Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
simone

Tallero di Maria Teresa

Risposte migliori

simone
Ho notato che Francesco Giuseppe, nel 1880, ha emesso un riconio del tallero di Maria Teresa.

Come posso distinguere questa emissione dalle tantissime altre, delle piu' svariate zecche ?

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter
Non credo che sia facile.

Ti posso segnalare:

[url="http://www.jdsworld.net/article/m_theresa_thalers.html"]http://www.jdsworld.net/article/m_theresa_thalers.html[/url]

e

[url="http://www.roth37.it/COINS/Talleri/tallero1780.htm"]http://www.roth37.it/COINS/Talleri/tallero1780.htm[/url]

Ciao,
Massimo Modificato da incuso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone
Grazie Incuso,
ho contattato il webmaster del secondo sito che mi hai segnalato. Spero di ricevere qualche chiarimento da lui.

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Aggiungo una curiosità: sembra che fino a qualche anno fa, chiunque potesse farsi riconiare i talleri dalla zecca di Vienna con il proprio argento. In sostanza, si portavano da casa vassoi, posate e quant'altro, l'argento veniva fuso e restituito al proprietario sotto forma di moneta, facendo pagare solo il costo della lavorazione.

Ciao.

Petronius :) Modificato da petronius arbiter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone
Se l'avessi saputo... chissa' quanti talleri mi sarei fatto coniare. Il problema sarebbe stato trovare l'argento...

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
[quote name='petronius arbiter' date='28 novembre 2004, 11:16']Aggiungo una curiosità: sembra che fino a qualche anno fa, chiunque potesse farsi riconiare i talleri dalla zecca di Vienna con il proprio argento.Petronius :)
[right][post="6230"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Ciao, la stessa cosa la sapevo posssibile in Italia nel periodo di Regno di V. E.II per gli scudi da 5 lire, ma non so se sia una "leggenda" o ci sia un fondo di verità...

Qualcuno mi sa togliere questa curiosità ??? :rolleyes:

Un saluto, RCAMIL ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ninox2
Negli annali della monetazione italiana allegati a cronaca numismatica ho letto che che gli scudi da 5 lire venivano coniati appunto su richiesta di privati procurando il metallo prezioso.

Nino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Confermo anche io, chiunque poteva avere il suo 5 lire personale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Se lo sapevo prima portavo l' argenteria di casa mia :P


ciao
Piergi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone
Si', si poteva fare anche per il regno, ma solo in quegli anni per i quali la Lega Monetaria Latina vietava all'Italia l'emissione delle 5 lire. Eravamo gia' in Europa...........

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Un fatto simile avvenne anche ai tempi di Vitt.Eman. III Ad esempioIl 50 Lire Impero (oro) 1936 venne coniato per i privati che ne facevano richiesta fornendo l' oro e pagando un diritto di coniazione di 22 Lire per ogni chilo di oro lavorato

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
[quote]Se lo sapevo prima portavo l' argenteria di casa mia [/quote]


Scusa ma quanti anni hai??? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Tranquillo non sono dell' epoca di Francesco Giuseppe ma del 1961 :P
Ma so per certo che ancora 10 anni fa era possibile commutare argenteria in talleri :)

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
[quote]Tranquillo non sono dell' epoca di Francesco Giuseppe ma del 1961 
Ma so per certo che ancora 10 anni fa era possibile commutare argenteria in talleri[/quote]

Veramente mi riferivo agli scudi da 5 £... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Per gli scudi ci ha pensato mio nonno :P

ciao Buona mattina

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alteras
Ho letto da qualche parte che in Africa (mi pare Etiopia, ma potrei anche sbagliarmi) l'unica moneta che i nativi ritengono tale è proprio il tallero d'argento di Maria Teresa del 1780, tanto che nei villaggi in cui si vive tutt'oggi di baratto, l'unica altra forma di pagamento accettata è proprio con questa moneta. Quello che mi domando è:
è possibile che venga ancora oggi coniata con data 1780 in qualche zecca africana?
Dai link forniti in apertura di discussione ci si ferma agli anni settanta... 1975 se non erro... Modificato da alteras

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter
La zecca di Vienna la conia tuttora:

[url="https://www2.austrian-mint.at/scripts/wgate/zw201f474635/~flN0YXRlPTMxNjY2LjAwOC4wNC4wOQ==?selected_item=0000000001&selected_area=0000000021&~okcode=ITEM&~target=FRAME_4&~forcetarget=yes"]https://www2.austrian-mint.at/scripts/wgate...forcetarget=yes[/url]

M. Modificato da incuso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×