Jump to content
IGNORED

Umberto I


Recommended Posts

Mi sono sempre limitato ai suoi marenghi , trovando la sua tipologia piuttosto ripetitiva e monotematica

Tuttavia visto il mio interessa attuale per le monete (scudi) in argento e l' occasione di aver trovato un venditore con un discreto numero di pezzi in media conservazione ( BB/BB+) e di basso costo , ho deciso di metterne qualcuna in collezione.

Chi di voi colleziona questo re e sue quali monete trovate + interessanti ?

post-116-1144590260_thumb.jpg

post-116-1144590271_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 100
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • piergi00

    39

  • mmon

    5

  • giangi_75it

    7

  • athlonx24200

    7

Ciao Piergi, al momento ho poco di Umberto I sono più indirizzato su VITTII & III

ho qualche 10-5-2-1 cent, mi piacciono più che altro per la loro colorazione, più qualche liretta in conservazione medio bassa comunque se dovessi lanciarmi prima farei la monetazione della colonia Eritrea interessante e forse una delle più abbordabili da completare, complimenti per lo scudo1879 bel rovescio un pò meno il dritto cmq il BB ce lo vedo bene.

Link to comment
Share on other sites


Naturalmente io colleziono anche Umberto, così come il resto del regno d'Italia. Purtroppo però lo scudo che ho io in collezione non è nemmeno lontano parente (come qualità) di quello da te postato :(

Per il resto la monetazione di Umberto non si discosta granchè da quello del paparino. Forse leggermente meno fascinosa, ma siamo lì.

Link to comment
Share on other sites


oggi ho trovato un 2 lire Eritrea proprio bello :P :P .

Ho anche qualche altra moneta di Umberto (20, 5, 2, 1 lira), ma tutti anni comuni.

Anche io non prediligo queste monete, ma quella dell'Eritrea mi piace molto.

Se per caso hai 100 Lire di Umberto FDC (anche BB) di cui ti vuoi disfare per 200 o 300 euro tienimi presente :lol: :lol: :lol: :lol:

Link to comment
Share on other sites


Domani guardo se trovo qualche bel 100 lire in soffitta , non si sa mai :D

Tornando alla realta' oggi ho visto nel solito negozio torinese due talleri dell' Eritrea in alta conservazione sui 1000 euro ciascuno.

Personalmente ho preferito passare la mano e accontentarmi di qualche economico centesimino :D

Link to comment
Share on other sites


Visto la passione per il rame di Toto vi posto qualche immagine , purtroppo ottenuta con lo scanner causa la giornata piovosa in quel di Torino

1 Centesimo 1899 , 1895,1900

post-116-1144692084_thumb.jpg

Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Se per caso hai 100 Lire di Umberto FDC (anche BB) di cui ti vuoi disfare per 200 o 300 euro tienimi presente  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:

Tieni una anche per me per favore ... preferibilmente del 1880 :P

Link to comment
Share on other sites


se vi interessa ho trovato un 100 Lire 1883 pronta consegna da un negoziante piemontese , ma bisogna aggiungere uno zero al prezzo finale :D

Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


ma non era vietato vendre tarmite forum??? :P :) ;) :D :lol: :)

;)

Edited by legioprimigenia
Link to comment
Share on other sites


se vi interessa ho trovato un 100 Lire 1883 pronta consegna da un negoziante piemontese , ma bisogna aggiungere uno zero al prezzo finale  :D

115359[/snapback]

ma così sono capaci tutti! Da te mi aspettavo un prezzo intorno ai 100 euro :P :P :P :P

Link to comment
Share on other sites


mi sono dimenticato di spiegare perchè dico delle stupidaggini come quella sopra.

Domenica sono andato al mercatino di Carmagnola; mi sono avvicinato ad un banco di monete che non conoscevo, e ho chiesto se avevano monete di Gregorio XVI e Pio IX. Il signore al banco non sapeva chi era Gregorio, mi ha detto che aveva 2 monete di Pio IX: 2 100 Lire :o :o :o :o Ho chiesto il prezzo, e lui mi ha risposto: "circa 200 euro l'una" :o :o :o :o Allora gli ho detto che forse nelle sue monete I veniva dopo la X, e non prima, lui ha estratto le monete da un album: erano 2 100 lire Pio XI 33-34; allora ha detto "è vero, ha ragione lei", e le ha rimesse a posto.

Allora Piergi, se posso comprare da uno sconosciuto un 100 Lire Pio IX a 200 euro, tu che sei un amico mi dovresti procurare un 100 L Umberto a un prezzo di favore :P :P :P :P :P

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

Stufo di vedere sempre falsoni del Tallero Colonia Eritrea di Umberto I , ieri pomeriggio mi sono deciso a comprarne uno in modesta conservazione ma autentico in modo da studiarmelo bene.

Ringrazio Mmon e il suo amico Bruno , Pipino, Meridio2000 ,Verus,Aldo M. per la loro consulenza e per avermi sopportato :D

post-116-1145734604_thumb.jpg

Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Per completezza riporto qualche informazione su questa moneta :

Tallero Colonia Eritrea Umberto I anno 1891 zecca Roma

Argento 800/1000 , gr. 28,12 , mm. 40

D/ busto in uniforme ,con testa coronata rivollta a destra ; intorno : UMBERTO I RE D'ITALIA e la data 1891 ;sotto il busto il nome dell' autore : SPERANZA

R/ Aquila Savoia spiegata e coronata con scudo nel petto che regge scettro e bastone, al di sotto il collare dell' Annunziata; di lato il valore in lingua italiana, araba e aramaica

In alto la scritta : COLONIA ERITREA , in basso : TALLERO

Notare la mancanza del segno di zecca

Emissione autorizzata con RR.DD. 10 agosto 1890 N.7049

Per queste monete si utilizzo l' argento ottenuto dalla fusione delle piastre borboniche e delle monete pontificie

Di questi Talleri (1891 e 1896) vennero ritirati 80.069 pezzi con decreto 4 settembre 1898 n. 415

Queste monete avevano corso legale unicamente in Eritrea e potevano venir convertite solo dal Tesoro in valuta nazionale

Interessanti sono anche i progetti di questo Tallero

Simonetti 26 - 27 - 28 in particolare il primo con il leone di Giuda in vece del volto di Umberto I

Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

Continuando con la tipologia di Umberto I , oggi ho aggiunto in collezione :

2 Lire (secondo tipo) 1897 Nc (847.816 unita') zecca Roma

D/ UMBERTO I RE D' ITALIA testa nuda a destra sotto il collo SPERANZA nell' esergo la data

R/ Stemma savoia coronata con Collare ai lati L 2 , intorno rami di lauro e di quercia , sotto a destra segno di zecca R

Sul taglio tre fert separati da rosette , in incuso

27 mm. gr.10 argento 835

Incisore : Filippo Speranza

Regio decreto n. 4514 del 30 settembre 1878

Questa moneta presenta la testa del sovrano + grande rispetto a quelle del primo tipo (1881-1886)

post-116-1147031029_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Complimenti Piergi, mi sembra un buon BB, sicuramente migliore di quella che ho in collezione io, che al BB purtroppo non ci arriva :unsure:

Link to comment
Share on other sites


Bella Piergi,

ma avete visto che pezzo c'è su Ebay???

1887

Sembra veramente FS

Il venditore Svedese sta disperdendo un piccolo gruppo di monete Italiane, alcune veramente eccezionali come conservazione... guardate anche 2 lire stemma , raramente si vede sopra al BB

Ciao

R

Link to comment
Share on other sites


Sembra veramente in conservazione eccezionale, ma il problema è sempre quello: con una foto così piccola vale la pena offrire quanto effettivamente meriterebbe quel tipo di conservazione? Perchè non inserire una foto gigante in modo da far risaltare la moneta in tutta la sua bellezza?

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.