Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
francesco77

Forse di vera presentazione!

Risposte migliori

Layer1986

con quella base, prevedo una strage...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

IpseDixit

Eh beh...da dire c'è ben poco... :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Confermo che si tratta dell'esemplare di presentazione riportato a pagina 287 del Pannuti Riccio che faceva parte della serie completa di Francesco I di Borbone in astuccio originale. Ricordo che lo stesso era presente nell'astuccio contenente anche quei famosi argenti di presentazione venduti a delle cifre da capogiro nell'asta NAC 16 del 1999 (collezione Michele Pannuti). Non aggiungo altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

Confermo che si tratta dell'esemplare di presentazione riportato a pagina 287 del Pannuti Riccio che faceva parte della serie completa di Francesco I di Borbone in astuccio originale. Ricordo che lo stesso era presente nell'astuccio contenente anche quei famosi argenti di presentazione venduti a delle cifre da capogiro nell'asta NAC 16 del 1999 (collezione Michele Pannuti). Non aggiungo altro.

cioè stai dicendo che esisteva un astuccio completo di questi tondelli praticamente perfetti e che nel '99 furono separati? un delitto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gaetano95

Wow, è uno spettacolo!! Non avevo mai visto dei rifinimenti della corona così bene incisi, secondo me il realizzo come minimo triplicherà la base..

Gaetano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Confermo che si tratta dell'esemplare di presentazione riportato a pagina 287 del Pannuti Riccio che faceva parte della serie completa di Francesco I di Borbone in astuccio originale. Ricordo che lo stesso era presente nell'astuccio contenente anche quei famosi argenti di presentazione venduti a delle cifre da capogiro nell'asta NAC 16 del 1999 (collezione Michele Pannuti). Non aggiungo altro.

Esisteva un astuccio e l'anno smembrato????????

Hai delle foto o delle scansioni di questa meraviglia?

Gian

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

cioè stai dicendo che esisteva un astuccio completo di questi tondelli praticamente perfetti e che nel '99 furono separati? un delitto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Esisteva un astuccio e l'anno smembrato????????

Hai delle foto o delle scansioni di questa meraviglia?

Gian

:good:

post-8333-0-84742800-1365799298_thumb.jp

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Wow, è uno spettacolo!! Non avevo mai visto dei rifinimenti della corona così bene incisi, secondo me il realizzo come minimo triplicherà la base..

Gaetano

Beh, a me non interessa il valore commerciale, può darsi che con la crisi economica in atto non arrivi a 600-700 euro, lo scopo della discussione è quello di far capire la differenza tra una moneta di presentazione ed un FDC normale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest fabrizio.gla

:good:

chiedo troppo lo so, ma chi provo lo stesso...

una foto con l'astuccio aperto c'è l'hai?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Layer1986

Beh, a me non interessa il valore commerciale, può darsi che con la crisi economica in atto non arrivi a 600-700 euro, lo scopo della discussione è quello di far capire la differenza tra una moneta di presentazione ed un FDC normale.

Beh di presentazione non significa luccicante... come si è tentati a credere, sbaglio o ha una sorta di patina opaca che copre il rosso del rame?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Beh di presentazione non significa luccicante... come si è tentati a credere, sbaglio o ha una sorta di patina opaca che copre il rosso del rame?

E' un'impronta diversa da tutti gli altri 10 tornesi esistenti sul mercato, se vedi sulla basetta ci sono dei peli che fuoriescono dalla superficie del tondello oltre che ad essere più sottili, ovviamente si tratta di un esemplare esente da ogni sorta di minimo difetto. La perfezione assoluta. Prova a confrontarlo con un altro esemplare FDC.

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Attenzione ,

se si tratta di un esemplare di presentazione non è da valutarsi come moneta.

Certo che ha la sua importanza in ambito numismatico ma è da ritenersi come" campione"da cui si sono poi ,con medesima effige e medesime scritte sono state coniate le monete riguardanti il nominale.

Per intenderci,non si deve andare a vedere le quotazioni del catalogo/prezziario sul 10 Tornesi 1825.L'esemplare fa storia a sé,è l'esemplare di presentazione

--Salutoni

-odjob

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gaetano95

Beh, a me non interessa il valore commerciale, può darsi che con la crisi economica in atto non arrivi a 600-700 euro, lo scopo della discussione è quello di far capire la differenza tra una moneta di presentazione ed un FDC normale.

Vabbè certo, la differenza con un FDC normale c'è e si vede..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Pantano

moneta bellissima...veramente che differenze tra questa e un fdc normale!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

dichiarati "ufficialmente" tramite documentazione storica o dichiarati "ufficialmente" da qualche perito NIP o di tribunale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

dichiarati "ufficialmente" tramite documentazione storica o dichiarati "ufficialmente" da qualche perito NIP o di tribunale?

Vorrei aggiungere un altra domanda: il conio che ha partorito tale capolavoro è stato utilizzato anche per le moneti correnti? con la speranza che esista qualche esamplare tra i primi battuti che si avvicina all'oggetto della discussione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Prima opzione

Come si dice a poker, vediamo l'apertura....quali sono i documenti ufficiali?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Eldorado

Come si dice a poker, vediamo l'apertura....quali sono i documenti ufficiali?

Più probabile che fosse una consuetudine, senza documenti ufficiali che richiedano e autorizzino tale emissione.

Fermo restando che una consuetudine pùo divenire fonte, necessiterebbero almeno testimonianze storiche sul fatto che esistesse tale consuetudine...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eldorado

A me le consuetudini che diventano fonte mi fanno venire una tristezza....

Beh anche chi ha scritto il primo codice avrà pur preso delle consuetudini e le avrà messe nero su bianco... chè so, fin dalla preistoria non era cosa buona se rubavi l'insalata della grotta accanto, poi qualcuno avrà inciso un graffito in cui il ladro di insalata riceveva una clava in testa... ed ecco che la consuetudine è stata codificata... :rofl:

pardon per la divagazione :offtopic:

Modificato da Eldorado
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×