Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
jagd

di metale anonimo

Risposte migliori

jagd

buonaserra a tutti...un interrogazione su la circulazione del metale precioso a quel epoqua del medievo.....monete tagliate,smezzate e spartite in peso giusto....o apreciabile per aver un valore di scambio......per campa o comprare un ogetto.....questo pezzo di argento di 10x10mm era certamente un vistigho di moneta che aveva la malafortuna di essere di argento......

di tutte epoque l'uomo a sempre provatto di tirrare un profito massimo per il valore del metale.......da i romani.....fine a oggi........!! :) ....0.45 grammi di argento.........certamente a 999 %post-22197-0-94889000-1363025312_thumb.j

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

proposto perche faceva partito di una povera fortuna....!!.... :huh: post-22197-0-25848200-1363025394_thumb.j

di sicuro,identificare la moneta originale e utopico.....ma sono sicuro.....circolava con denari e altre piccole monete di prima necessita.....!!.. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95
Supporter

Mi sa che hai inserito due volte la stessa foto .....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

ciao matteo....e vero....no avevo fatto caso......ecco l'altro latto di quel quadretto di argento....!!... :pardon: post-22197-0-87901700-1363026147_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Ciao Jagd, intanto un saluto,

nel Medioevo già dall'XI secolo ci si serve di lingotti in oro o argento per i commerci anche con l'oriente, era un metallo calcolato a peso che serviva di solito per transazioni commerciali importanti ed era una esigenza sentita.

Pisa fu tra quelle che utilizzò questa forma di pagamento e probabilmente queste esigenze portarono poi alla coniazione di monete di nominali maggiori, i grossi utilizzabile appunto per le transazioni maggiori, sia interne che per i mercati esteri,

un caro saluto,

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

Ciao Jagd, intanto un saluto,

nel Medioevo già dall'XI secolo ci si serve di lingotti in oro o argento per i commerci anche con l'oriente, era un metallo calcolato a peso che serviva di solito per transazioni commerciali importanti ed era una esigenza sentita.

Pisa fu tra quelle che utilizzò questa forma di pagamento e probabilmente queste esigenze portarono poi alla coniazione di monete di nominali maggiori, i grossi utilizzabile appunto per le transazioni maggiori, sia interne che per i mercati esteri,

un caro saluto,

Mario

un gran salute mario.....un parere di passionato che da ale........riccordati anche queste monete di bronzo di epoqua romane,che circolavano al "peso"....e certamente dopo finite in fonderia........fuocco di tutto legno..!! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×