Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
rommel88

valutazione moneta d'oro Venezia

Recommended Posts

rommel88

Buonasera a tutti, premetto che non so assolutamente nulla di questo tipo di monetazione e periodo! ergo: chiedo venia per qualsiasi mio errore in anticipo!
Ho delle monete d'oro Vaticane di una persona amica di mia nonna, appartenute al marito defunto.
Mi ha chiesto una stima della sua collezione, insomma vuole sapere quanti soldi ha dentro al raccoglitore per intenderci.

Peso: 3,513g
Diametro: 20mm
Credo si tratti del Doge Francesco Foscari (1423-1457)

Se dovesse servire altro ditemi pure!
Grazie!

post-24919-0-63091700-1380634751_thumb.j

post-24919-0-69452500-1380634760_thumb.j

Edited by rommel88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fagios

Anche secondo me potrebbe trattarsi del doge Francesco Foscari (1423-1457).

In tal caso, è un ducato della Repubblica di Venezia, oro 997/1000 - 2° periodo.

Al momento ho tra le mani il catalogo Gigante del 2009, che lo classifica come "comune" e allo stato di conservazione BB (bellissimo = circolata, tenuta bene) la valuta 280 euro.

Dalla foto mi sembra un pochino consumata, soprattutto nelle scritte, ma rimane comunque un pezzo, secondo me, molto interessante e di cui, se dovessi venderlo, mi piangerebbe il cuore!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Faletro78

e' sicuramente il Foscari. moneta comune ma rappresentativa di un doge " militare " che ha profondamente segnato la storia veneziana del XV secolo. sul valore commerciale valutandolo BB direi che stiamo intorno ai 300 euro o poco piu'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

Buona serata

Moneta indubbiamente "vissuta"....non ho nulla da aggiungere alla identificazione fatta da chi mi ha preceduto.

Vorrei segnalare un aspetto inconsueto per questi tempi (sarà più comune in zecchini successivi); guardate il viso del Redentore, non è, come di consueto, con il viso perfettamente in linea col busto e lo sguardo fisso rivolto davanti a se; è leggermente reclinato.

Bella resa stilistica!

Allego, preso da Mcsearch, un tipo con la stessa particolarità.

post-21005-0-46942000-1380655014_thumb.j

saluti

luciano

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

rommel88

Grazie mille dell'aiuto! Molto interessante!

Share this post


Link to post
Share on other sites

pier67

salve a tutti. mi viene da pensare!!! una moneta del 15 secolo d oro a sole 250 300 euro ! non metto in dubbio il valore da voi stimato. ma chi é che valuta il valore di un pezzo simile? non vi sembra un cicinino basso? lostesso vale per certe monete che hanno 1700 1800 anni a 10 15 euro bo! a volte resto basito da questo mercato numismatico..

Share this post


Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

salve a tutti. mi viene da pensare!!! una moneta del 15 secolo d oro a sole 250 300 euro ! non metto in dubbio il valore da voi stimato. ma chi é che valuta il valore di un pezzo simile? non vi sembra un cicinino basso? lostesso vale per certe monete che hanno 1700 1800 anni a 10 15 euro bo! a volte resto basito da questo mercato numismatico..

Buona serata

non è la data di coniazione che fa aggio per il valore di una moneta, almeno non solo, ciò che conta è quanti pezzi sono stati coniati di quella moneta e quanti ce ne sono ancora in circolazione; oltre a ciò le condizioni di conservazione.

Di ducati del doge Foscari ne saranno stati coniati centinaia di migliaia di esemplari (forse milioni)...tanti quanti se ne potevano coniare in 34 anni di dogato, in un momento storico di grande espansione economica per la Serenissima e di altrettante spese di guerra.

saluti

luciano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

Venezia all'epoca coniava circa 3.000.000 di ducati all'anno...

Arka

Share this post


Link to post
Share on other sites

vitt.emanumi

Buona serata

non è la data di coniazione che fa aggio per il valore di una moneta, almeno non solo, ciò che conta è quanti pezzi sono stati coniati di quella moneta e quanti ce ne sono ancora in circolazione; oltre a ciò le condizioni di conservazione.

Di ducati del doge Foscari ne saranno stati coniati centinaia di migliaia di esemplari (forse milioni)...tanti quanti se ne potevano coniare in 34 anni di dogato, in un momento storico di grande espansione economica per la Serenissima e di altrettante spese di guerra.

saluti

luciano

oltre a quanto affermato giustamente da Luciano,

vorrei aggiungere che il valore lo decide il mercato quindi anche da quanto è apprezzata questa moneta sul mercato, o per meglio dire quanti collezionisti e non la cercano.

es. se ci sono 1000 collezionisti di una moneta del regno e di questa ce ne sono solo 100, la moneta sarà molto rara e varrà tanto; al contrario se di una moneta romana che hanno battuto o meglio ci sono pervenuti solo 100 esemplari e i collezionisti sono 10, sarà comune e varrà poco.

Questo ovviamente è un estremismo, ma solo per rendere il concetto. ;) ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Faletro78

oltre le considerazioni corrette fatte da persone di esperienza ed esperte nel caso specifico come Arka e 417sonia va detto che solo trovandosi davanti a 1 ducato del Foscari di conservazione eccezzionale e di modulo ampio e regolare la stima commerciale puo' salire ( e questo non e' il caso dell'esemplare postato ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

pier67

grazie per le vostre spiegazioni. cé un commento molto interessante su come coniavano le monete i veneziani a opera di ROLANDO MIRKO BORDIN. che é un serissimo numismatico bresciano (che tra l altro, o scoperto che é iscritto anche lui a lamoneta) che spiega anche i tempi per coniare una moneta. per quanto riguarda la quantita di 3 milioni di pezzi in oro all anno, bé! mi sembrano tanti, ho letto che venivano destinati 2000 kg di oro all anno per gli zecchini. facendo 2 calcoli affrettati 2000 kg a 4 gr a moneta penso che facciano 500000 monete all anno, cmq ho capito come funziona il mercato, anche se a mé sinceramente in una moneta vedo altro che il prezzo. ciao con stima pier

Share this post


Link to post
Share on other sites

Afranio_Burro

Grazie mille dell'aiuto! Molto interessante!

a tal proposito, se sei interessato, ti segnalo un bellissimo inserto, ad opera di Luciano Binaschi, relativo al ducato di Venezia. Puoi trovarlo come supplemento al secondo numero del Giornale della Numismatica (febbraio 2012)

Share this post


Link to post
Share on other sites

scheo

a tal proposito, se sei interessato, ti segnalo un bellissimo inserto, ad opera di Luciano Binaschi, relativo al ducato di Venezia. Puoi trovarlo come supplemento al secondo numero del Giornale della Numismatica (febbraio 2012)

intendi questo?

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/docs/ducato-veneziano.pdf

si, il lavoro di questo Luciano Binaschi è davvero ottimo.

mi piacerebbe conoscerlo! :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

:blush: :hi:

Grazie!

...a breve ce ne sarà un altro ......"patientia" :rolleyes:

saluti

luciano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Afranio_Burro

intendi questo?

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/docs/ducato-veneziano.pdf

si, il lavoro di questo Luciano Binaschi è davvero ottimo.

mi piacerebbe conoscerlo! :P

:blush: :hi:

Grazie!

...a breve ce ne sarà un altro ......"patientia" :rolleyes:

saluti

luciano

O.O non avevo assolutamente idea che si trattasse di un utente del forum!! beh, allora ne approfitto per fare i miei complimenti "di persona", per quel poco che possono valere.. veramente interessante, mi ha invogliato a scoprire la monetazione veneziana! peccato che il tempo sia veramente poco, e per ora dovrò rimanere sui miei interessi già rodati.. ma in futuro, chissà :)

Edited by Afranio_Burro

Share this post


Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

O.O non avevo assolutamente idea che si trattasse di un utente del forum!! beh, allora ne approfitto per fare i miei complimenti "di persona", per quel poco che possono valere.. veramente interessante, mi ha invogliato a scoprire la monetazione veneziana! peccato che il tempo sia veramente poco, e per ora dovrò rimanere sui miei interessi già rodati.. ma in futuro, chissà :)

Buon pomerigio

Grazie dei complimenti, mi lusingano, ma non è certamente un lavoro specialistico, degno di altre e migliori capacità e studi; ci ho messo un po' del mio spirito di osservazione e (spero) gusto.

Se poi serve a qualcuno per invogliarlo ad interessarsi alla monetazione veneziana, vuol dire che il mio scopo è raggiunto. :good:

saluti

luciano

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

pier67

Buon pomerigio

Grazie dei complimenti, mi lusingano, ma non è certamente un lavoro specialistico, degno di altre e migliori capacità e studi; ci ho messo un po' del mio spirito di osservazione e (spero) gusto.

Se poi serve a qualcuno per invogliarlo ad interessarsi alla monetazione veneziana, vuol dire che il mio scopo è raggiunto. :good:

saluti

luciano

complimenti luciano, mi sono letto con avidita il suo lavoro, veramente interessante semplice e molto istruttivo. con stima pier

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.