Jump to content
IGNORED

2 Lire 1949


Mirko
 Share

Recommended Posts

BB.
Potrebbe essere anche qualcosa di più, ma ha uno strano colore che non si riesce a capire se sia dovuto alla foto o sia proprio della moneta...
Link to comment
Share on other sites


Non so se e' un problema di scansione o e' la moneta che mi appare sfuocata nei particolari.
Forse devo cambiare i miei occhiali :D
Le gambe dei nove nella data , specie il secondo nove e' mancante ?
sono incerto sulle sue condizioni : da qbb a bb


ciao Piergi
Link to comment
Share on other sites


Già... in alcuni punti verso il bordo è un po' sfocata, come se il conio fosse un po' stanco.... evanescente....
Link to comment
Share on other sites


Hai provato a pesarlo?
Altrimenti potrebbe essere solo un conio stanco o la foto sfocata,perchè non ha un usura normale!
Ciao
F.


ps:un 2 lire 1948
Link to comment
Share on other sites


Non so voi, ma a me lascia perplesso il come si è consumata la moneta. Il nome del maestro di zecca appare troppo consumato, soprattutto tenendo conto che il bordo non è così consumato in corrispondenza...
Magari non vedo ancora bene per l'operazione agli occhi... :D
Link to comment
Share on other sites


Purtroppo non ho un bilancino di precisione... con le mondiali non mi è mai servito (per ora).
A vederla a occhio l'ultima cifra 9 del 1949 si vede e anche la firma dell'incisore appare graffiata, ma c'è.
Dev'essere colpa della scansione. Ora ci riprovo e vediamo un po' che succede.
Link to comment
Share on other sites


L'usura vista ad occhio non è dissimile a quella riscontrata in tante altre monete di alluminio circolate piuttosto pesantemente.
Appena possibile andrò da un orefice a farla pesare, ma - ripeto - dovrebbe essere originale. Un falsario non credo avrebbe perso tempo a fare una moneta del genere, soprattutto perché il falso dovrebbe essere assolutamente d'epoca!
M.
Link to comment
Share on other sites


Una sensazione come di una moneta che sia stata per degli anni (chissà quanti) in una mini taschina di plastica per monete insieme a 2 20 lire repubblica e un 20 centimes francese? Erano tutte e quattro nella STESSA taschina.... magari per farsi compagnia :D

P.S.: in un'altra taschina, insieme a un 5 lire repubblica e un altro 20 lire c'era un 20 franchi oro svizzero :(
Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff
[quote name='Mirko' date='03 dicembre 2004, 10:38']P.S.: in un'altra taschina, insieme a un 5 lire repubblica e un altro 20 lire c'era un 20 franchi oro svizzero :([/quote]

Quanti ce ne sarebbero dovuti essere per mettere una faccina sorridente? :D

M.
Link to comment
Share on other sites


Di 20 franchi svizzeri ce ne erano ben due :D :D :D :P

Ho pesato la moneta incriminata (poverina) da un orefice che ha stabilito un peso di 1,75 grammi. Edited by Mirko
Link to comment
Share on other sites


Così è un meglio!
Vedete quanto conta una buona foto!Pensa se l'avevi messi in vendita con la prima foto!
Così sembra solo un pochino stanco ma buona!
Bilancia e calibro sono essenziali!
Ciao
F
Link to comment
Share on other sites


Valutare una moneta in base a una foto e' una operazione rischiosa
Peso e diametro sono di aiuto sicuramente, ma la miglior cosa e' averla tra le mani


ciao
Link to comment
Share on other sites


Sono daccordo, piergi00.
Pur essendo certissimo dell'autenticità della moneta, qualche dubbio me l'avevate messo in testa :)
In conclusione propenderei per una certa stanchezza nel conio che aggiunta all'usura ha determinato nella moneta quella strana e non uniforme consumazione.
Voi che ne dite?
Link to comment
Share on other sites


Io sono d'accordo, in effetti anche la seconda foto che hai postato non toglieva i miei dubbi. Per fortuna hai rimediato col pesare la moneta :)
Link to comment
Share on other sites


Si lo saprete già ma magari lo accenno solamente...provate a lasciare una moneta FDC in alluminio con una moneta FDC in rame (lo so fanno in totale 2 monete) assieme ed otterrete 2 tondelli metallici che non sai più nemmeno se da giovani sono state monete!!!La strana usura di cui si parla può essere l'area di contatto fra le monete dalla quale è scaturita un'ossidoriduzione, non grave perchè la moneta è ancora leggibile e sana, ma se ci fosse stata un po' più d'umidità mi sa che non sarebbero mai comparse su un sito (hoops NG) di numismatica ma sulle cartelle della tombola per coprire i numeri estratti!
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.