Jump to content
IGNORED

Museo nave romana di Comacchio


Recommended Posts

Questa estate a comacchio ho visitato un piccolo museo in cui è conservata una nave mercantile romana arenatasi sulla spiaggia e sepolta; ciò ha permesso la strarordinaria conservazione di tutto quello che conteneva. ho visto sandali in cuoio praticamente come nuovi e parti di abiti di marini, il tutto in uno spazio espositivo veramente ottimo.Qualcuno lo ha visitato?

Link to post
Share on other sites

Questa estate a comacchio ho visitato un piccolo museo in cui è conservata una nave mercantile romana arenatasi sulla spiaggia e sepolta; ciò ha permesso la strarordinaria conservazione di tutto quello che conteneva. ho visto sandali in cuoio praticamente come nuovi e parti di abiti di marini, il tutto in uno spazio espositivo veramente ottimo.Qualcuno lo ha visitato?

Si, l'ho visitato due anni addietro.

Bellissimo museo, con reperti eccezionali.

Un "must" :rolleyes: .

Recentemente (luglio) è andato in onda un servizio, nella trasmissione "superquark", con nuove ipotesi sulla nave, tra le quali mi ha particolarmente "intrigato" quella relativa alla potenziale presenza, a bordo, di un ufficiale (o un legionario) dell'esercito romano a bordo.

Link to post
Share on other sites

...Recentemente (luglio) è andato in onda un servizio, nella trasmissione "superquark", con nuove ipotesi sulla nave, tra le quali mi ha particolarmente "intrigato" quella relativa alla potenziale presenza, a bordo, di un ufficiale (o un legionario) dell'esercito romano a bordo.

questo invece me lo sono perso.... :lazy:

Link to post
Share on other sites

mi ricordo che sempre nei giorni del mio soggiorno Ferrarese, andai alla ricerca di un sito archeologico della zona... il sito di Spina...

ma dopo quasi 2 ore di strada, avanti indietro, destra o sinistra trovammo un'indicazione vecchia e arrugginita dove indicava il sito, ovviamente era chiuso... che peccato!!

Link to post
Share on other sites

Ho visto anche una parte del carico consistente in lingotti di rame che riportavano varie sigle identificative di provenienza e una bella rappresentanza di anfore per vino e olio.

Link to post
Share on other sites

MEDUSA51

@@conrad59


Ti ho messo un bel "mi piace" per aver aperto questa discussione.


Strano a dirsi ma non ho mai trovato il tempo di dare un occhio al museo, per vederlo ho dovuto aspettare Piero Angela.


In compenso da ragazzino appena potevo andavo a vedere gli scavi dopo che era stata trovata, era il 1981, dopo tanti anni me lo ricordo ancora............... :D

Link to post
Share on other sites

Ho visitato il museo anche io un paio di anni fa.

Veramente interessante.

Quindi qualche numismatico passa le vacanze ai lidi ferraresi?

a me capita spesso di andare... :) tra lidi e litorale romagnolo quando posso scappo la

Link to post
Share on other sites

  • 9 months later...
MEDUSA51

Riporto visibile questa discussione ora che siamo a Luglio, tempo di ferie che forse alcuni trascorreranno sulle spiagge dei nostri Lidi, l'occasione ideale per visitare il Museo della nave romana a Comacchio.

Link to post
Share on other sites

conrad59

prendo spunto dalla riapertura della discussione per chiedere notizie circa il Museo delle navi romane di Pisa scoperte nel 1998 : è aperto e visitabile o è chiuso?

Link to post
Share on other sites

Legio II Italica

Credo basti contattare per informazioni i seguenti numeri : Tel. 055-3215446 (dal lunedì al venerdì ore 9-13) ; fax 055-3218017 ; numero verde 848 580103.

Edited by Legio II Italica
Link to post
Share on other sites

  • 4 months later...

salve, anch'io ieri mi sono recato in questo bellissimo museo. 

veramente bello , ma.... a proposito di numismatica....ci sono solo 2 monete,

- la 1° è chiaramente un asse a nome Pompeo, e va bene...

- ma la 2° che razza di moneta è ? sembra "barbarica", la didascalia del museo non aiuta (la chiamano solo "bronzo") , ho chiesto alla guardiana ma non sapeva niente, mi ha addirittura risposto che "non è mai stata fatta una analisi completa del carico e relativa pubblicazione" .   BENISSIMO !!!!

 

ne sapete più di me riguardo quella moneta ?

Link to post
Share on other sites

Legio II Italica

Non ti meravigliare se ci sono solo due monete , probabilmente sono state trovate vicino la nave . Se una moneta e' un asse di Pompeo , l' altra e' un po' difficile che possa essere "barbarica" , ma non impossibile ; per essere sicuri che sia "barbarica" o non , basta sapere a che eta' risale la nave e il suo carico , questo almeno i curatori del Museo dovrebbero saperlo ., anzi dovrebbe far parte delle notizie essenziali del Museo .

Link to post
Share on other sites

Si, è stata datata la nave, si pensa sia coeva ad Agrippa, per marchi sul piombo e per tipologia di anfore.

Cmq dispiace che dopo 30 anni e passa dal ritrovamento, non ci sia una bella analisi / pubblicazione riguardo questo "tesoro"

Link to post
Share on other sites

MEDUSA51

 Sembra strano ma pur passandoci accanto spesso non sono mai entrato a vedere il museo, d'altronde, per fare un esempio credo siano molti i romani che non sono mai entrati a vedere il colosseo................................

La prima volta che ho visto il carico è stato l'anno scorso quando ci fu la puntata di Ulisse con Alberto Angela dedicata alla nave, strano comunque che non ci sia  nulla di pubblicato, riguardo al fatto che non vi fossero monete invece può essere meno strano ma qui andremmo O.T...................

Link to post
Share on other sites

oddio.... un "catalogo" intitolato FORTUNA MARIS ci sarebbe..... ma è introvabile.... (probabilmente stampato in 10 copie in croce!!!)

 

sul fatto che non ci siano monete di valore a bordo, se vera la teoria di Angela, magari prima di perdere la nave del tutto, han fatto in tempo a mettere in salvo le cose più di valore.

Link to post
Share on other sites

MEDUSA51

Non ricordo bene ma un paio d'anni fa avevo sentito di qualche ritrovamento recente in valle Pega, d'altronde c'è sicuramente ancora molto da riportare alla luce su tutto il territorio.

Questa dovrebbe essere la nuova sede del museo, certamente più adatta e "scenografica", in pratica si trova esattamente di fronte all'attuale, dall'altro lato del canale, è il vecchio "ospedale degli infermi"

post-28784-0-19234400-1416309416_thumb.j

Edited by MEDUSA51
Link to post
Share on other sites

si ma, le "nuove" barche trovate di recente (una barca e una piroga, scavi ancora in corso) sembra siano state affondate volontariamente....per consolidare....pratica comune....ecc..ecc.....quindi non sono "interessanti", non hanno il carico come la "fortuna maris" di Comacchio !!! praticamente non c'è confronto !!!

Link to post
Share on other sites

MEDUSA51

Il potenziale storico di Comacchio come attrattiva turistica è enorme, chi ne conosce la storia lo sa, e non è ancora stato sfruttato se non in minima parte, negli ultimi 15 anni ci si è concentrati sul valorizzare le peculiarità del territorio delle valli e del parco del delta, e i risultati si vedono.

Una nuova sede del museo è un buon punto di partenza, non bisogna però concentrarsi solo sulla nave, sarebbe auspicabile riportare "a casa" tutti quei reperti venuti alla luce negli anni '20-'30-'50 che se non sbaglio si trovano a Ferrara, riuscire a far intraprendere e sostenere nuove campagne di scavo per riportare alla luce quanto più possibile e rendere il tutto fruibile al pubblico.

Come ho detto le potenzialità sono enormi vanno solo sfruttate, è questo l'indirizzo che dovrebbe darsi l'amministrazione comunale nei prossimi anni, non possiamo più dipendere solo dall'estate che tra l'altro quest'anno non è nemmeno arrivata.

Edited by MEDUSA51
Link to post
Share on other sites

Massenzio

oddio.... un "catalogo" intitolato FORTUNA MARIS ci sarebbe..... ma è introvabile.... (probabilmente stampato in 10 copie in croce!!!)

 

sul fatto che non ci siano monete di valore a bordo, se vera la teoria di Angela, magari prima di perdere la nave del tutto, han fatto in tempo a mettere in salvo le cose più di valore.

 

si trova si trova, io l'ho comprato oggi a 15 euro.

Link to post
Share on other sites

non fare il furbo .... cosa hai comprato per 15 euro??? ....

1) su ebay si trova a 80euro

2) il bookshop del museo mi ha detto che non esiste più, e non sono in vista ristampe.

 

avrai trovato qualcosaltro....oppure sei stato fortunato tramite l'amico dell'amico.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.