Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Antonino80

Biglietto di stato da 25 lire

Risposte migliori

Antonino80

Ciao a tutti, ho ritrovato in cantina un biglietto di stato a corso legale di 25 lire, con due firme, r4, del 1923. Chiedo a voi esperti di fare una valutazione sullo stato di conservazione e una stima economica. Spero possiate aiutarmi, grazie.

La banconota ha un piccolo taglio e un buchino. Grazie a tutti.post-34692-0-75030800-1363038831_thumb.jpost-34692-0-80178700-1363038843_thumb.jpost-34692-0-80178700-1363038843_thumb.j

Modificato da Antonino80

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

Occorre la foto per tentare di dare una valutazione , certo , ammessa l'originalità del pezzo mi complimento per il ritrovamento :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Ciao a tutti, ho ritrovato in cantina un biglietto di stato a corso legale di 25 lire, con due firme, r4, del 1923. Chiedo a voi esperti di fare una valutazione sullo stato di conservazione e una stima economica. Spero possiate aiutarmi, grazie.

La banconota ha un piccolo taglio e un buchino. Grazie a tutti.

Già sai che è un R4 a quanto leggo, quindi presumo che conosci bene o male quello che hai ritrovato...

Come già scritto in precedenza un'immagine fronte/retro del biglietto aiuterebbe non poco per una stima economica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Caspita!

Tutti trovano nei cassetti o in cantina banconote da 25 lire del '23 o 500 lire bandierine controvento e io solo topi e ragnatele !! :crazy:

Se ci posti una scannerizzazione della tua banconota, oltre ad invidiarti, proviamo a darti una valutazione !!

PS Benvenuto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wstefano

Complimenti vivissimi. Aspettiamo ansiosi una foto del biglietto.

Mi sbilancio. Se i danni non sono troppo deturpanti 400-500 euro li vale tutti, sempre che sia autentica.

Ma qualcosa mi dice che lo sai già.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antonino80

Ecco le foto, come qualcuno di voi ha detto, so che si tratta di una banconota rara e so anche il valore di questa banconota nei vari siti, la cosa che non so proprio fare è dare una valutazione alla conservazione, e se volessi venderla non saprei che prezzo proporre. Grazie a tutti per l'attenzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

poli1

salve a tutti intanto complimenti per il ritrovamento,sarebbe stato meglio se fosse stato il decreto del 1925"R5". approfitto della discussione per chiedervi:

sono in trattativa per un biglietto di uguale decreto a quello del nostro amico

come conservazione e' forse un po' meglio di questo ma non raggiunge il bb

devo fargli un'offerta che ho in mente ma non la dico per non influenzarvi

secondo voi quale puo' essere un prezzo onesto oltre il quale non dovrei andare?

grazie a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

Cerco di risponderti nel modo che a me pare più corretto :

Se il pezzo in questione è leggermente migliore di quello postato , mi sentirei di dirti di non superare i 550 euro ma , personalmente ti consiglierei ti attendere un pochino di più e prenderlo leggermente meglio .

@ Antonino , complimenti per il ritrovamento :) , valuterei il tuo pezzo come un qBB , dato che oltre alle pieghe e piccoli fori che tu ci dicevi , presenta anche evidenti ed a mio parere deturpanti pieghe .

Sperando d'esserti stato utile , ti saluto

Modificato da ilcollezionista90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antonino80

Qualcuno potrebbe indicarmi quale canale di vendita usare e che prezzo proporre? Grazie siete davvero molto gentili. Nei prossimi giorni pubblicherò anche un 10 lire del 1915, tenuto meglio di questo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

Il canale di vendita potrebbe essere o tramite circoli numismatici della zona o tramite mezzo internet , ebay o simili :) .

Che dire , personalmente di una cartamoneta del genere , nelle condizione in cui versa direi 450/500 euro ma , prima di prendermi alla lettera chiedo l'intervento d'altri che possano più o meno confermare quanto da me detto .

Saluti .

Modificato da ilcollezionista90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wstefano

Certo che non è messa bene... Non so se supera il mb. Bisognerebbe toccare la carta.

Forse arriva a 350-400.

http://www.ebay.it/itm/390534986237

Però - io parlo per me - se mai mi decidessi a sborsare una tale cifra per una 25 lire cercherei di meglio (bb) spendendo un 200-250 euro in più, e con questo rispondo anche a poli1.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@wstefano Si effettivamente mi sono tenuto leggermente alto per non declassare troppo l'oggetto , che seppur malandato ha pur sempre la sua rarità e fascino .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antonino80

Grazie a tutti per la competenza e la gentilezza dimostrata. Vi racconto cosa mi è capitato...tardando a dire grazie per alcune risposte in un altro forum, dopo appena 24 ore dalla mia domanda hanno cominciato ad accusarmi di essere ineducato...non mi è sembrato un comportamento adeguato nei confronti di un nuovo iscritto...ho quindi cancellato il mio account. Se per caso un mio atteggiamento potrebbe essere malinteso vi prego di consigliarmi prima di accusare...grazie ancora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

Questa è una di quelle banconote che io porterei a restaurare.

Gli interventi non sono molti, direi una pulitura generale della carta più che altro.

Ovviamente il lavoro deve essere eseguito da persona competente e pratica e nel momento della rivendita i restauri devono essere dichiarati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Num.e.fil.cal.

Secondo me la puoi lasciare anche così, non sono tanto convinto sulla restaurazione della cartamoneta, a meno che non si tratti di "Raddrizzarla" dalle pieghe inserendola in un bel libro pesante, ma sono assolutamente contrario a quella che è l'aggiunta effettiva di un cartoncino dove c'è un buco o uno stappo.

Per il lavaggio, non so cosa dirti, non l'ho mai provato, so che viene usato nei paesi poveri dove le banconote sono poche e si sporcano subito, ma non so se per tutte le banconote la reazione è la stessa.

Io morirei dalla paura che la banconota mi si smembri fra le dita dopo il lavaggio, se è pure rara... :cray:

Saluti, Nicola :hi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Io morirei dalla paura che la banconota mi si smembri fra le dita dopo il lavaggio, se è pure rara... :cray:

In un restauro completo e professionale c'è realmente questa possibilità, ma poi è il risultato finale quello che conta.

Ho visto un otto o nove anni fa un mille lire barbetti matrice farsi in otto pezzi nell'acqua tiepida, ma era necessario per togliere l'adesivo deturpante che teneva legato il tutto.

Ritornando alla banconota in questione; la lascerei nello stato attuale perchè tanti collezionisti le preferiscono al naturale, e come valore economico (e non di catalogo) direi 375/425 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Num.e.fil.cal.

grazie per la risposta @@nikita_

Io sono uno di quei collezionisti che preferisce le banconote così come sono, sarebbe interessante se postasse le foto di una banconota prima e dopo del restauro che non ho trovato purtroppo in giro per la rete. :good:

cercate... :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

grazie per la risposta Io sono uno di quei collezionisti che preferisce le banconote così come sono, sarebbe interessante se postasse le foto di una banconota prima e dopo del restauro che non ho trovato purtroppo in giro per la rete. :good:

cercate... :blum:

In linea di massima anch'io preferisco le banconote al naturale, per questa 25 lire, per esempio, non vedo la necessità del restauro. Per certune estremamente deturpate, e per cui ne vale la pena data la rarità, il discorso è diverso.

Ne ho un paio a casa di prima e dopo, appena possibile le posto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Num.e.fil.cal.

In linea di massima anch'io preferisco le banconote al naturale, per questa 25 lire, per esempio, non vedo la necessità del restauro. Per certune estremamente deturpate, e per cui ne vale la pena data la rarità, il discorso è diverso.

Ne ho un paio a casa di prima e dopo, appena possibile le posto.

grazie, non vedo l'ora di vederle :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

grazie, non vedo l'ora di vederle :good:

Ne ho solo una sottomano, l'altra sarà un qualche pen drive ben conservata ( si dice così quando non si trova un file... :D )

post-27461-0-32987700-1363281666_thumb.j

post-27461-0-14861500-1363281679_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Quel mille lire barbetti matrice, di cui parlavo prima, era semicoperto con questa carta adesiva marrone che si evidenzia in questo biglietto.

(Le immagini sono state acquisite da 2 diversi scanner, lo schiarimento non è uno scolorimento dovuto al restauro)

post-27461-0-69823000-1363282122_thumb.j

post-27461-0-57698100-1363282132_thumb.j

Modificato da nikita_

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Num.e.fil.cal.

Interessante, come hai fatto ad eliminare gli strappi ed a rimarginare la carta?

I risultati sono strepitosi, anche se, non so se è la foto, noto un sostanzioso scolorimento della stampa...

Inutile dire che rimango scettico al riguardo, ma una simile restaurazione è degna di nota, l'adesivo lo hai tolto immergendola in acqua e lo hai già accennato, ma tutto il resto credo sia frutto di pratiche molto più complesse e delicate...

Rimango allibito :shok:

:friends:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

Sono sicuro che nikita abbia utilizzato una leggera punta di colla sciolta nell'acqua oltre ovviamente ad una grossa dose di libri :) .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Num.e.fil.cal.

Sono sicuro che nikita abbia utilizzato una leggera punta di colla sciolta nell'acqua oltre ovviamente ad una grossa dose di libri :) .

Ma secondo te lo scolorimento è dovuto alla foto o al restauro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus

E stato già detto, lo scolorimento è dato dall'uso di due diversi scanner.

Posseggo una banconota da 25 lire in uno stato di conservazione pari a quella del post, senza buchi o strappi, però sembrerebbe o lavata o stirata perchè le pieghe sono appiattite, i colori buoni. Questo determina un abbassamento o un aumento del valore?

La banconota è ottima, solo si presenta liscia al tatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×