Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
simo88

comprare online

Risposte migliori

simo88

ciao a tutti, vorrei sapere qualcosa in più sulle aste online all'estero, in particolare su sixbid.com , sto valutando e vedendo alcune monete che potrebbero interessarmi " il mio sogno è possedere un aureo di Nerone " non ho fretta... le condizioni devono essere discrete. vorrei sapere come muovermi siccome non conosco l'inglese . e neanche quel sito. ci sono le spese doganali? devo pagare delle commissioni all'asta? la spedizione? sono confusa... il mio ragazzo dice che è meglio comprare in Italia ...aiutatemi grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

Sì fai bene a non avere fretta, da zero a comprare un aureo Romano è un passo ampio. Ma è bello averlo come obiettivo.

Vedrai che seguendo i post anche passati sulla moneta trovi tante (tutte) le risposte e non c'è nulla di ostico...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

caspita... appena lo acquisterai attendiamo foto.

nel frattempo hai già qualche asse o sesterzio?

R.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

occhio che sei in italia......

metti nel motore di ricerca del sito in alto a destra la parola sequestri

tra il cerca e il discussioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

occhio che sei in italia......

metti nel motore di ricerca del sito in alto a destra la parola sequestri

tra il cerca e il discussioni

Certo che non ci riesci proprio...

Acquistare presso Aste estere è lecito e sicuro (in termini di truffe). Il portale Sixbid ospita tra le più grandi case d'Asta del Mondo. Ovviamente ogni casa avrà le sue commissioni (indicate nel regolamento) e le sue spese di spedizione.

Inoltre garantiscono la lecita provenienza e l'autenticità e se per motivi confutati su basi solide riconoscessi nella tua moneta un falso, la Casa d'Aste provvederà a ritirartelo con rimborso. Così fanno all'estero, così fanno in Italia.

Ovviamente sto parlando di Case d'Asta serie e specializzate nel commercio numismatico.

Mi raccomando di studiare bene prima di acquistare, soprattutto se ti affacci agli aurei...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Inoltre garantiscono la lecita provenienza

non e` vero

all estero il commercio e` libero e non c e` bisogno di garantire la provenienza dei pezzi

l unica provenienza che vale e` il pedigree della moneta che viene spesso fornito per aumentare il pregio della moneta

il certificato di legittima provenienza e` un aberrazione che vi siete inventati qui e che peraltro non emette nessuno

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Certo che non ci riesci proprio...

Acquistare presso Aste estere è lecito e sicuro (in termini di truffe). Il portale Sixbid ospita tra le più grandi case d'Asta del Mondo. Ovviamente ogni casa avrà le sue commissioni (indicate nel regolamento) e le sue spese di spedizione.

Inoltre garantiscono la lecita provenienza e l'autenticità e se per motivi confutati su basi solide riconoscessi nella tua moneta un falso, la Casa d'Aste provvederà a ritirartelo con rimborso. Così fanno all'estero, così fanno in Italia.

Ovviamente sto parlando di Case d'Asta serie e specializzate nel commercio numismatico.

Mi raccomando di studiare bene prima di acquistare, soprattutto se ti affacci agli aurei...

Caro Mirko, solite storie......e solita non corretta informazione....

Andiamo avanti cosi.....

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Caro Mirko, solite storie......e solita non corretta informazione....

Andiamo avanti cosi.....

skuby

spiegami tu allora qual e` la corretta informazione

perche` da quel che so io la legge italiana e` aperta a qualsiasi interpretazione che pare addirittura che ci sia una legge diversa a seconda del funzionario che la applica

perche` la corretta informazione che voi state portando avanti , quella del comprare solo da commercianti autorizzati con certificato si scontra con la realta` dei fatti

cioe` monete romane che si trovano ai mercatini nelle ciotole e il 99% delle transazione che avvengono senza nessun certificato e senza che necessariamente siano fuori legge (anzi per me sono stralegali)

dall altro lato hai le varie autorita` che ogni tanto per far vedere che combattono contro i tombaroli tirano una qualche retata per andare a pescare un qualche sfigato che ha preso 10 euro di monete su ebay e ne fanno un esempio

ditemi voi se il vostro puo` considerarsi un paese civile !

Modificato da rick2
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

spiegami tu allora qual e` la corretta informazione

perche` da quel che so io la legge italiana e` aperta a qualsiasi interpretazione che pare addirittura che ci sia una legge diversa a seconda del funzionario che la applica

Non ti spiego nulla, se ne è già abbondantemente discusso da anni e sono anni che ad intermittenza esci con le solite strombazzate, che hanno francamente stancato e te lo hanno già detto. Inizio a pensare che forse stando tu in inghilterra dovremmo scrivertelo in inglese???? dai Rick, te lo dico anche in questa discussione, dacci un taglio, grazie

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

se ne e` ampiamente discusso da anni giungendo a conclusioni scorrette , ridicole e palesemente sbagliate

come quella che bisogna comprare solo da commercianti autorizzati che rilasciano questo fenomenale certificato di provenienza

se un giorno gli amministratori vorranno discutere in maniera aperta delle lacune di queste conclusioni io sono disponibile

sempre che prima non venga bannato dalla discussione come avviene di solito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

se ne e` ampiamente discusso da anni giungendo a conclusioni scorrette , ridicole e palesemente sbagliate

come quella che bisogna comprare solo da commercianti autorizzati che rilasciano questo fenomenale certificato di provenienza

se un giorno gli amministratori vorranno discutere in maniera aperta delle lacune di queste conclusioni io sono disponibile

sempre che prima non venga bannato dalla discussione come avviene di solito

dopo questa risposta, secondo me offensiva verso anche coloro che partecipano a queste discussioni, dovresti capire le bannature...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

dopo questa risposta, secondo me offensiva verso anche coloro che partecipano a queste discussioni, dovresti capire le bannature...

e voi invece dovreste capire che l interpretazione che avete dato non sta ne in cielo ne in terra

se vai in un qualsiasi mercatino la domenica trovi le monete romane nelle ciotole che vengono vendute senza problemi

e` illegale ?

no

prova ad andare in un qualsiasi convegno e guarda quanti commercianti ti rilasciano un certificato ?

nessuno

e` illegale

a me non risulta

quindi o io vedo male la realta` oppure un qualche errore e` stato fatto

fammi capire dov e` la parte offensiva perche `io non la vedo nell intervento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

scrivere che nelle varie discussioni dove si è cercato di fare informazione, considerando che noi siamo in Italia, "si è giunti a conclusioni scorrette, ridicole e palesemente sbagliate", ti sembra corretto? a me no......

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

A me sembra che la tua risposta sia ridicola, scorretta e palesemente sbagliata.

Nessuno qui sostiene che sia illegale comprare ai mercatini, a un convegno o anche su eBay o simili. No, non è illegale. Ma è saggio?

Tu mi dirai (lo hai già detto altre volte) "se non è illegale perché non posso farlo"? Perché in Italia si rischiano dei problemi. Potrai dire che non è da paese civile (io concordo) ma è così.

E visto che è così cosa dovrei consigliare a una persona che desidera collezionare monete antiche? Di comprarle su eBay o da un'asta? (rispondere, grazie)

illegale

[il-le-gà-le] agg. m. e f.

che contrasta con la legge: azione, procedimento illegale

Etimologia: ← comp. di in- e legale.

consigliabile

[con-si-glià-bi-le] agg. m. e f.

pl. -i
che può essere consigliato: è consigliabile guidare con prudenza

Etimologia: ← deriv. di consigliare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

Note sul testo unico sui beni culturali in relazione alle monete da collezione con alcune precauzioni (dal sito di Moruzzi Numosmatica)

Il collezionismo di monete antiche è legale ed è riconosciuto dal Codice dei Beni Culturali del 22 gennaio 2004 e successive modificazioni.
Il Decreto Legislativo del 22/1/2004 n. 42, “Codice dei Beni Culturali”, ha tra l'altro specificato l'interesse numismatico, ed ha praticamente sancito che le monete possono liberamente formare oggetto di collezioni private e che solo alcune di esse, od alcune collezioni, devono essere considerate “beni culturali” e dunque assoggettate a tutela dalla legge.
Questa distinzione vale per le monete di ogni epoca storica: pertanto le monete antiche, greche, romane, medioevali o rinascimentali non sono per loro stessa natura beni culturali sottoposti alla tutela di questa legge e sottratte al libero collezionismo privato. La tutela è sancita in casi ben determinati (vedi art. 10 comma 4 lettera b con riferimento al comma 1; art. 91; art. 10 comma 3 lettera a con riferimento al comma 4).
Raccogliere monete antiche è uno splendido modo di approfondire la storia, arricchendo così la propria cultura personale. Attraverso lo studio delle monete è possibile accrescere la cultura dell’individuo e di conseguenza la cultura nazionale.
Il Codice difatti considera correttamente tra i “beni culturali” quelle collezioni numismatiche per le quali sia già intervenuta la “Dichiarazione” prevista dall’articolo 13 (nelle precedenti leggi chiamata Notifica dello Stato) e tale dichiarazione può intervenire esclusivamente per le collezioni che presentano interesse artistico, storico e archeologico particolarmente importante (art. 10 capo 1 comma 3a).
Quindi le collezioni numismatiche, vale a dire le monete al di fuori del contesto archeologico, sono prese in considerazione, ai fini della tutela, dal Codice (ai sensi dell’articolo 10 capo 1 comma 4b), soltanto se di eccezionale interesse artistico e storico e numismatico.
Il legislatore, successivamente dopo alcune modifiche ha definitivamente identificato "l'interesse numismatico" che in rapporto a quanto dice il comma 4b precisa che l'eccezionale interesse artistico e storico e numismatico per una moneta è in "rapporto all'epoca, alle tecniche e ai materiali di produzione, nonché al contesto di riferimento" e che tali oggetti "abbiano carattere di rarita' o di pregio, anche storico".
Tra l’altro, non è considerabile bene culturale (e dunque non disciplinato da questa legge) una collezione numismatica che abbia un valore commerciale inferiore ad € 46.598,00 (Allegato A, comma 13b ed allegato B comma 4).

ATTENZIONI E PRECAUZIONI
Nell’organizzare una raccolta di monete antiche è bene usare delle precauzioni. In caso di controlli, spetta alla Magistratura ed alle Forze dell’Ordine provare l’esistenza di un eventuale illecito, ma è bene che chi è in buona fede (cioè colui che abbia monete di provenienza lecita), organizzi per la propria collezione un piccolo archivio che possa permettere di risalire alla provenienza dei vari esemplari. Oggi molti semplici e non costosi software permettono di farlo anche in modo informatico. Questo, tra l’altro, permetterà nel futuro di ricordare momenti felici, regali ricevuti e viaggi interessanti, acquistando monete.
Negli acquisti da privati è bene accertarsi della legittima provenienza del bene e farsi firmare una dichiarazione per ricevuta.
Se si compra all’estero fuori della UE è bene conservare la ricevuta o la fattura dell’acquisto ed il bollettino doganale che attesti il pagamento della tassa sull’importazione.
Se si compra all’interno della UE da un professionista numismatico o da una casa d’aste è bene conservare la relativa fattura o ricevuta di acquisto con, se possibile, riferimenti univoci all’esemplare.
Organizzare una raccolta delle foto della propria collezione apre nuovi interessi agli aspetti artistici delle monete raccolte; queste foto poi sono un'importante contributo all'identificazione delle monete per qualsiasi futura attività, sia questa la pubblicazione della raccolta sia la verifica delle provenienze e non ultimo, in caso di furto, il poter segnalare alle autorità competenti in modo univoco il materiale asportato. In questo caso le foto potranno essere acquisite nelle banche dati delle associazioni numismatiche e delle forze dell'ordine e faciliteranno il ritrovamento della collezione.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Che poi l'utente aveva chiesto consigli sul portale SixBid e BASTA, non voleva avere pareri su come comprare un aureo di Nerone ad un mercatino domenicale..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

Amico Rick, la tua posizione è stranota su Lamoneta e fa parte delle molte cose da conoscere prima di comprare al meglio monete Romane. Ma adesso la continua ripetizione in ogni frangente di questa, che tra l'altro incontra assai poco credito anche tra i collezionisti più navigati, diventa inevitabilmente una provocazione. Concordi? Oppure hai una missione da compiere, ma questo non è il luogo, imho. Ciao :)

Modificato da vickydog

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

Amico Rick, la tua posizione è stranota su Lamonetae fa parte delle molte cose da conoscere prima di comprare al meglio monete Romane, come facevo intendere all'autore del 3d. Ma adesso la continua ripetizione di questa in ogni frangente diventa inevitabilmente provocazione. Concordi ? Oppure hai una missione da compiere, ma questa non è la platea, imho. Ciao :)

Simili affermazioni da parte di Rick, poi, rischiano di gettare discredito su tutta la categoria di noi collezionisti "esperti" a cui l'utente, ponendo il quesito alla base di questa discussione, si è rivolta con tanta fiducia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Nessuno qui sostiene che sia illegale comprare ai mercatini, a un convegno o anche su eBay o simili. No, non è illegale. Ma è saggio?

Tu mi dirai (lo hai già detto altre volte) "se non è illegale perché non posso farlo"? Perché in Italia si rischiano dei problemi. Potrai dire che non è da paese civile (io concordo) ma è così.

E visto che è così cosa dovrei consigliare a una persona che desidera collezionare monete antiche? Di comprarle su eBay o da un'asta? (rispondere, grazie)

vista la situazione di palese ostilita` che c e` nei confronti di chi colleziona monete antiche in italia credo che il consiglio piu` saggio sia quello di dirgli di lasciarlo desistere

triste come puo` essere non mi sento di dire a qualsiasi persona di aprirsi una collezione col rischio di vedersi sequestrare tutto (perche` ti sequestrano tutto , non solo la moneta oggetto dell indagine) e di rischiare di essere indagati per 5 o 6 anni e di dover spendere 5000-7000 euro di avvocati perche` le forze dell ordine devono fare il loro lavoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

vista la situazione di palese ostilita` che c e` nei confronti di chi colleziona monete antiche in italia credo che il consiglio piu` saggio sia quello di dirgli di lasciarlo desistere

Bene. Ma permettimi di dire che anche suggerire di acquistare da aste o negozianti "accreidtati" possa essere un metodo per evitare certi temporali. Per carità, obtorto collo. Ma l'alternativa altrimenti è rinunciare come proponi tu.

perche` le forze dell ordine devono fare il loro lavoro

Vista la percentuale di assoluzioni direi che questo è altamente opinabile.

Comunque alla fin fine cosa hai ottenuto intervenendo in questa discussione:

- la situazione normativa in Italia è rimasta quella

- ci hai pure insultato

- simo88 secondo me ora è pure un po' confuso :D

Direi di smetterla no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

l'essenziale deve essere fare corretta informazione.

Dire a priori che la monetazione antica in Italia non puo essere collezionata (e non lo dico da commerciante, ma da amante della monetazione antica) è clamorosamente errato, e sinceramente sono stanco di leggere quanto. Le monete vanno acquistate da venditori professionali italiani od esteri che possono intanto rilasciare una fattura, che è comunque una traccia dell' acquisto e prova che l'acquirente l'ha comprata in modo lecito (il problema semmai potrebbe essere di chi l'ha venduta..). In più viene rilasciata (non sempre, ma spesso) la certificazione di lecita provenienza che per chi compra è una garanzia.

Personalmente non ho mai letto di acquirenti che acquistando in questo modo si sono visti sequestrati l'intera collezione.

Viceversa i problemi arrivano dai soliti siti di vendita e da inserzioni, chissà perché???

E' capitato anche sequestri di monete vendute da aste (molto rari), ma gli acquirenti sono stati convocati unicamente per quanto acquistato. Il tutto si è concluso con la consegna delle monete e nessun problema legale per gli acquirenti..

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

sbagliato

conosco casi dove chi e` stato indagato aveva acquistato da case d aste

vedi il caso di bolaffi nell ultima asta dove chi aveva comprato si e` visto chiedere conto della sua collezione

e ti posso citare anche il caso di un altra persona che ha messo in vendita monete prese ad aste con regolare fattura e si e` visto indagato con pesanti ripercussioni personali

quindi non e` cosi semplice

la storia del commerciante regolare e delle compere irregolari ai mercatini secondo me e` stata usata ad arte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

sbagliato

conosco casi dove chi e` stato indagato aveva acquistato da case d aste

vedi il caso di bolaffi nell ultima asta dove chi aveva comprato si e` visto chiedere conto della sua collezione

e ti posso citare anche il caso di un altra persona che ha messo in vendita monete prese ad aste con regolare fattura e si e` visto indagato con pesanti ripercussioni personali

quindi non e` cosi semplice

la storia del commerciante regolare e delle compere irregolari ai mercatini secondo me e` stata usata ad arte

rick io quello avevo da dire l'ho detto, non vorrei più entrare in argomento ne leggere certi messaggi.

Poi fai tu...

ciao

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

ciao a tutti, vorrei sapere qualcosa in più sulle aste online all'estero, in particolare su sixbid.com , sto valutando e vedendo alcune monete che potrebbero interessarmi " il mio sogno è possedere un aureo di Nerone " non ho fretta... le condizioni devono essere discrete. vorrei sapere come muovermi siccome non conosco l'inglese . e neanche quel sito. ci sono le spese doganali? devo pagare delle commissioni all'asta? la spedizione? sono confusa... il mio ragazzo dice che è meglio comprare in Italia ...aiutatemi grazie

@@simo88. Scusa la solita deriva della discussione.

Chi ha esperienza di aste potrebbe rispondere alle domande, per favore?

Conviene acquistare solo in Italia od anche da aste all'estero?

Fra queste, com'è sixbid?

Ci sono spese doganali? (all'interno dell'UE, non credo, ma aspetta pareri)

Si devono pagare le commisioni d'asta? Sì, ma qualcuno ti potrà indicare dove sono evidenziate.

Che tipo di spedizione effettuano?

Unico mio consiglio: prima di acquistare una moneta "impegnativa", io partirei da qualcosa di abbordabile come conoscenza e come prezzo (se l'hai già fatto, non tenere conto di quanto ti dico :D )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simo88

grazie a tutti , di aste italiane non ho trovato molto ...c'è questo che mi a colpito http://www.artcoinsroma.it/auction/view/167/388 voi che dite , comunque compro in italia giusto? però l'asta è chiusa come mai?

Modificato da simo88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×