Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Notar

1 euro 2002

Risposte migliori

Notar

So che l' argomento è gia stato trattato più volte ma sono perplesso. In questa moneta del 2002 manca la firma dell incisore cl. Cercando in internet alcuni la mettono come variante altri come errore vero e proprio (insomma decidiamoci!) e io non trovo una risposta che soddisfi la mia mia domanda a fondo. Eccola.

post-35035-0-38381200-1365170497_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Per variante si intende una moneta che per uno o più particolari differisce dal modello ufficiale.

La mancanza della firma come nel caso dell'euro del 2002 è da considerare un difetto o errore di conio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SOROMEED

Per variante si intende una moneta che per uno o più particolari differisce dal modello ufficiale.

La mancanza della firma come nel caso dell'euro del 2002 è da considerare un difetto o errore di conio.

Esattamente.

In questo caso non è nemmeno granchè come difetto, ne trovi vari esempi su varie monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Jan€

Scusate, anche a me questa cosa non è chiara. Qual'è, ad esempio, una variante di conio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

koguja

o anche per la questione della firma CM

Modificato da koguja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Notar

Scusate, anche a me questa cosa non è chiara. Qual'è, ad esempio, una variante di conio?

Ad esempio la variante del taglio dei due euro: A e B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Noto un pò di confusione, il taglio con scritta dritta o rovesciata dei 2 euro non è per niente una variante che, per essere tale, deve essere una modifica volontaria del conio. La diversa disposizione delle scritte in realtà non appartiene a nessuna categoria, essendo una semplice casualità a determinare il senso della scritta (non c'è alcuna modifica volontaria o involontaria del conio, le monete di tipo A sono coniate esattamente con le stesse specifiche di quelle di tipo B).

Variante è, ad esempio, la firma diversa del 10 cent italiano, difetto è invece l'Euro senza firma, evento causato da un riempimento graduale del particolare della firma in incuso sul conio.

Non ho invece afferrato il commento più sopra sul bordo diverso dei 10 cent italiani, se ti riferisci al doppio bordo siamo fuori strada (è un banale difetto di conio), se intendevi qualcos'altro allora sono io che non ho capito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Sembra anche a me che si faccia un po di confusione.................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sagida

Concordo con Paolino67. L'esemplare postato rientra nella categoria dei difetti di conio.

Riporto di seguito un link ad un mio post in cui ho provato a spiegare la differenza tra errore di conio e difetto di conio.

Spero possa essere utile. :)

http://www.lamoneta.it/topic/103543-errore-di-conio/?p=1167123

Modificato da sagida

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×