Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
antoniok

Puglia follaro Bari (Ruggero II)

Risposte migliori

antoniok

vi chiedo cortesemente un parere,una valutazione su questo Follaro della zecca di Bari

post-34906-0-36578700-1367439642_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

ciao Antonio...

sposto nella sez. piu' idonea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

La conservazione é veramente bassa. Al limite del collezionabile. Però é un inizio. Si può sempre migliorare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniok

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

La conservazione é veramente bassa. Al limite del collezionabile. Però é un inizio. Si può sempre migliorare.

...quoto.

E pur vero che di tondelli cosi'gia'e'difficile trovarli!

E poi un sorriso potrebbe farglielo a questi utenti"diciamo novelli"! :D :D

Spero che in futuro ci potra'essere soltanto un inizio e mai una fine :)

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniok

grazie da quello che ho capito la moneta comunque è rara quindi proprio da buttare non credo :D ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

Lo Spahr inizia cosi':::: BARI e CAPUA emisero una moneta di rame sotto Ruggero Re.

Non ti sarai confuso nel titolo d'intestazione di zecca!!!????? :mellow: :mellow:

Resetta tutto......! :)

Dalle foto in basso a sinistra e'citata Messina.....! ;) ............ecc.ecc.......Travaini 248........RR.....(e cosi'descritto) :) :)

Da fonte Spahr"le monete Siciliane dai Bizantini a CArlo d'Angio' " :(invece!!!!) :D

Ruggero II gia' (sottolineato)Re di Sicilia nel 1130 fino al 1154.......

3.Emissioni col titolo reale,anteriori al 1140...al numero 62 a pagina 152 tav.XIX

cosi descritta':

FRAZIONE DI FOLLARO(battuta a Messina nel 1138)

D:/ Quattro righe di leggenda cufica entro un cerchio perlinato:

Per ordine/di Re Ruggero il magnifico / forte dell'aiuto di Dio / 533 (in cifre arabe)

R:/Busto del Redentore entro le sigle IC - XC (ambi due con stanghette sopra " -" )

Spinelli V/28;lagumina 31;Sambon"Normanni",20;Rep.887.

Moneta comune Ae d.13/15 mm -----gr.0,80-1,42

Ed infine:

"Di tutta la monetazione araba e' l'unica moneta che porta la data in cifre arabe"(sottolineato tre volte) :D ;)

Spero di aver fatto cosa gradita e di non aver dimenticato nulla :D !!!!! :D

Qualunque commento e'gradito!! ;)

.......ci sono persone che conoscono queste monete..........

Dopo qualche altra conferma...un curatore si occupera'del titolo di emissione sbagliato! :D

Ringrazio!

Saluti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

@ Rex Siciliae: a me non sembra uno Spahr 62 (Travaini 193), ma proprio un Travaini 248, per intenderci, il tipo con la "Vergine orante" e scritta cufica a forma di croce, come indicato nella didascalia della foto.

La Travaini attribuisce questo follaro a Messina, mentre Ruotolo lo assegna a Bari, insieme al tipo con San Nicola ed ai tre tipi con San Demetrio.

Basandomi sul numero di apparizioni nelle aste degli ultimi anni direi che il follaro "Vergine orante" è più comune del tipo con busto di Cristo e data in cifre, sebbene sembra che la letteratura dia il primo come Molto Raro e il secondo al massimo come Non Comune.

Sono comunque monete difficili da trovare in alta conservazione, e secondo me hanno il loro fascino anche se consunte.

Un saluto!

Paolo

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniok

@@appah grazie :clapping: :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniok

@@Rex Siciliae allora che faccio se non è di bari lo butto via del resto era solo per un regalo a mio coniato proprio di bari :sorry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

Ci puoi indicare taglio e peso cortesemente....! :)

Approfittiamo per una approfondita' ricerca............

a nuove notizie.........

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

@ Rex Siciliae: a me non sembra uno Spahr 62 (Travaini 193), ma proprio un Travaini 248, per intenderci, il tipo con la "Vergine orante" e scritta cufica a forma di croce, come indicato nella didascalia della foto.

La Travaini attribuisce questo follaro a Messina, mentre Ruotolo lo assegna a Bari, insieme al tipo con San Nicola ed ai tre tipi con San Demetrio.

Basandomi sul numero di apparizioni nelle aste degli ultimi anni direi che il follaro "Vergine orante" è più comune del tipo con busto di Cristo e data in cifre, sebbene sembra che la letteratura dia il primo come Molto Raro e il secondo al massimo come Non Comune.

Sono comunque monete difficili da trovare in alta conservazione, e secondo me hanno il loro fascino anche se consunte.

Un saluto!

Paolo

Non avendo il Travaini su come definirla(193...248 .....)....comunque moneta assai consunta da sembrare entrambi :)

Peso e diametro non ci aiutera'ma almeno abbiamo misure in mano!

.............................ricordo di aver sentito parlare nel I°congresso di Bari 2008 con presidente Colucci

sara'nell'approfondire sulla ricerca.....

a risentirci

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniok

peso: 1,24 gr

dimensioni 13 - 15 mm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Io sposo la teoria di Ruotolo e per me è un Follaro emesso a Bari

--odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

invece da fonti web:

ricerca effettuata in vergine orante:

http://www.icollector.com/Bari-Ruggero-II-1127-1154-Follaro-con-la-Vergine-orante_i8378706

http://www.artcoinsroma.it/auction/view/102/397

...........anche se le foto del nostro utente sono poco chiare...(anzi la moneta non permette data la conservazione bassa di una classificazione perfetta!)...

............pero'....guardandola bene e confrontandola direi proprio Bari!

Mi piacerebbe moltissimo dare uno sguardo al Travaini per poter mettere in scatola della mente la classificazione corretta che mi mancava!

Ringrazio e scusate per la sicura conoscibilita'!!! :)

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

attachicon.gifdoc1 Bari.doc

......chiedevo questa e' Travaini 193 ???!!!

No questa è Travaini 210 (o 209 se al centro del rovescio c'è un globetto invece di una stelletta). Zecca di Bari, anno 1139.

Non male l'esemplare, se volessi venderlo io sarei interessato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea0000

Cari utenti, ho letto un pò di informazioni su questo forum in merito ai Follari baresi di Ruggero II.

Secondo voi, oltre quello con San Nicola, sono ascrivibili a Bari anche il San Demetrio (Traivaini contro - Ruotolo pro) e quello con la Vergine Orante?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Partendo dal presupposto che ogni moneta vale quanto rende

i Follari baresi con San Nicola sono molto belli e fino a qualche anno fa erano anche molto rari

Un apparizione in asta del Follaro con San Nicola è quella in "Utriusque Siciliae"asta di Varesi del 2000 poi qualche anno dopo vi fu un Follaro bellissimo,sempre raffigurante San Nicola, in asta da CNG...poi ,negli ultimi 10 anni con l'avvento di internet,forse,molti sono riusciti con più facilità a classificare monete che avevano in collezione e si sono avuti sul mercato numismatico altri Follari con San Nicola.

I Follari con San Demetrio sono anch'essi Rari e sono stati coniati a Bari

I Follari baresi più diffusi ,ma anch'essi belli, sono quelli che raffigurano la Vergine orante.

Il Denaro di Bari classificato CNI n°1 ,con ogni probabilità non è stato emesso ,oppure trattasi di qualche svista poichè simile ai Denari aretini

@@andrea0000 consiglio il libro di D'Andrea-Andreani "Le monete medievali della Puglia"Media edizioni

--Salutoni

-odjob

post-1715-0-82682400-1404825165_thumb.jp

Modificato da odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

ciao Antonio...

sposto nella sez. piu' idonea

Per me e' Bari Mezzo Follaro Vergine orante/legenda cufica a croce, MEC14-227, Travaini 248, Dandrea-Contreras 137 R2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea0000

Grazie dei suggerimenti. Avrei un'altra curiosità. Ho letto che sia la moneta di San Nicola che quella di San Demetrio sono considerate "celebrative", ovvero conquista di Bari e delle battaglie di Grecia.

Qualcuno invece mi sa dire se significato simile ha quella della Vergine?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Grazie dei suggerimenti. Avrei un'altra curiosità. Ho letto che sia la moneta di San Nicola che quella di San Demetrio sono considerate "celebrative", ovvero conquista di Bari e delle battaglie di Grecia.

Qualcuno invece mi sa dire se significato simile ha quella della Vergine?

leggendo i libri riuscirai ad avere molte risposte ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×