Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
magellano83

soldo Pietro Leopoldo

Risposte migliori

magellano83

salve a tutti...scambiando un paio di pareri con @eunigma è saltato fuori che non risulterebbe per il soldo di Pietro Leopoldo i millesimi 1783 e 1784....però sia il MIR che il Galeotti hanno i riferimenti di entrambe le date come ho anche inserito nella scheda della moneta sul catalogo...http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-PL/7

qualcuno sà darci maggiori informazioni al riguardo? vi risultano questi due millesimi? avete passaggi d'asta o immagini?

grazie a chi vorrà intervenire :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

salve, in effetti i due millesimi mancano sia sul Krause (C # 14), sia sul Montenegro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

euenigma

salve @@magellano83

a me risulta solo gli anni elencati nella precedente discussione.

comunque aspettiamo gli altri pareri.

poso dirti che uso solo due libri per la mia collezione di monete Toscane,

uno e questo [ Il Cairola ], e questo [ Luciano Lenzi] .

Modificato da euenigma

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippiri76

salva a tutti

ho controllato il Pucci:

il soldo 1783 è presente e sono riportate due varianti (entrambe fotografate), si differenziano per due particolari, nello stemma e nella legenda:

  • n. 123 al dritto P.LEOP.A.A M.D.ETR. al rovescio lo stemma è lo stesso degli altri millesimi
  • n. 124 al dritto P.LEOP.A.A. .M.D.ETR. al rovescio lo stemma sembra più stretto

il soldo 1784 è presente ma l'autore aggiunge "non rilevato- dubbio"...

personalmente, nelle aste che seguo, ancora non li ho visti passare

C'è anche un particolare poco chiaro. Pucci riporta una tabella con le tirature della zecca (dovrebbero essere stati consultati documenti della zecca conservati alla biblioteca nazionale di Firenze), per il soldo la coniazione avvenne nel 1783 (più di 200.000 pezzi quindi una tiratura consistente) ma non nel 1784. Inoltre la tabella riporta quantitativi battuti per gli anni '79-'88-'89 che sembra non esistano per quel millesimo, neanche Pucci li include nel suo catalogo. La zecca ha battuto in quegli anni millesimi differenti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippiri76

poso dirti che uso solo due libri per la mia collezione di monete Toscane,

uno e questo [ Il Cairola ], e questo [ Luciano Lenzi] .

ciao euenigma

mi hai incuriosito, non conosco i due libri che hai indicato, mi puoi dire due parole?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

euenigma

@@cippiri76

da questi due prendo info.

Libro di Luciano Lenzi del Accademia Italiana di Studi Numismatici

tratta solo la Monetazione Lorenese di Toscana 1737-1859.

Camera di Commercio Industria , Artigianato e Agricoltura. PISA

l'alto libro

Le zecche degli stati italiani

A. Cairola di Editalia

Il volume prende in considerazione il periodo che va dal 1630 al 1797 circa, e descrive le zecche e le monete degli Stati Italiani (Piemonte, Sardegna, Liguria, Lombardia, Veneto, Dalmazia, Emilia, Toscana, Marche, Umbria e Lazio)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

salve, mi viene il dubbio che la tabella del Pucci riporti le emissioni della zecca quantitative nei vari anni, ma con lo stesso millesimo. Ovvero 200.000 pezzi distribuiti nei vari anni con la "data congelata".

Si può vedere una scansione della tabella?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippiri76

@@cippiri76

da questi due prendo info.

Libro di Luciano Lenzi del Accademia Italiana di Studi Numismatici

tratta solo la Monetazione Lorenese di Toscana 1737-1859.

Camera di Commercio Industria , Artigianato e Agricoltura. PISA

l'alto libro

Le zecche degli stati italiani

A. Cairola di Editalia

Il volume prende in considerazione il periodo che va dal 1630 al 1797 circa, e descrive le zecche e le monete degli Stati Italiani (Piemonte, Sardegna, Liguria, Lombardia, Veneto, Dalmazia, Emilia, Toscana, Marche, Umbria e Lazio)

grazie per le info

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippiri76

salve, mi viene il dubbio che la tabella del Pucci riporti le emissioni della zecca quantitative nei vari anni, ma con lo stesso millesimo. Ovvero 200.000 pezzi distribuiti nei vari anni con la "data congelata".

Si può vedere una scansione della tabella?

io interpretavo così: in un determinato anno la zecca ha battuto tot pezzi ma con millesimo differente dall'anno in corso

per la scansione è un problema, per adesso non sono attrezzato..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

salve, mi viene il dubbio che la tabella del Pucci riporti le emissioni della zecca quantitative nei vari anni, ma con lo stesso millesimo. Ovvero 200.000 pezzi distribuiti nei vari anni con la "data congelata".

Si può vedere una scansione della tabella?

Scarica la pubblicazione del Bollettino numismatico dal sito numismatica dellostato relativa alla pubblicazione della collezione reale; nel vol.2, a cura dello stesso Pucci, sono riportate le tabelle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×