Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
picchio

Clemente VIII

Recommended Posts

picchio

231° - Stato Pontificio Clemente VIII (Ippolito Aldobrandini di Fano) 1592-1605

Testone Roma Argento grammi 9,321 diametro 32,28mm

D/ CLEMENS. VIII. PONT. MAX. busto a sinistra con piviale con figura di santo. Rv: .S. PETRVS. - .AMA. ROMA. San Pietro seduto a destra con le chiavi erette nella mano sinistra; in esergo .G. T. (Girolamo Tronci, zecchiere)

Conservazione : bellissimo, moneta Rarissima. (R3)

Provenienza: Asta Spink & Taisei 36 n. 327 - Zurigo 16/4/91

Riferimento: Muntoni inedito (tipo 34), CNI inedito (tipo 204)

Apparentemente indedito con AMA, tipo già molto raro con busto e San Pietro a sinistra. -

Edited by picchio
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Faletro78

c'e' poco da aggiungere sul testone di Picchio, esempio di gran buona qualita' ed alta rarita'. comunque mi pare la stessa moneta presente nella vendita Kunst und Munzen XXI del maggio 1980, lotto n. 374. stimato 600 franchi svizzeri purtroppo non ho le aggiudicazioni ( sul mio catalogo risulta che non fu redatta ?!.... ), dato come R2, in BB/SPL con la nota AMA al posto di ALMA che non compare nel Muntoni, Serafini e CNI. quindi anche la provenienza e' di tutto rispetto, saluti.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

c'e' poco da aggiungere sul testone di Picchio, esempio di gran buona qualita' ed alta rarita'. comunque mi pare la stessa moneta presente nella vendita Kunst und Munzen XXI del maggio 1980, lotto n. 374. stimato 600 franchi svizzeri purtroppo non ho le aggiudicazioni ( sul mio catalogo risulta che non fu redatta ?!.... ), dato come R2, in BB/SPL con la nota AMA al posto di ALMA che non compare nel Muntoni, Serafini e CNI. quindi anche la provenienza e' di tutto rispetto, saluti.

Non hai le aggiudicazione del catalogo KM XXI? Ti interessano?

TIBERIVS

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

per me han scritto AMA perchè ALMA non ci stava e si sono accorti solo dopo che han fatto il conio

tra l altro per me il conio è stato assemblato partendo dalla fine , da ROMA

sarebbe interessante cercare di capire la tiratura con lo studio dei conii

se avete altre foto postatele

x picchio

domenica sono al cordusio

sei anche tu dei nostri ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Faletro78

si Tiberius sarei interessato, piu' tardi ti mando la mail via MP, molte grazie, ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

Credo che Sixtus78 mi debba offrire da bere... e anche a Tiberius. :D

Arka

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Faletro78

paghero' da bere volentieri a Tiberius nel caso 1 giorno riesca ad incontrarlo e a parlare con lui di monete papali. per chi invece colleziona altre monete mi riservo di volta in volta se vale la pena di offrire da bere.... carissimo Arka.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

c'e' poco da aggiungere sul testone di Picchio, esempio di gran buona qualita' ed alta rarita'. comunque mi pare la stessa moneta presente nella vendita Kunst und Munzen XXI del maggio 1980, lotto n. 374. stimato 600 franchi svizzeri purtroppo non ho le aggiudicazioni ( sul mio catalogo risulta che non fu redatta ?!.... ), dato come R2, in BB/SPL con la nota AMA al posto di ALMA che non compare nel Muntoni, Serafini e CNI. quindi anche la provenienza e' di tutto rispetto, saluti.

Complimenti, non avevo messo la precedente provenienza, è la stessa e fu aggiudicata a 3.300 franchi svizzeri. (Ex K u M XXI 16.5.1980 n. 374 per 3.300 fs.)

Poi è ripassata da Spink & Taisei. Mi ricordavo dello sproposito di cifra che fece a Lugano e feci la mia offerta aggiudicandomenla con mia sorpresa, a meno di 1.000 franchi svizzeri, per la verità a non molto di più della metà (540 fs).

E' una variante simpatica, AMA ROMA è un incitamento e se vogliamo un risorgimentale richiamo all'unità d'Italia.

Non ricordo di avere visto altri esemplari con questa variante, che non è un salto di conio ma proprio la differente incisione del conio.

Francamente non ho idea del valore commerciale, ad oggi, di questa moneta. Nei miei conti l'ho messa a 1.500 euro ma solo per un becero calcolo economico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

per me han scritto AMA perchè ALMA non ci stava e si sono accorti solo dopo che han fatto il conio

tra l altro per me il conio è stato assemblato partendo dalla fine , da ROMA

sarebbe interessante cercare di capire la tiratura con lo studio dei conii

se avete altre foto postatele

x picchio

domenica sono al cordusio

sei anche tu dei nostri ?

Ringrazio sentitametne e declino l'invito, sono a via per "monete".

Al Cordusio vado una o due volte all'anno se piove la domenica mattina. Sono anni che non trovo una moneta da mettere in collezione e finisce che anche il mio interesse è un po andato a perdersi per via Armorari.

Un imbocca al lupo, sarete certamente più fortunati di me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

Pur non seguendo le papali, come giustamente sottolineato da Sixtus78, non posso fare a meno di fare una riflessione sulla differenza di costo tra il 1980 e il momento dell'acquisto da parte di Picchio. La cosa tocca praticamente tutti i settori della numismatica e sicuramente è curiosa. E' vero che il mondo del collezionismo è soggetto a mode (ieri andava la rarità, oggi la qualità...), ma è altrettanto vero che questi sbalzi spesso colpiscono senza apparente motivo. Immagino la grande soddisfazione di Picchio, ma anche la grande delusione del precedente proprietario. Che a distanza di tempo ha avuto una prova di un proprio errore di valutazione.

Arka

Share this post


Link to post
Share on other sites

DARECTASAPERE

Pur non seguendo le papali, come giustamente sottolineato da Sixtus78, non posso fare a meno di fare una riflessione sulla differenza di costo tra il 1980 e il momento dell'acquisto da parte di Picchio. La cosa tocca praticamente tutti i settori della numismatica e sicuramente è curiosa. E' vero che il mondo del collezionismo è soggetto a mode (ieri andava la rarità, oggi la qualità...), ma è altrettanto vero che questi sbalzi spesso colpiscono senza apparente motivo. Immagino la grande soddisfazione di Picchio, ma anche la grande delusione del precedente proprietario. Che a distanza di tempo ha avuto una prova di un proprio errore di valutazione.

Arka

Non lo definirei un errore di valutazione..... in questo tipo di "mercato" dipende tutto dalle condizioni di chi vende ma sopratutto chi è disponibile ad acquistare in quel momento.

DARECTASAPERE

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

Soddisfazione non tanto per il risparmio ma per la rarità, nel 1980 ero alle prime armi numismatiche, non disponevo di 3300 franchi e soprattutto passavo del bel tempo sui campi di calcio e meno sui libri. La soddisfazione e stupore è stata comprarla poi. Si sa come vanno le aste, sono pericolosissime per certe monete dove il mercato è fatto da due collezionisti.

Se uno dei due già ha la moneta al secondo passaggio fa sempre di meno, certo un sesto è assai poco. Anche la casa d'aste ha la sua responsabilità in questo caso. Non metti una moneta ad un sesto di quanto è stata pagata. Piuttosto vada invenduta o me la ricompro.

Edited by picchio
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Faletro78

visionando oggi pomeriggio da un conoscente il catalogo di una prossima vendita di asta sanmarinese ho notato tra le papali un testone simile a quello in questione. indicato come R2, base 1000 euro, variante AMA e non ALMA. seppur da una foto mi e' sembrato si di buona conservazione ( BB ) ma non piacevole e ben conservato come quello di Picchio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

postalo che vediamo se son dello stesso conio

anche se io ho il sospetto che lo siano....

non solo ma se avete delle foto postate anche la variante con alma

che ho il sospetto sia dello stesso conio pure quella

poi se volete vi spiego perche`

Edited by rick2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.