Jump to content
IGNORED

Imitativa, non imitativa o... tutt'altro?


Recommended Posts

Buonasera a tutti,

qui, lo ammetto, non so che pesci pigliare. Dopo aver fatto passare e ripassare siti piuttosto che libri, posso dire di avere ancora più dubbi di prima. La moneta è decisamente piccola, ma non capisco se è stata "ritagliata" o è questo il formato originale.

Il peso si aggira attorno ad 1 g (0,96-0,98 g), il diametro è di 9 mm circa.

Grazie

post-36407-0-08800700-1380561546_thumb.j

post-36407-0-61348200-1380561546_thumb.j

Link to post
Share on other sites

profausto

è senza dubbio un bronzetto imitativo del basso impero....con la Victoria Aug al R/ ma indovinare l'imperatore imitato non credo sia possibile...... la butto la' dico Theodosio, ma potrebbero essere tutti....

Link to post
Share on other sites

è senza dubbio un bronzetto imitativo del basso impero....con la Victoria Aug al R/ ma indovinare l'imperatore imitato non credo sia possibile...... la butto la' dico Theodosio, ma potrebbero essere tutti....

Ciao Profausto,

eh mi sembrava strano quel formato, per non parlare poi delle lettere....... ma... Theodosio?

Link to post
Share on other sites

profausto

Ciao Profausto,

eh mi sembrava strano quel formato, per non parlare poi delle lettere....... ma... Theodosio?

in quanto imitativa, alle lettere non ci devi fare affidamento....... inizia con DN ( Dominus Noster) comune a molti imperatori.... poi le altre lettere potrebbero essere messe a caso..... :whome:

Link to post
Share on other sites

Mi ricorda una lenticchia vandala, ma purtroppo non è il mio campo e potrei essere fuori strada.

Qualcosa tipo questa (0,57g):

attachicon.gif_____01a.jpg

Ciao Exergus,

non mi dire, si chiama davvero lenticchia?! In effetti adesso che mi ci fai pensare...... caspita, anche il colore ci sta benissimo!

Moneta vandala dici? Mmmhh, questa non la sapevo.....

in quanto imitativa, alle lettere non ci devi fare affidamento....... inizia con DN ( Dominus Noster) comune a molti imperatori.... poi le altre lettere potrebbero essere messe a caso..... :whome:

Ah ok, io comunque intendevo il profilo irregolare delle lettere..... grazie!

Link to post
Share on other sites

concordo che la tipologia è quella:http://www.cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=166408

Ciao AlfaOmega,

grazie per il link, direi che ci siamo! Qualcuno saprebbe spiegarmi qualcosa su questa monetazione vandala? È la primissima volta che mi capita.... e come potete immaginare, sono ansioso di imparare qualcosa di nuovo!!

Link to post
Share on other sites

potrebbe essere simile a questa?

Z4758.jpg

Non saprei, al D/ vedo delle scritte anche alla destra del pa.... ehm.. del volto, non come nel mio esemplare; poi mi sembra abbia un "codino", o mi sbaglio? Anche il R/ non mi convince, l'abito della figura penso sia diverso.... poi però ripeto, non sono assolutamente esperto per questa monetazione!

Link to post
Share on other sites

io non so niente in materia, però se ti può aiutare ho trovato un elenco di monete simili, sempre dei Vandali

Grazie per l'interessante sito!!

Gli abiti della Vittoria sembrano opera dello stesso stilista.

È vero, non l'avevo notato.... tuttavia penso sia un po' diverso lo strumento che tengono in mano...

Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Sì, la veste della vittoria sembra costruita allo stesso modo, però è il solo elemento in comune. La moneta postata ha una scritta composta da vere lettere (anche se poco comprensibili), mentre quasi tutte quelle mostrate nei link, ad es. quelli segnalati da AlessandrO ma anche altri, hanno la legenda costituita da una serie di rombi tutti uguali. Inoltre, le testine sono piuttosto grezze, direi squadrate e stilizzate. Tali monete erano attribuite da Arslan alla produzione africana dei Vandali (Trasamundo, Genserico ecc) nel suo volume sulla collezione di Milano del 1978. Successivamente, mi pare che su queste monete barbariche ci sia molto fermento e diversi contributi, es. Asolati e Giuseppe Lulliri. Secondo quest'ultimo, di cui sta per uscire un nuovo libro, una parte di tali monete sarebbe stata prodotta in Sardegna; oltre a Genserico/Onorico egli cita anche Guntamondo.

Tornando alla moneta postata, c'è anche un ritratto molto particolare, con una capigliatura accurata e specifica. Io non ne so molto, ma credo che vada collocata comunque nella vasta e complicata monetazione vandala. Che cosa ne pensa Marcus Didius?

Link to post
Share on other sites

DE GREGE EPICURI

Sì, la veste della vittoria sembra costruita allo stesso modo, però è il solo elemento in comune. La moneta postata ha una scritta composta da vere lettere (anche se poco comprensibili), mentre quasi tutte quelle mostrate nei link, ad es. quelli segnalati da AlessandrO ma anche altri, hanno la legenda costituita da una serie di rombi tutti uguali. Inoltre, le testine sono piuttosto grezze, direi squadrate e stilizzate. Tali monete erano attribuite da Arslan alla produzione africana dei Vandali (Trasamundo, Genserico ecc) nel suo volume sulla collezione di Milano del 1978. Successivamente, mi pare che su queste monete barbariche ci sia molto fermento e diversi contributi, es. Asolati e Giuseppe Lulliri. Secondo quest'ultimo, di cui sta per uscire un nuovo libro, una parte di tali monete sarebbe stata prodotta in Sardegna; oltre a Genserico/Onorico egli cita anche Guntamondo.

Tornando alla moneta postata, c'è anche un ritratto molto particolare, con una capigliatura accurata e specifica. Io non ne so molto, ma credo che vada collocata comunque nella vasta e complicata monetazione vandala. Che cosa ne pensa @@Marcus Didius?

Ciao Gpittini,

dunque non parliamo di tardo Impero, giusto? Purtroppo non conosco gli autori che hai citato.... beh, la questione mi sembra comunque interessante (o meglio, lo è per me che ero all'oscuro di questa monetazione!).

Link to post
Share on other sites

anche per me e` un imitativa del V secolo probabilmente vandala

molto bella e ben tenuta

se vuoi saperne di piu` postala su tuttonumismatica,com e manda un messaggio a antvwala oppure manda un messaggio a marcus didius qui

loro son gli specialisti

Link to post
Share on other sites

profausto

anche per me e` un imitativa del V secolo probabilmente vandala

molto bella e ben tenuta

se vuoi saperne di piu` postala su tuttonumismatica,com e manda un messaggio a antvwala oppure manda un messaggio a marcus didius qui

loro son gli specialisti

fai pubblicità ??? cerchi adepti??

Link to post
Share on other sites

anche per me e` un imitativa del V secolo probabilmente vandala

molto bella e ben tenuta

se vuoi saperne di piu` postala su tuttonumismatica,com e manda un messaggio a antvwala oppure manda un messaggio a marcus didius qui

loro son gli specialisti

Ciao Riccardo,

grazie, non conoscevo il forum che hai citato, a questo punto spero intervenga direttamente qui l'utente Marcus Didius per sentire anche un suo parere.

fai pubblicità ??? cerchi adepti??

Mi deve sfuggire qualcosa........

Link to post
Share on other sites

Marcus Didius

Salve a tutti,

si tratta di una moneta regia vandala di Trasamundo (496-523 d.C.)

zecca di Cartagine

D/ DN RC [TRASA/TRSA/TRASI/TASA etc.)

Busto diademato del sovrano a dx.

R/ la Vittoria a sx con corona ovale e globetto sotto.

Bibliografia: Le monete della Sardegna vandalica di G. Lulliri, 1996

Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,

si tratta di una moneta regia vandala di Trasamundo (496-523 d.C.)

zecca di Cartagine

D/ DN RC [TRASA/TRSA/TRASI/TASA etc.)

Busto diademato del sovrano a dx.

R/ la Vittoria a sx con corona ovale e globetto sotto.

Bibliografia: Le monete della Sardegna vandalica di G. Lulliri, 1996

Ciao Marcus Didius,

grazie mille per la classificazione!!! Forse ne ho un'altra da sottoporvi, la inserisco non appena riesco a fotografarla.

Saluti

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.