Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
max87s

Negozio monete roma

Recommended Posts

max87s

Ragazzi per il fine settimana saró a Roma.....

Qualcuno mi consiglia un buon negozio di monete da visitare?

Grazie

Raffaele

Share this post


Link to post
Share on other sites

odjob

Moruzzi che è nostro sponsor ;)

Devi dire però che ti mando io e ti faranno un "audace" sconto :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

odjob

Vai vai anche tu quadriga,a nome mio, che Moruzzi "t'aggiusta per le feste",ti fa uno scontone indimenticabbbileee :unknw: :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Num.e.fil.cal.

allora, farò pure io il tuo nome :blum:

Share this post


Link to post
Share on other sites

PierluigiRoma

Sinceramente a Roma negozi pochi e prezzi alti, poi dipende da cosa cerchi, cmq almeno io se vado e solo per bustine e poco altro...niente monete. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

max87s

Grazie ragazzi logicamente Moruzzi gia lo conoscevo (di nome) comunque un giro lo faccio poi non è detto che compri.

Per odjob, il tuo nome lo faccio sicuramente perche mi ha incuriosito lo sconto "audace". :rofl:

Grazie ancora

Raffaele

Edited by max87s

Share this post


Link to post
Share on other sites

antoniok

A lido di Ostia c'è Max Manna in via Orazio dello sbirro 7, mi sono sempre trovato bene

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Num.e.fil.cal.

Stiamo attenti a non fare troppa pubblicità, io mi reco sempre dal mio commerciante di fiducia Diana, dove, ormai conoscendomi mi fa mega sconti...

Mi ci trovo bene, personalmente trovo i prezzi di moruzzi generalmente molto elevati, e non mi sembra uno che faccia sconti (è pieno di clienti, e se non lo prendi tu se lo prendono i dieci dietro di te) :pardon:

Però se anche lui fa sconti, credo che ci passerò più spesso... ora però sto organizzandomi un'altro acquisto dal mio solito commerciante :blum: , quindi tra un po di tempo

:good: Nicola

Share this post


Link to post
Share on other sites

max87s

@Num.e.fil.cal. mi mandi l'indirizzo, anche per pm, del negozio?

Grazie

Raffaele

Share this post


Link to post
Share on other sites

vanadio

i negozi romani te li sconsiglio, quelli che ho visitato io in anni (molto) passati, sono carissimi, soprattutto dopo il passaggio all'euro, sono diventati insostenibili. ovviamente non conosco le tue possibilità finanziarie e le tipologie che collezioni e cerchi, in ogni caso mi sento in dovere di avvisarti in tal senso.. non so gli altri da me non visitati, ma cmq.. ce n'è però uno carino che fa anche filatelia, è discretamente fornito, ha prezzi a mio avviso non eccessivi e soprattutto è gestito da un giovane che non credo sia molto più vecchio di me, per cui te lo consiglio per dichiarata partigianeria generazionale ^^ si chiama filatelia & numismatica centrale (o qualcosa del genere), è situato in via dei due macelli presso piazza di spagna, un po' nascosto nel cortiletto interno di un palazzo della via; il tipo è molto gentile e anche questo invoglia. per il resto se sei a roma anche di domenica, mercatini tutta la vita! fatti un giro a porta portese, ce ne sono almeno tre di cui uno fornitissimo di monete italiane e imperiali dell'età medievale-moderna (per imperiali intendo germania, austria e svizzera ovviamente, ma ha qualcosa anche di province unite), oltre che europa in generale (è il mio più bazzicato perché io colleziono proprio quelle!), un altro ha lire italiane e euro vari, e un altro ancora ha un po' di tutto.. vacci che vale la pena! in via palmiro togliatti c'è la succursale porta portese 2, dove ce n'è un altro che ha anche lui medievali e moderne varie. te li consiglio vivamente perché trovi una grande varietà di pezzi di varie qualità, hai veramente una scelta vasta, e i prezzi in generale sono decisamente contenuti rispetto ai negozianti, puoi "fa' a spesa" come si dice ironicamente a roma quando fai shopping veramente coi fiocchi, e non spendere molto :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Afranio_Burro

Sinceramente a Roma negozi pochi e prezzi alti, poi dipende da cosa cerchi, cmq almeno io se vado e solo per bustine e poco altro...niente monete. ;)

già...purtroppo.....

i negozi romani te li sconsiglio, quelli che ho visitato io in anni (molto) passati, sono carissimi, soprattutto dopo il passaggio all'euro, sono diventati insostenibili. ovviamente non conosco le tue possibilità finanziarie e le tipologie che collezioni e cerchi, in ogni caso mi sento in dovere di avvisarti in tal senso.. non so gli altri da me non visitati, ma cmq.. ce n'è però uno carino che fa anche filatelia, è discretamente fornito, ha prezzi a mio avviso non eccessivi e soprattutto è gestito da un giovane che non credo sia molto più vecchio di me, per cui te lo consiglio per dichiarata partigianeria generazionale ^^ si chiama filatelia & numismatica centrale (o qualcosa del genere), è situato in via dei due macelli presso piazza di spagna, un po' nascosto nel cortiletto interno di un palazzo della via; il tipo è molto gentile e anche questo invoglia. per il resto se sei a roma anche di domenica, mercatini tutta la vita! fatti un giro a porta portese, ce ne sono almeno tre di cui uno fornitissimo di monete italiane e imperiali dell'età medievale-moderna (per imperiali intendo germania, austria e svizzera ovviamente, ma ha qualcosa anche di province unite), oltre che europa in generale (è il mio più bazzicato perché io colleziono proprio quelle!), un altro ha lire italiane e euro vari, e un altro ancora ha un po' di tutto.. vacci che vale la pena! in via palmiro togliatti c'è la succursale porta portese 2, dove ce n'è un altro che ha anche lui medievali e moderne varie. te li consiglio vivamente perché trovi una grande varietà di pezzi di varie qualità, hai veramente una scelta vasta, e i prezzi in generale sono decisamente contenuti rispetto ai negozianti, puoi "fa' a spesa" come si dice ironicamente a roma quando fai shopping veramente coi fiocchi, e non spendere molto :)

a porta portese???????? ma dimmi dove che domenica ci corro!!! :D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Num.e.fil.cal.

bè quelli che ho visto io non mi ispiravano molta fiducia, e poi nel caso in cui si abbia intenzione di prendere monete in alte conservazioni, sono meglio i negozi, e poi non andrei tanto in giro a dire che si vanno a comprare monete medievali ai mercatini.

Se non hai prove della loro lecita provenienza potrebbero esserti sottratte dalle forze dell'ordine, fossi in te analizzerei bene la situazione <_< :unknw:

Come si dice: uomo avvisato mezzo salvato.

non per spaventare nessuno, ma credo che il rischio ci sia :good:

:hi: Nicola

Share this post


Link to post
Share on other sites

vanadio

:D beh, il mio preferito sta sullo slargone di via ettore rolli, quello che provenendo da piazza della radio sta sulla sinistra prima del bivio in cui si dipartono via ippolito nievo e la portuense (lo slargo dove c'è quella specie di strano monumento di scultura informale che sembrano una serie di "vasche" sospese a diverse altezze); beh in pratica sta lì non distante da un altro che invece ha solo lire italiane ed euro, stanno vicini.. il mio preferito, che ha europa medievale e moderna soprattutto italia e mitteleuropa però attenzione, ha sempre la prescia in corpo e pur gentile e disponibile, verso le 11.30, massimo mezzogiorno sbaracca e "fugge" ;) il terzo te lo segnalo per dovere di completezza ma ti avverto che è abbastanza antipatico e scorbutico, io non ci vado quasi mai, tuttavia se ci si tappa il naso può riservare sorprese interessanti (vedi mia discussione sul sesino di mantova del 1706): allora questo invece sta lungo il discesone di largo francesco anzani, e ha un po' di tutto, soprattutto moderne otto-novecentesche ma con appunto talvolta qualche incursione in altri lidi (anche la moneta del gujarat che vedi qui accanto come mia immagine profilo proviene da lui :P ). poi c'è quello che sta a porta portese 2 sulla togliatti, non so se sei pratico, cmq è l'unico che ha roba "seria" e anche lì trovi un po' di tutto, medievali e moderne, e il tipo è ok.. io qui in italia ormai da anni e anni compro quasi solo a porta portese et similia (per un periodo c'era uno a piazza fontanella borghese e feci buoni acquisti, ma da diversi anni è scomparso, non so che fine abbia fatto); gli unici negozi in cui abbia messo piede a roma, trovandomi bene, in anni abbastanza recenti sono stati il già segnalato max manna di ostia, e quello di via dei due macelli che ho segnalato nel mio post precedente; continuo invece fedelmente a frequentare il mio negoziante di fiducia a zurigo, erwin dietrich a.g. in wertmuehle platz.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Afranio_Burro

:D beh, il mio preferito sta sullo slargone di via ettore rolli, quello che provenendo da piazza della radio sta sulla sinistra prima del bivio in cui si dipartono via ippolito nievo e la portuense (lo slargo dove c'è quella specie di strano monumento di scultura informale che sembrano una serie di "vasche" sospese a diverse altezze); beh in pratica sta lì non distante da un altro che invece ha solo lire italiane ed euro, stanno vicini.. il mio preferito, che ha europa medievale e moderna soprattutto italia e mitteleuropa però attenzione, ha sempre la prescia in corpo e pur gentile e disponibile, verso le 11.30, massimo mezzogiorno sbaracca e "fugge" ;) il terzo te lo segnalo per dovere di completezza ma ti avverto che è abbastanza antipatico e scorbutico, io non ci vado quasi mai, tuttavia se ci si tappa il naso può riservare sorprese interessanti (vedi mia discussione sul sesino di mantova del 1706): allora questo invece sta lungo il discesone di largo francesco anzani, e ha un po' di tutto, soprattutto moderne otto-novecentesche ma con appunto talvolta qualche incursione in altri lidi (anche la moneta del gujarat che vedi qui accanto come mia immagine profilo proviene da lui :P ). poi c'è quello che sta a porta portese 2 sulla togliatti, non so se sei pratico, cmq è l'unico che ha roba "seria" e anche lì trovi un po' di tutto, medievali e moderne, e il tipo è ok.. io qui in italia ormai da anni e anni compro quasi solo a porta portese et similia (per un periodo c'era uno a piazza fontanella borghese e feci buoni acquisti, ma da diversi anni è scomparso, non so che fine abbia fatto); gli unici negozi in cui abbia messo piede a roma, trovandomi bene, in anni abbastanza recenti sono stati il già segnalato max manna di ostia, e quello di via dei due macelli che ho segnalato nel mio post precedente; continuo invece fedelmente a frequentare il mio negoziante di fiducia a zurigo, erwin dietrich a.g. in wertmuehle platz.

ti ringrazio! andrò a farmi un giretto, ho giusto voglia di qualche bel vinile :P

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

vanadio

@@Num.e.fil.cal. non ho mai detto di comprare monete medievali in giro per mercatini (essenzialmente sono fuori dal mio campo, per cui non le comprerei neppure in negozio), ho detto che quelli di porta portese dove a volte vado le hanno ;) poi vendono di tutto, anche le comunissime liracce repubblicane, e tra questi due estremi si situa la maggior parte della loro merce, costituita da pezzi di vari stati tra 1600 e 1800 diciamo: sono in odore di reato pure quelle? mamma mia, pare che siamo sorvegliati dal grande fratello! (non alludo a te ovviamente, ma alle forze dell'ordine che paventi). a parte che almeno quello che ho definito mio preferito, e che è quello dal quale ho effettuato la maggior parte degli acquisti, è un serio professionista frequentatore di convegni e buon conoscitore della numismatica e di ciò che vende.. mi sembra surreale dover temere un sequestro per questo, stiamo messi bene..

Edited by vanadio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Afranio_Burro

appunto... io approfitto di queste situazioni per comprare argenti della repubblica

Share this post


Link to post
Share on other sites

max87s

Grazie a tutti un paio di indirizzi li ho segnati.......

Al mio ritorno vi farò sapere come è andata.

Raffaele

Share this post


Link to post
Share on other sites

Num.e.fil.cal.

@@vanadio non era mia intenzione spaventare nessuno, ma è successo pi volte che insospettabilmente i carabinieri sono entrati nelle case dei collezionisti e gli hanno sequestrato intere collezioni.

Dicevo solo che per monete moderne (non contemporanee) che potrebbero avere una certa importanza se non si garantisce la lecita provenienza, si può solo tenerle e sperare bene.

Fortunatamente ne io ne te, visto l'ultima risposta, abbiamo da temere :blum:

Vi sembrerò esagerato, ma credetemi non è bello leggere di collezionisti che si son visti sequestrare collezioni che hanno accumulato con decenni. :sorry:

:good: Nicola

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gaetano95

@@vanadio non era mia intenzione spaventare nessuno, ma è successo pi volte che insospettabilmente i carabinieri sono entrati nelle case dei collezionisti e gli hanno sequestrato intere collezioni.

Dicevo solo che per monete moderne (non contemporanee) che potrebbero avere una certa importanza se non si garantisce la lecita provenienza, si può solo tenerle e sperare bene.

Fortunatamente ne io ne te, visto l'ultima risposta, abbiamo da temere :blum:

Vi sembrerò esagerato, ma credetemi non è bello leggere di collezionisti che si son visti sequestrare collezioni che hanno accumulato con decenni. :sorry:

:good: Nicola

Non mi risulta che collezionisti di monete medievali abbiano mai avuto questo tipo di problema che invece si è sempre riscontrato con le antiche..

Gaetano

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

someday564

Ho sempre detto che a Roma non si compra bene e nessuno mi credeva. Vedo che c'è gente d'accordo con me...

C'è un negozio in zona quartiere africano/corso trieste, qualcuno lo conosce o devo andare a sondare e poi riferirvi?

Di mercatini comunque è pieno, io che abito in periferia sono circondato. In genere nessun "AFFARONE" ma qualcosa di interessante si trova! Bisogna avere il pugno di ferro e saper contrattare :D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Afranio_Burro

io quello di corso trieste non lo conosco.. mi sa che ti tocca sondare :D a me avevano detto che c' era un mercatino dalle parti della Zecca (guarda la combinazione) ma non l' ho mai trovato!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

someday564

io quello di corso trieste non lo conosco.. mi sa che ti tocca sondare :D a me avevano detto che c' era un mercatino dalle parti della Zecca (guarda la combinazione) ma non l' ho mai trovato!!

Domani mi vedo con chi mi aveva informato della sua esistenza e chiedo informazioni. Poi farò una visita e vi riferirò dell'esito!

Del mercatino di cui parli non so nulla, ma io ne ho almeno 3 quà intorno. Se ne avete uno molto fornito consigliatelo così faccio visita anche là :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

vanadio

purtroppo non è la prima volta che leggo di normative ambigue e anche di sequestri sul forum, e ovviamente, è assolutamente un bene che se ne parli, perché in tal modo mi si sono chiarite un po' di più le idee su un qualcosa che invece prima di iscrivermi al forum, ignoravo pressoché del tutto.. però i pareri in merito che ho letto mi sono sembrati un po' contrastanti.. mi è sembrato chiaro che le categorie "a rischio" siano le antiche, soprattutto greche e romane (e intuisco il perché: sono monete in italia potenzialmente rinvenibili in terra e pertanto giudicabili "illecite"). non capisco bene però se tale rischio riguardi anche le medievali e le moderne (ovvero le 1400-1800). per quanto mi riguarda io ho qualche romana imperiale comprata sempre in negozio, e qualche esemplare l'ho anche postato sul forum per scambiare opinioni con altri utenti interessati alle romane (non so se però l'acquisto in negozio sia in se sufficiente a garantirne automaticamente la liceità, anche se vorrei ben sperarlo). per il resto colleziono italiane e sacro romano impero, più qualcosa di europa in generale, tra i secoli XV e XIX, ed è appunto per questi secoli che, come dicevo, ho acquistato diverse cose negli ormai famigerati mercatini.. spero veramente che le monete di questi secoli moderni non ricadano anch'esse nell'ambito archeologico e siano quindi "a rischio"..

ps: scusate se ho continuato a insistere su questo argomento, fuori tema rispetto alla discussione, ma si tratta di risvolti "rognosi" che bisognerebbe chiarire :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gaetano95

purtroppo non è la prima volta che leggo di normative ambigue e anche di sequestri sul forum, e ovviamente, è assolutamente un bene che se ne parli, perché in tal modo mi si sono chiarite un po' di più le idee su un qualcosa che invece prima di iscrivermi al forum, ignoravo pressoché del tutto.. però i pareri in merito che ho letto mi sono sembrati un po' contrastanti.. mi è sembrato chiaro che le categorie "a rischio" siano le antiche, soprattutto greche e romane (e intuisco il perché: sono monete in italia potenzialmente rinvenibili in terra e pertanto giudicabili "illecite"). non capisco bene però se tale rischio riguardi anche le medievali e le moderne (ovvero le 1400-1800). per quanto mi riguarda io ho qualche romana imperiale comprata sempre in negozio, e qualche esemplare l'ho anche postato sul forum per scambiare opinioni con altri utenti interessati alle romane (non so se però l'acquisto in negozio sia in se sufficiente a garantirne automaticamente la liceità, anche se vorrei ben sperarlo). per il resto colleziono italiane e sacro romano impero, più qualcosa di europa in generale, tra i secoli XV e XIX, ed è appunto per questi secoli che, come dicevo, ho acquistato diverse cose negli ormai famigerati mercatini.. spero veramente che le monete di questi secoli moderni non ricadano anch'esse nell'ambito archeologico e siano quindi "a rischio"..

ps: scusate se ho continuato a insistere su questo argomento, fuori tema rispetto alla discussione, ma si tratta di risvolti "rognosi" che bisognerebbe chiarire :)

Allora come regola tutto ciò che ha più di 50 anni è un bene cultirale..In teoria e sottolineo in teoria andrebbero dichiarate di lecita provenienza anche le lire della repubblica antecedenti al 1963. Di fatto però questa norma viene applicata solo per le antiche, quindi puoi stare tranquillo ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.