carditello è stata fatta grazie alla costruzione della TAV in quanto fu scelto come sede generale della società

Nel corso degli anni, c'è sempre stato un forte movimento civico di richiesta di intervento in favore della Reggia di Carditello per evitare che finisse nelle mani di privati e destinata a location per matrimoni e, varie associazion,i hanno combattuto per la sua apertura straordinaria e per favorirne la conoscenza.

Nata come residenza reale per la caccia, non so se tutti sanno che grazie ai Borboni furono introdotte le bufale, chiaramente animale non autoctono, ed a loro si deve la nascita della mozzarella di bufala.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

La reggia di carditello è stata acquistata dallo stato per 11.5 milioni di euro. È stata per anni in vendita all'asta perché di proprietà di un consorzio pubblico liquidato in quanto pieno di debito. Un contadino proprietario di un fondo vicino, sig. TOmmaso Cestrone, per anni ha svolto l'attività di guardiano volontario della reggia scatenando l'ira della camorra che gli ha ucciso anche le pecore. Questo eroe è morto nel mese scorso per infarto nel camper che usava per vigilare la reggia di carditello.

Sent from my GT-I8190N using Lamoneta.it Forum mobile app

Questi sono i nostri piccoli grandi eroi locali che andrebbero ricordati nella prossima toponomastica.

Notizia interessante, chissà se in futuro si potrà organizzare un convegno numismatico al suo interno! Sarebbe una cosa bellissima, anche la location è ottima, freschi in primavera, facilmente raggiungibile dall'autostrada uscita Capua o uscita asse mediano Nola-Villa literno uscita Capua @@borbone @@antoncava @@numitoria @ @@Civitas Neapolis @@Layer1986 @@Rex Neap

Modificato da francesco77
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Ho vissuto la mia infanzia a pochi km, assistendo al suo lento e inarrestabile degrado, una delle vergogne nazionali!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ho vissuto la mia infanzia a pochi km, assistendo al suo lento e inarrestabile degrado, una delle vergogne nazionali!

Speriamo che dopo le tenebre arrivi la luce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Mi associo a Liutprand

Un popolo ( riferimento alla classe politica ) che lascia andare in rovina la sua "Storia" non merita rispetto né dai Presenti , né tanto meno dagli Antichi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gaetano95

Speriamo bene, l'idea di Francesco per i convegni sarebbe fantastica!! Immaginate come sarebbe suggestivo :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Civitas Neapolis

Per ricostruire Carditello ci vorranno decenni e decenni, sapendo come è stato ridotto il sito in questi anni, gli manca praticamente tutto!

Hanno rubato qualunque cosa si potesse portar via da li, anche le scale.

E dico decenni conoscendo i tempi biblici dello Stato quando è chiamato a ricostruire qualcosa ma anche per i fondi che ad esso saranno destinati che come sempre finiranno nelle tasche di amici e compari vari della Camorra, tranne che per la vera ricostruzione di Carditello.

Ma temo che tutto ciò sarà inutile se pensiamo che nella Reggia di Caserta, con tutti i controlli che ci sono (almeno ufficilamente, quando c'è da pagare gli stipendi ogni mese) sono ancora oggi largamente attivi i ladri, pensate a ricostruire Carditello e poi lasciarlo la notte li in quel posto isolato senza le dovute precauzioni.. ripulirebbero tutto nel giro di qualche giorno, se non ore!!

Ma resta comunque romantico immaginarci in un giorno lontano tutti noi riuniti per un convegno numismatico al suo interno.. come dice quella nota pubblicità televisiva.. "immagina, puoi!". :cray:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Fa talmente rabbia che sarebbe da chiedere ad uno dei nostri amici avvocati se invocare una class action contro lo Stato per omissioni di atti d'ufficio: per il degrado di Carditello, per l'incuria con relativi crolli di Pompei e per altre numerose vergognose situazioni. Forse ciò che manca è la consapevolezza che noi tutti - ma soprattutto chi è preposto alla tutela - abbiamo il dovere di preservare i siti di interesse storico-archeologico affinché anche le future generazioni possano ammirarne lo splendore!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Personalmente la vedo male per Carditello, così come per altri siti, la speranza è che entri nel mirino del FAI e che si riesca a ripetere altri loro miracoli già visti, certamente rimettere in sesto un complesso così richiede, organizzazione, lavoro, risorse ingenti e poi un doveroso controllo....peccato ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Personalmente la vedo male per Carditello, così come per altri siti, la speranza è che entri nel mirino del FAI e che si riesca a ripetere altri loro miracoli già visti, certamente rimettere in sesto un complesso così richiede, organizzazione, lavoro, risorse ingenti e poi un doveroso controllo....peccato ....

CIao @@dabbene,

la reggia di carditello penso che rientrerà nel nuovo polo museale della città di napoli e della reggia di caserta di nuova creazione fortemente voluto dal Ministro Bray, ottimo ministro mia personale opinione.

Il Ministro Bray ha voluto che la Reggia di Caserta si autofinanziasse mediante la trattenuta totale degli ingressi.

L'importante è che il Mibac mandi un sovrintendente capace di tale gestione a differenza del recente passato.

Saluti Eliodoro

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Civitas Neapolis

CIao @@dabbene,

la reggia di carditello penso che rientrerà nel nuovo polo museale della città di napoli e della reggia di caserta di nuova creazione fortemente voluto dal Ministro Bray, ottimo ministro mia personale opinione.

Il Ministro Bray ha voluto che la Reggia di Caserta si autofinanziasse mediante la trattenuta totale degli ingressi.

L'importante è che il Mibac mandi un sovrintendente capace di tale gestione a differenza del recente passato.

Saluti Eliodoro

Per l'autofinanziamento della Reggia di Caserta la vedo molto dura.. qualche anno fa il Governo ha affidato la vendita dei biglietti di ingresso della Reggia ad una società esterna, la stessa che gestisce anche gli scavi di Pompei, ovviamente si tratta di una società privata, tralasciando il modo con cui è stata scelta proprio tale società e che a capo di essa c'è una certa persona che faceva parte di quello stesso Governo occupando uno dei posti più importanti, tale società vende per la Reggia di Caserta i biglietti di ingresso a 11 euro, ma di tale somma 7,50 euro vengono trattenuti come guadagno da questa società che gestisce la vendita dei biglietti e solo 3,50 euro arrivano nelle casse della Reggia di Caserta.. A voi ciò sembra normale?! Per me è una cosa assurda e vergognosa, mi pare solo l'ennesimo modo di lucrare alle spalle dei cittadini e dei nostri beni culturali per i loro soliti interessi personali!! :pissed:

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Se avete notizie nuove, speriamo positive, comunque aggiornateci, perdere questi tesori sarebbe veramente imperdonabile....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Per ricostruire Carditello ci vorranno decenni e decenni, sapendo come è stato ridotto il sito in questi anni, gli manca praticamente tutto!

Hanno rubato qualunque cosa si potesse portar via da li, anche le scale.

E dico decenni conoscendo i tempi biblici dello Stato quando è chiamato a ricostruire qualcosa ma anche per i fondi che ad esso saranno destinati che come sempre finiranno nelle tasche di amici e compari vari della Camorra, tranne che per la vera ricostruzione di Carditello.

Ma temo che tutto ciò sarà inutile se pensiamo che nella Reggia di Caserta, con tutti i controlli che ci sono (almeno ufficilamente, quando c'è da pagare gli stipendi ogni mese) sono ancora oggi largamente attivi i ladri, pensate a ricostruire Carditello e poi lasciarlo la notte li in quel posto isolato senza le dovute precauzioni.. ripulirebbero tutto nel giro di qualche giorno, se non ore!!

Ma resta comunque romantico immaginarci in un giorno lontano tutti noi riuniti per un convegno numismatico al suo interno.. come dice quella nota pubblicità televisiva.. "immagina, puoi!". :cray:

Posso essere una voce fuori dal coro?

Ad di là di discorsi sacrosanti ma anche generici sulla tutela del nostro patrimonio, la nostra Storia, la Cultura etc e pur non conoscendo la lunga vicenda nei particolare come voi della zona devo dire che dalle immagini che ho visto in TV e dalla sintesi fatta dal giornalista (che più o meno ha riportato anche quanto detto da Francesco su spoliazioni e rischio camorra) ritengo che in questo caso lo Stato (noi) abbia fatto davvero un pessimo affare...

Quei soldi spesi per l'acquisto (12 milioni mi pare? ) si potevano utilizzare tranquillamente per aggiustare altre cose GIA' PRESENTI nel patrimonio dello Stato (Pompei per dirne una? ). Se ci aggiungiamo poi le cifre mostruose che serviranno per il restauro allora ho tanto l'impressione che ci siamo buttati in un nuovo pozzo senza fondo e tra 30 anni si sentirà ancora parlare di questi lavori/scandalo che vanno per le lunghe...

Secondo me era meglio fosse dato tutto a qualche privato superdanaroso (pure straniero) per farci un hotel o quello che vi pare...

Da quello che ho capito però il privato in questione già c'era ed era una banca facente capo a Intesa San Paolo che si è liberata sapientemente del baraccone inutile e poco redditizio in cambio di liquidità (che di sti tempi...) firmando questo accordo con il Ministero/Stato.

http://www.corriere.it/cultura/14_gennaio_09/reggia-borbone-appartiene-italiani-villa-carditello-ora-proprieta-stato-24d7c364-7932-11e3-a2d4-bf73e88c1718.shtml

Perplesso. Ai posteri l'ardua sentenza... (Tanto paga Pantalone)

Saluti

Simone

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao @@uzifox, la questione del restauro e' il problema minimo perché carditello è dal punto di vista architettonico in gran parte restaurata. La questione è sempre la stessa, la destinazione e l'utilizzo, che cosa ne vuole fare lo stato?

Sent from my GT-I8190N using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Oggi Carditello è stata aperta al pubblico, ecco le foto di alcuni miei amici presenti. Speriamo sia un felice inizio, l'importante è iniziare. :good:

post-8333-0-46499900-1389462983_thumb.jp

post-8333-0-82352600-1389462986_thumb.jp

post-8333-0-59481100-1389462988_thumb.jp

post-8333-0-05820000-1389462990_thumb.jp

post-8333-0-90018000-1389462991_thumb.jp

post-8333-0-61494200-1389462993_thumb.jp

post-8333-0-19597600-1389462995_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Bellissimo l'articolo del Corriere della Sera, che riassume bene la situazione.

Da un lato era doveroso il recupero dal parte dello Stato di un simile bene culturale, ma dall'altra resta assai problematico il suo futuro, anche alla luce delle passate esperienze. Sintomatica poi la gestione "privatistica" dei biglietti di ingresso alla Reggia di Caserta (un ennesimo esempio di sprechi, inevitabili finché non impariano, noi italiani, a premiare la meritocrazia e l'efficienza statale, punendo realmente i tanti parassiti e inefficenti).

Al momento l'unica possibilità resta la costante sensibilizzazione dell'opinione pubblica ed evitare che i cittadini si sentano soli e abbandonati, a tutto vantaggio della stessa camorra.

Servirebbe un costante osservatorio che possa monitorare l'avanzamento dei lavori. Gli sprechi e il degrado iniziano quando subentrano il menefreghismo e disattenzione.....

Comunque resta un bel problema e segnalo un istruttivo articolo sulla generale situazione dei musei e siti archeologici italiani

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/08/con-cultura-si-mangia-in-italia-fattura-di-80-miliardi-ma-arrivano-solo-tagli/736076/

Modificato da acraf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Civitas Neapolis

Posso essere una voce fuori dal coro?

Ad di là di discorsi sacrosanti ma anche generici sulla tutela del nostro patrimonio, la nostra Storia, la Cultura etc e pur non conoscendo la lunga vicenda nei particolare come voi della zona devo dire che dalle immagini che ho visto in TV e dalla sintesi fatta dal giornalista (che più o meno ha riportato anche quanto detto da Francesco su spoliazioni e rischio camorra) ritengo che in questo caso lo Stato (noi) abbia fatto davvero un pessimo affare...

Quei soldi spesi per l'acquisto (12 milioni mi pare? ) si potevano utilizzare tranquillamente per aggiustare altre cose GIA' PRESENTI nel patrimonio dello Stato (Pompei per dirne una? ). Se ci aggiungiamo poi le cifre mostruose che serviranno per il restauro allora ho tanto l'impressione che ci siamo buttati in un nuovo pozzo senza fondo e tra 30 anni si sentirà ancora parlare di questi lavori/scandalo che vanno per le lunghe...

Secondo me era meglio fosse dato tutto a qualche privato superdanaroso (pure straniero) per farci un hotel o quello che vi pare...

Da quello che ho capito però il privato in questione già c'era ed era una banca facente capo a Intesa San Paolo che si è liberata sapientemente del baraccone inutile e poco redditizio in cambio di liquidità (che di sti tempi...) firmando questo accordo con il Ministero/Stato.

http://www.corriere.it/cultura/14_gennaio_09/reggia-borbone-appartiene-italiani-villa-carditello-ora-proprieta-stato-24d7c364-7932-11e3-a2d4-bf73e88c1718.shtml

Perplesso. Ai posteri l'ardua sentenza... (Tanto paga Pantalone)

Saluti

Simone

Comprendo cosa intendi e concordo su molti punti con la tua opinione, a me tutto ciò pare una colossale presa per il :moon:

Prima hanno lasciato depredare ogni cosa, poi ciò che non ha rubato l'uomo è stato rovinato dal degrado.. solo adesso si sono ricordati che c'è una Reggia in miniatura chiamata Carditello!

Si vede che al Governo sapendo che tra qualche mese forse si tornerà a votare hanno voluto assicurarsi qualche nuovo cantiere da dare in gestione agli amici degli amici che sapranno portar loro un bel pacco di voti. O forse Carditello servirà loro per sistemare tutti i parenti e gli amici dei politici che vi ruoteranno attorno, del resto da quando hanno privatizzato le Poste si sono ridotti drasticamente i posti dove poter collocare tutte queste persone "meritevoli"..

Ecco un paio di foto degli interni della Reggia di Carditello.. come si vede chiaramente, vi hanno rubato anche le scale!!! :bash:

post-36334-0-41423700-1389574430_thumb.j

post-36334-0-82192700-1389574447_thumb.j

post-36334-0-46275300-1389574486_thumb.j

post-36334-0-92774800-1389574521_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

l' unico modo per salvaguardare il nostro patrimonio è darlo in gestione a privati stranieri.. lo Stato è, è stato e sempre sarà incapace

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Civitas Neapolis

Con mio grande dispiacere oggi ho preso visione tramite un quotidiano online della provincia di Caserta che davvero non c'è pace per la Reggia di Carditello!

Proprio quelle persone che hanno partecipato alla festa tenutasi sabato 11 Gennaio 2014 nel Real Sito di Carditello, manifestazione mostrataci nelle foto di @@francesco77 , hanno contribuito in prima persona a far aumentare il degrado in cui versa Carditello, lasciando in loco ogni sorta di rifiuto, immondizia disseminata ovunque, come spiega l'articolo pubblicato, proprio come fossero dei maiali, buoni solo a mangiare, pensando forse che prendere parte alla manifestazione a Carditello fosse solo un'ottima scusa per fare i propri porci comodi in maniera differente da tutti gli altri giorni!!!

E' una vero squallore, la gente ancora oggi, dopo tutti i problemi avuti prima con lo smaltimento dei rifiuti in Campania, in provincia di Napoli e Caserta maggiormente, poi con le rivelazioni dei pentiti di Camorra riguardo le tonnellate di rifiuti tossici e scorie nucleari sepolte, sempre nella provincia di Napoli e Caserta, non abbiano ancora compreso niente, mostrando chiaramente di non avere rispetto per nulla e per nessuno!!!

Quelle persone erano li a manifestare contro il degrado e la sporcizia in cui è stata sepolta la Reggia in questi decenni, pensando che non ci fosse modo migliore di manifestare contro questo scempio contribuendo loro stessi a disseminare proprio quei rifiuti contro i quali stavano facendo finta di manifestare!!! :bash:

Ma diciamo le cose come stanno, molta di quella gente era li fregandosene altamente del motivo della manifestazione, vi ha preso parte solo per trascorrere una giornata all'insegna del divertimento, pensando che quei giardini fossero un ottimo posto per improvvisare pic-nic, per poi sbarazzarsi dei rifiuti gettandoli stesso li a terra, tanto prima o poi qualcuno sarebbe passato a ripulire anche la loro sporcizia...

Prima di restaurare (ricostruire quasi per intero) la Reggia di Carditello, credo si dovranno "restaurate" le teste delle persone che vivono da queste parti se vi vorrà evitare di buttare inutilmente altri soldi pubblici per qualcosa che non vedrà mai la luce se continuerà a mancare il rispetto per gli altri, come ancora una volta è stato dimostrato da quanto accaduto sabato all'interno della Reggia di Carditello!!!

Ecco l'articolo pubblicato oggi: http://interno18.it/cronaca/39613/maiali-che-riempiono-solo-la-bocca-immondizia-ovunque-dopo-la-festa-carditello

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×