Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Giango60

ERITREA ........ (?)

Mio nonno girò il mondo molto piùdi me (Argentina, Libia, Somalia, Eritrea) da quest' ultimo paese riportò 4 monetine come questa.
Quasi certamente d' argento, peso 1,40 gr., diametro circa 15 mm.
Mi piacerebbe sapere tutto il resto.........
Nome, valutazioni, pareri sulla conservazione dell' esemplare che è il migliore delle quattro..... :( ecc.
Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Deve essermi sfuggito qualcosa........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Vecchio!
Allora se il peso è quello,perchè ci sono vari tipi uguali cambiano nel peso,è 1/20 di Birr o Gersh ed è del Regno di Abissinia 1903-1928(Etiopia).Sopra c'è raffigurato al D/ il re Menilik (quello della lingua :P ).
La conservazione non credo che vada oltre il BB che sul W.Coin la dà a 4 euro.
E' una moneta abbastanza richiesta e rara in buona conservazione e da quanto ho potuto vedere nelle aste è sottovalutata dai cataloghi,normalmente anche questo tipo in questo stato meno di 10 euro non si prende.
Il più richiesto è il grande Birr da g.28 che in q.SPL ho visto arrivare oltre i 100 euro.
Quella che vedo nell'esergo sotto il leone dovrebbe essere una A della zecca di Parigi invece quelli senza segno sono stati fatti da privati a Addis Ababa.

Altro? :D
Ciao
F.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, MI TI CO,
Allora... aggiudicato!: nella mia "collezione" ci stanno 4 Gersh dell' Abissinia, dallo scarso stato di conservazione ma dal grande valore affettivo!
Probabilmente il pezzo di valore era quello andato perduto...... minor diametro, maggior spessore, immagini o meglio impronte simili (così mi pare di ricordare) metallo più lucente, simile al nostro acmonital ma più chiaro.......che sarà stato mai ???
Grazie di tutte le informazioni!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?