Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Ulpiano

gerone II o riproduzione?

Risposte migliori

Ulpiano

vi posto queste foto dicendovi che già la patina mi rende abbastanza perplesso ..attendo vostre opinioni

28mm y 18 g circa

un saluto

Modificato da Ulpiano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

caro amico

avevo scritto qualcosa prima che ho poi cancellato.

riprendo di nuovo.

Nel II Vol. del Calciati da pag. 374 a pag.391 vengono riportate le monete di Gerone II con la benda che cinge la testa. (come la tua)
E' l'emissione che segue la precedente, simile, con la testa cinta dalla corona d'alloro, da pag 359 a pag 367.

il peso torna
sotto la pancia del cavallo c'e la lettera N che si vede distintamente sotto la pancia del cavallo e che alla n. 195 R1 22.
A me parrebbe buona; mi torna la scritta IERONOS, sotto il cavallo, con la o piccola, torna la forma della N sotto la pancia del cavallo. insomma dovrebbe essere la n, 195 R1 22/5..a pag. 381

Però non mi convince del tutto la patina dell'insieme più marcata al rovescio.
Prima di dire o dare conferme inesatte gradirei si pronunciasse uno più ferrato di me sulle patine.

ciao
Pietro

Modificato da corzanopietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

chiedo scusa a Ulpiano e a Skuby.

dopo aver scritto il messaggio mi è sparito tutto, poi ho riscritto di nuovo il messaggio un po modificato, e qui è successo che mi sono visto inserite sigle e numeri strani.

Ho ripreso il tutto ed ecco che è il messaggio corretto alle 18,28.

Modificato da corzanopietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

...magari è stata ripatinata??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

tipo la patina ....(scusa, provenienza?)

skuby

ciao

Skuby

cosa intendi per provenienza ?

come ho detto la patina mi pare strana, ecco tutto, tu che ne dici.

Pietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

...magari è stata ripatinata??

ciao

Karnescim

può essere certamente perchè a me la moneta sembra buona.

Pietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ulpiano

salve ragazzi,

qualche amico del forum ,parlando in chat, mi ha detto che effettivamente è un clasisco delle riproduzioni moderne:dritto un buon lavoro ma non lo stesso del rovescio... altrove non convinceva il ritratto nel dritto..insomma..qualcosa che non convince c'è

vi ringrazio comunque per la partecipazione,monete simili le avevo viste su acsearch

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

La prima impressione, a pelle, è di un falso piuttosto ben fatto. Cercando di dire perchè: patina poco convincente e non omogenea (il verde, quando è buono, non c'è solo sui campi ma anche sui rilievi); alcuni dettagli troppo ben conservati: la criniera del cavallo, i capelli di Gerone, la fascia dei capelli, anche le zampe del cavallo. Nessun segno autentico del tempo e dell'usura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

A parte la patina e rilievi, non mi piace le lettere di "IERONOS". E' una moneta abbastanza comune coniata in gran numero e con parecchie varianti...

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

A parte la patina e rilievi, non mi piace le lettere di "IERONOS". E' una moneta abbastanza comune coniata in gran numero e con parecchie varianti...

skuby

caro Skuby

concordo che è una moneta abbastanza comune coniata in gran numero e con parecchie varianti.

e a proposito dei particolari ..

da pag 388 a pag 391 il buon Calciati mostra i rovesci ingranditi della moneta di nostro interesse.

e sono andato a vedermele tutte con una lente.

ho visto scritte dove la composizione è fatta con lettere più o meno grandi , più o meno strette, più o meno vicine, e di tutto e di più.

quelle che vengono mostrate penso siano sono solo le monete che aveva a disposizione il Calciati quando ha fatto il libro.

è quindi possibile che vi siano in circolazione monete con particolari ancora da scoprire diversi dalle note.

la stessa "o" da me citata l'ho vista di diverse dimensioni compresa quella indicata con la sigla 195 R131/1 a pag 390 ove la "o" sembra un punto.

di più non sò dire, restano i miei dubbi sulla patina.

ciao

Pietro

Modificato da corzanopietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ulpiano

le monete di gerone di questa tipologia sono state prodotte in quantità elevata ..un pò come i tridenti di poseidone(sempre di gerone II) e sapevo anche delle numerosissime varianti di questa moneta..peccato non avere un bell'esemplare degno di quell'epoca

Questa ,come ho detto,tra patina e qualche dettaglio non mi convince..come non ha convinto molti di voi e anche altri

altra cosa strana che ho notato, che la differenzia da alcune che ho visto ,è la testa del cavaliere incompleta...ne elmo ne altro...modifica dell'epoca?non ne sono molto convinto

Modificato da Ulpiano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

caro Skuby

concordo che è una moneta abbastanza comune coniata in gran numero e con parecchie varianti.

e a proposito dei particolari ..

da pag 388 a pag 391 il buon Calciati mostra i rovesci ingranditi della moneta di nostro interesse.

e sono andato a vedermele tutte con una lente.

ho visto scritte dove la composizione è fatta con lettere più o meno grandi , più o meno strette, più o meno vicine, e di tutto e di più.

quelle che vengono mostrate penso siano sono solo le monete che aveva a disposizione il Calciati quando ha fatto il libro.

è quindi possibile che vi siano in circolazione monete con particolari ancora da scoprire diversi dalle note.

la stessa "o" da me citata l'ho vista di diverse dimensioni compresa quella indicata con la sigla 195 R131/1 a pag 390 ove la "o" sembra un punto.

di più non sò dire, restano i miei dubbi sulla patina.

ciao

Pietro

ciao Pietro, sicuramente tra la pubblicazione del Corpus e i giorni nostri sono comparsi sul mercato nuovi esemplari con nuove varianti...il problema, però, è appunto stabilire quanto siano "nuove"... :-)

ciao

skuby

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

le monete di gerone di questa tipologia sono state prodotte in quantità elevata ..un pò come i tridenti di poseidone(sempre di gerone II) e sapevo anche delle numerosissime varianti di questa moneta..peccato non avere un bell'esemplare degno di quell'epoca

Questa ,come ho detto,tra patina e qualche dettaglio non mi convince..come non ha convinto molti di voi e anche altri

altra cosa strana che ho notato, che la differenzia da alcune che ho visto ,è la testa del cavaliere incompleta...ne elmo ne altro...modifica dell'epoca?non ne sono molto convinto

ti confermo che il calciati riporta monete con la testa del cavaliere senza elmo.

se per te è importante posso fornirti la scansione.

ciao

Pietro

Modificato da corzanopietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ulpiano

ottimo,questo già significa che come tipologia potrebbe anche esistere

Ti ringrazio tantissimo pietro per le tue ricerche e per il tuo tempo!

ciò ,a mio malgrado,non toglie purtroppo i dubbi sulla moneta che ,tra patine ed eccessiva conservazione, desta ancora dubbi

a questo riguardo a qualche altro non ha convinto il dritto che,se pur fatto bene ,presenterebbe dei difetti come riproduzione dei capelli

un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×