Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
azaad

Parere su un tarì 1685

Risposte migliori

azaad

Buona sera a tutti, volevo un parere su questa moneta,

La moneta si è rivelata, oltre che leggermente carente in diametro, 25 mm invece dei 27 mm della norma ma soprattutto fortemente sottopeso, pesando solo 4,27 grammi. invece dei 5.6 grammi canonici.

120kyyp.jpg

2akhs8.jpg

La moneta, a prima vista, non sembra molto differente da un esemplare autentico, tranne che per quei forellini neri di cui non mi sono spiegato l'origine.

cosa ne pensate? falso d'epoca, falso moderno o imbroglio della zecca napoletana col contenuto di fino?

Onestamente non so cosa pensare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

io mi sto facendo l'idea (forse malsana) che possa essere un falso fatto coi coni di zecca, magari nella zecca stessa. La moneta potrebbe essere stata coniata in metallo diverso dall'argento e successivamente argentata. Le bollicine e le zone nere potrebbero essere tracce dell'opera di argentatura postuma. può essere ragionevole come ipotesi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Secondo me è un falso moderno, od almeno non d'epoca, ottenuto per fusione; ma potrebbe anche essere d'epoca anche se personalmente ne dubito (certo che come falso "numismatico" moderno lascia molto a desiderare, lo so'....).

Nota come i punti "di corrosione" non sono dispersi a caso, ma nei punti alti ed in particolare nei punti che spessissimo sembrano punti con un foro centrale compresei punti delle gemme della corona.

La parte della moneta sopra il globo poi mi sembra abbastanza esplicativa.

Modificato da Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

Ottimo!! e per una volta mi sono fatto fregare anch'io! :)

Avevo posto la moneta in vendita su ebay come autentica e doppia, dandone per scontata l'autenticità. (acquistata da un prefossionista 3-4 mesi fà). Ora mi tocca chiudere l'asta e restituirla al venditore, sperando che se ne ricordi :bash:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it

I forellini che vedi, come già detto da Vincenzo, indica che la moneta è nata per fusione. Quindi un falso. D'epoca non credo, almeno secondo il mio parere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

Vi ringrazio per la rapidissima consulenza... menomale che un acquirente mi ha fatto venire il dubbio. Onestamente avevo dato per scontata l'autenticità in quanto acquistata da numismatico di fiducia. non ero riuscito a comprendere l'origine di quei forellini, ma mi ero convinto che fosse dovuta alla storia della moneta.

Avete salvato qualche povero acquirente da questo falso, e me da una magra figura ;)

Modificato da azaad

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

I forellini che vedi, come già detto da Vincenzo, indica che la moneta è nata per fusione. Quindi un falso. D'epoca non credo, almeno secondo il mio parere.

Ehm, VINCENZO A CHI !!!!! :diablo:

PS: pure azaad mi sembra sia un Giuseppe ....

x azaaad: a parte che da foto specialmente rimangono opinioni (e comunque penso sia un falso) ma anche tu, fosse anche buona, ad andare a comprare una moneta impallinata di brutto in quella maniera .....

Modificato da Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

Ehm, VINCENZO A CHI !!!!! :diablo:

PS: pure azaad mi sembra sia un Giuseppe ....

x azaaad: a parte che da foto specialmente rimangono opinioni (e comunque penso sia un falso) ma anche tu, fosse anche buona, ad andare a comprare una moneta impallinata di brutto in quella maniera .....

Era in una ciotola da 20 euro, e un moneta di questo tipo mi mancava. Posso assicurare che ad occhio nudo i pallini non si vedono. L'ho acquistata d'impulso e sulla fiducia (che sicuramente non ha attenzionato più di tanto la moneta). A me interessava un parere soprattutto per provvedere alla chiusura dell'asta ebay prima che divenissi impossibilitato a farlo.

col senno di poi, l'ho osservata più attentamente e nel bordo a lato della scritta Car (di Carolus) vi è il classico segno da montatura rimossa, che dovrebbe corrispondere alla regione dove il falsario ha fatto entrare il materiale fuso per effettuare la fusione.

E' la prima volta che cado in un falso, a meglio così. La prossima volta presterò più attenzione. Per ora la moneta torna al precedente proprietario :p

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iachille

Salve,sembra buona

ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

Salve,sembra buona

ciao.

Grazie per il parere, potresti motivarlo per piacere?

io non sono competente di falsi per fusione, e a parte quanto letto sul forum ho avuto sempre la fortuna di non venirne a contatto.

a questo punto vorrei capirne di più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

Se posso dico la mia... :)

.....in piena consapevolezza di non capirne di napoletane........

A me la moneta sembrerebbe buona ma,........i forellini di corrosione"non so se chiamarlo cosi'".....,sono ben evidenti sia sullo stemma che anche nelle lettere del retro con impallinazione per fuso....se non erro sembrerebbe tondello sottoposto a schiacciatura sulla parte superiore (cioe'la corona)che va e che viene......!!!

Almeno dalla foto! :)

Peppe non prendertela se ci sei cascato.....ma l'attenzione non e'mai troppa :mellow: ................ :rofl: (dai scherzo!!!) :)

.......................................................

.....mi ricordo che abbiamo ruotato gli occhi in ciotola insieme in qualche convegno ,di non aver chiesto le ciotole nell'edizione scorsa (che non c'ero)ad Antonio :rofl: :rofl: (sempre riferito a te e letto da me in altra discussione :) )...(e che mi sarebbe piaciuto conoscerlo di presenza,perche'so che e'una persona seria) l'attenzione di scegliere e'sempre ardua e quindi la calma piu' totale :)

Aspetterei comunque risposte di altri utenti,sai ognuno dice la sua e mischiandosi si puo'capire se si o no.......... :)

Saluti ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sanni

Salve,sembra buona

ciao.

Anch'io penso che il Tarì sia buono.
Quasi sicuramente, per la pulizia, è stato trattato con qualche prodotto molto corrosivo che intaccato le parti più deboli.
Non penso che i falsari avrebbero scelto, come prototipo di copia, un tarì con graffi al rovescio. E poi il contorno dei caratteri alla base sono tipici di questa monetazione; infatti, se fosse stata una fusione, sarebbero arrotondati alla base. :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

allora

a me sembra buona

tieni presente che la zecca di napoli era molto famosa per produrre monete di peso calante che erano delle vere e proprie truffe compiute all interno della zecca

la moneta non mi sembra fusa a primo acchitto , ma anch io non mi spiego alcuni dei forellini , che sembrano piu` un qualche danneggiamento che bolle di fusione

le monete fuse che ho visto io han la superficie rugosa e di solito la fusione la fanno con il bronzo

questa e` stata battuta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sanni

Guarda questo Tarì, sopratutto il contorno, il cui peso è di 5,60 g con diametro di 27 mm, mentre il tuo, pur essendo inferiore, ne è privo.

post-26600-0-97313300-1368907928_thumb.j

post-26600-0-16333000-1368907947_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it

Ehm, VINCENZO A CHI !!!!! :diablo:

PS: pure azaad mi sembra sia un Giuseppe ....

x azaaad: a parte che da foto specialmente rimangono opinioni (e comunque penso sia un falso) ma anche tu, fosse anche buona, ad andare a comprare una moneta impallinata di brutto in quella maniera .....

Scusa Giuseppe, ero convinto di aver letto Vincenzo. Per me la moneta è sempre falsa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Scusa Giuseppe, ero convinto di aver letto Vincenzo. Per me la moneta è sempre falsa.

OK, ma non si ripeta ! :crazy:

Comunque di Vincenzi non ne conosco, quindi non posso avere risentimenti particolari verso qualcuno di questi...

Per la moneta: confermo, falso come GIUDA ... e se poi non lo è meglio, se falso d'epoca forse varrebbe qualcosa di più...

Per gli altri che pensano sia buona: che se la prendano loro :angel:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sanni

Per gli altri che pensano sia buona: che se la prendano loro :angel:

... Non era in discussione l'acquisto da parte degli intervenuti! :-(

In ogni caso, il Tarì, a mio avviso, é buono e non lo pagherei più di 10/15 ma, considerato che i miei superano abbondantemente il SPL, non so che farmene.

Hai la prioritá ... potrebbe essere un falso d'epoca. :-)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sanni

Guarda questo Tarì, sopratutto il contorno, il cui peso è di 5,60 g con diametro di 27 mm, mentre il tuo, pur essendo inferiore, ne è privo.

attachicon.gif1685_D_Rit_M.jpg

attachicon.gif1685_R_Rit_M.jpg

Chiedo scusa se approfitto di questa discussione per chiedere ai luminari cosa c'è al rovescio, sotto la corona, del Tarì che ho postato. E' una ribattitura su quale altra moneta? ... per ingrandire l'immagine ... Ctrl + ;)

Grazie

Modificato da Sanni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

scusate in base a che dettagli la giudicate falsa ?

la moneta e` battuta , se ci son falsi di questa ci dovrebbero essere anche altri esempari falsi dello stesso conio

e poi se fai un falso numismatico lo fai con il peso corretto , non con il peso calante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

scusate in base a che dettagli la giudicate falsa ?

la moneta e` battuta , se ci son falsi di questa ci dovrebbero essere anche altri esempari falsi dello stesso conio

e poi se fai un falso numismatico lo fai con il peso corretto , non con il peso calante

I dettagli per quanto riguarda il mio punto di vistali avevo già spiegati; in sostanza i "forellini" che appaiono sono evidentemente tutt'altro che da usura o trattamento con qualche "liquido" ma netti e posizionati non in modo casuale sulla superficie ma quasi esclusivamente sui punti alti, ed in particolare su molti dei punti di interpunzione, quasi in modo sistematico (punto dopo HIS, punto dopo VICI, punto dopo REGNO, e poi ancora su qualcuno dell'altro lato). Lo stesso particolare sui punti alti delle corone.

La corona sopra i fasci è confusa, come da fusione.

Per quanto riguarda il discorso dell'apparizione di più esemplari con le stesse, molto particolari ... caratteristiche, direi che a questo livello o il falsario ha cambiato mestiere o quella era una "prova" di falso.

Ritengo ovviamente che sia fatto per fusione, anche le superfici non sono affatto regolari; le bollicine non sempre sono evidenti da foto sui falsi e comunque sono eliminabili, e la moneta in qualche modo è stata comunque trattata.

Mancano poi circa 1,5 grammi su 6... se ti sembra una bazzecola, anche per una moneta "manomessa" in zecca... vabbe' rubare sul peso per qualche esemplare del tempo da parte della zecca e per alcuni tipi ed esemplari è accertata, ma fino a questo punto non mi sembra proprio.

e poi se fai un falso numismatico lo fai con il peso corretto , non con il peso calante

Ma che scherziamo ?

La prima cosa che si va a vedere è il peso e comunque i falsi "seri" e con peso compatibile non li trovi in quello stato di conservazione.

Spiegami ora tu perchè consideri quei punti da corrosione o da pulizia e perchè l'impronta delle corone, il bordo ed i fondi non ti sembrano strani; magari anche con il confronto con l'esemplare di Sanni (caso mai non bastasse il peso ....).

imho

Modificato da Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

... Non era in discussione l'acquisto da parte degli intervenuti! :-(

In ogni caso, il Tarì, a mio avviso, é buono e non lo pagherei più di 10/15 ma, considerato che i miei superano abbondantemente il SPL, non so che farmene.

Hai la prioritá ... potrebbe essere un falso d'epoca. :-)

Grazie ma le mie simpatie vanno alle belle e buone, le "brutte e laide" le lascio altrui; forse facciamo parte dello stesso club :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sanni

Grazie ma le mie simpatie vanno alle belle e buone, le "brutte e laide" le lascio altrui; forse facciamo parte dello stesso club :blum:

Pensavo di essere R5! :cray: … anche tu appartieni a coloro i quali piacciono quelle ben messe in curve e carne? :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Pensavo di essere R5! :cray: … anche tu appartieni a coloro i quali piacciono quelle ben messe in curve e carne? :rofl:

SIIIIIIIIIIIII, e non me ne pentooooooooooooooooooooo !!!!!!!!!!!! :yahoo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

scusate in base a che dettagli la giudicate falsa ?

la moneta e` battuta , se ci son falsi di questa ci dovrebbero essere anche altri esempari falsi dello stesso conio

e poi se fai un falso numismatico lo fai con il peso corretto , non con il peso calante

Ciao Riccardo, i falsari del XXI si sono evoluti, oggi i falsi si coniano! Chi li produce per fusione è solo uno rimasto indietro agli anni '80. Leggi qui e capirai. http://www.lamoneta.it/topic/106819-monete-napoletane-false-piastre-e-mezze-piastre/ Questi dopo essere stati battuti vengono sabbiati, è quello il segreto.

A dire il vero non me la sento di giudicare il tarì del 1685 in questione come un falso al 100%, i dubbi ci sono: vedi ad esempio i rilievi impastati della corona al rovescio (sopra il globo), le mancanze di metallo, è il peso differente. Penso che un falsario che oggigiorno vada a produrre una moneta simile è solo uno che ha avuto un'infanzia molto difficile.

Prima di tutto: i falsi d'epoca sono in metalli/leghe biancastre o plumbee, e poi sottoposti ad argentature. I falsi moderni sono in argento proveniente da fusione di monete antiche di basso valore oppure in alpacca, in ogni caso che produce oggi un falso calibra per bene i tondelli, così da creare monete dello stesso peso tra loro e lo stesso di quello dell'epoca. Se questa moneta è in argento di buona lega non penso sia falso, mostrala quindi ad un argentiere. Poi c'è da dire che tali mancanze di metallo, sebbene siano dubbie, le ho notate già in altri esemplari, a volte la corrosione crea mancanze di metallo in qualsiasi parte del tondello, non c'è una regola fissa sulla loro ubicazione. Il peso calante era raro ma non impossibile nelle monete di Carlo II.

Non so che dirti, il mio consiglio è di restituirlo se hai davvero dei dubbi angoscianti, ma di tenere gelosamente in archivio l'immagine di questo tarì così da verificare se in futuro verranno fuori monete clonate uguali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

appunto !

i falsi moderni a conio li fanno con il peso giusto !

mica ti rifiliano roba cosi !

da notare anche gli strappi da conio , (le rigature) che son tipiche di queste monete napoletane e anche di quelle di ragusa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×