Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
MEDUSA51

La mia più gran cavolata numismatica

Risposte migliori

MEDUSA51

Mi è venuto in mente di scrivere queste 2 righe leggendo la discussione di Andreap che sembra voglia disfarsi delle sue divisionali.........................

Io fin da quando ero un ragazzino ho sempre avuto la mania delle monete, ho iniziato con lire circolate poi sono passato al Regno, come tutti all'inizio con monetine di poco o nessun valore, col tempo e più disponibilità economica o iniziato a comprare, di solito sempre bene e pezzi, almeno per le lire sempre in FDC.

Questo fino al 2001, da quel momento e fino al 2005 la mia collezione di Lire della Repubblica è rimasta........sospesa, assieme forse alla mia passione, gli Euro non mi piacevano, avevo una vera antipatia per queste monete, erano solo monete, da usare e basta, figurarsi mettersi a collezionarle.....mai !

Questo fino al mese di Ottobre del 2005, ricordo che ero a Roma per il matrimonio di mio cugino, mi capitò in mano un 2 euro CC delle Olimpiadi di Atene del 2004.....................tanto bastò per farmi ritornare la passione, per gli euro stavolta, ricordo che come prima cosa al ritorno da Roma feci tappa a San marino per iniziare gli acquisti.................

Arriviamo alla primavera del 2006, sempre intento a rimettermi alla pari con le emissioni dei primi 5 anni di euro davo ogni tanto un'occhiata ai raccoglitori della collezione della lira della Repubblica, proprio in quelle occhiate distratte iniziava a farsi strada dentro di me quell'idea.........................

"tanto delle Lire non me frega più niente.......perché non fare una....................permuta in Euro ???

Fu così che dopo vari ripensamenti andai in un negozio di numismatica per mettere in pratica il mio folle gesto, solo ora però lo considero tale, al momento mi pareva un'ottima idea....................

Ho ceduto:

Lire 1,2,5 del 1946 in SPL

Lire 1-2 del 1947 in SPL

Lire 1,2,5,10 dal 1948 al 1950 in FDC

tutte le 1 e 2 lire in FDC

3x5 lire del 1956, 2 in BB e 1 SPL

5x50 lire 1958

tutte le 500 lire in FDC

più svariati altri pezzi in FDC

anche la serie del 1968.................

Mi sono portato a casa un bel po'di divisionali e monete d'argento in Euro, e mi sono rimesso a pari con le emissioni della mia nuova passione, tutte monete o serie che prima o poi però avrei comprato comunque, tutto bene direte voi ?

Si, per qualche anno almeno,

Poi mi sono pentito della cavolata che ho fatto, solo che ormai quello che è fatto è fatto, non si piange sul latte versato etc. etc,

Ho iniziato con calma a ricomprare qualcosa, con molta calma, gli Euro hanno sempre la precedenza e poi.................ma lo sapete quanto costano adesso tutte quelle monete in Lire in alta conservazione ???

Tanto

Quindi qual'è la morale di questa storiella ?

facile direi, non vendete niente a meno che non ne abbiate assoluta necessità perché un domani sicuramente ve ne pentirete............

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciccio 86

Io, i primi tempi dell'euro, scambiai un 2 Lire 1943 Regno ( che mi regalò una zia ) , in conservazione SPL , non comune, con un contromateriale di monete sui 100€, certo fu pagata bene, mi arrivarono anche pezzi di San Marino, però poi la passione per il Regno tornò e pensai che quella moneta l'avrei voluta nella mia collezione, ma tant'è, non si piange sul latte versato, anche perchè all'epoca 18enne non avevo molti soldi da spendere per le monete in euro..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

seforaftg

Mi è venuto in mente di scrivere queste 2 righe leggendo la discussione di Andreap che sembra voglia disfarsi delle sue divisionali.........................

Io fin da quando ero un ragazzino ho sempre avuto la mania delle monete, ho iniziato con lire circolate poi sono passato al Regno, come tutti all'inizio con monetine di poco o nessun valore, col tempo e più disponibilità economica o iniziato a comprare, di solito sempre bene e pezzi, almeno per le lire sempre in FDC.

Questo fino al 2001, da quel momento e fino al 2005 la mia collezione di Lire della Repubblica è rimasta........sospesa, assieme forse alla mia passione, gli Euro non mi piacevano, avevo una vera antipatia per queste monete, erano solo monete, da usare e basta, figurarsi mettersi a collezionarle.....mai !

Questo fino al mese di Ottobre del 2005, ricordo che ero a Roma per il matrimonio di mio cugino, mi capitò in mano un 2 euro CC delle Olimpiadi di Atene del 2004.....................tanto bastò per farmi ritornare la passione, per gli euro stavolta, ricordo che come prima cosa al ritorno da Roma feci tappa a San marino per iniziare gli acquisti.................

Arriviamo alla primavera del 2006, sempre intento a rimettermi alla pari con le emissioni dei primi 5 anni di euro davo ogni tanto un'occhiata ai raccoglitori della collezione della lira della Repubblica, proprio in quelle occhiate distratte iniziava a farsi strada dentro di me quell'idea.........................

"tanto delle Lire non me frega più niente.......perché non fare una....................permuta in Euro ???

Fu così che dopo vari ripensamenti andai in un negozio di numismatica per mettere in pratica il mio folle gesto, solo ora però lo considero tale, al momento mi pareva un'ottima idea....................

Ho ceduto:

Lire 1,2,5 del 1946 in SPL

Lire 1-2 del 1947 in SPL

Lire 1,2,5,10 dal 1948 al 1950 in FDC

tutte le 1 e 2 lire in FDC

3x5 lire del 1956, 2 in BB e 1 SPL

5x50 lire 1958

tutte le 500 lire in FDC

più svariati altri pezzi in FDC

anche la serie del 1968.................

Mi sono portato a casa un bel po'di divisionali e monete d'argento in Euro, e mi sono rimesso a pari con le emissioni della mia nuova passione, tutte monete o serie che prima o poi però avrei comprato comunque, tutto bene direte voi ?

Si, per qualche anno almeno,

Poi mi sono pentito della cavolata che ho fatto, solo che ormai quello che è fatto è fatto, non si piange sul latte versato etc. etc,

Ho iniziato con calma a ricomprare qualcosa, con molta calma, gli Euro hanno sempre la precedenza e poi.................ma lo sapete quanto costano adesso tutte quelle monete in Lire in alta conservazione ???

Tanto

Quindi qual'è la morale di questa storiella ?

facile direi, non vendete niente a meno che non ne abbiate assoluta necessità perché un domani sicuramente ve ne pentirete............

si,

grande cavolata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Creo che qui tutti prima o poi abbiano fatte delle "cavolate", fa parte del gioco, non devi sentirti l'unico che ha sbagliato!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DanPao

Ma se mentre si sbaglia si è felici... non vedo quale sia il problema.

La questione di fondo è bisogna capire cosa si vuole. Se la numismatica è vista come veicolo intellettuale e le monete sono considerate oggetti personali come le mutande è un conto. Se uno vede la moneta sotto l aspetto (anche del denaro) allora ogni cosa è svilita e non si è mai soddisfatti.

Io sono stato un grande acquariofilo. Sono arrivato a comprare accessori per l acquario che costavano fino a parecchie centinaia di euro... una volta raggiunto un il massimo con un acquario super tecnologico... mi sono accorto che non mi divertivo più ed ero continuamente insoddiafatto... non ero più eentusiasta come ai tempi dei primi acquisti. Fu così che decisi di smettere.

Se comprate una serie per dire che l avete pagata x per poi domani rosicare perché vale x-y o la ppotee rivendere solo alloz% di x... la vostra non è più passione.

Quando spendete i vostri soldi, non importa se sono pochi spicci o è un bell'investimento, l'importante l'importante è che siate soddisfatti.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alfgio

Bah, il mio sbaglio più grande è stato pagare 100 euro monete che valgono 60, niente più visto che repubblica non la collezionavo perché sono giovane e tuttora mi interessa poco ed anche ai miei genitori che "collezionavano" il circolato che trovavano per tema e regno ho solo le monete dei nonni

Modificato da alfgio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciccio 86

@@DanPao Non vedo sinceramente più di tanto l'attinenza , la tua frase va bene per l'altro topic aperto qualche giorno fa in cui si parla soltanto di soldi "persi" o rivalutazione. Qui nessuno ha smarrito la passione , tutt'altro . Parlando per me, ero felice quando feci quello scambio, ora un pò di meno ma semplicemente perchè rivorrei quel 2 £ 1943 e, alla situazione attuale non posso acquistarlo, così come penso @@MEDUSA51 ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Davhibernian

Al momento non ho nessun rammarico e mi auguro di continuare su questa lunghezza d'onda.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nontorno

A meno che non si sia veramente fortunati e si abbiano disponibilità alte, è inevitabile che delle scelte vadano fatte.

Certo che a volte col senno del poi...

Ad essere onesti io sono ancora nella fase in cui l'euro non mi interessa, non mi affascina, non mi incuriosisce. E magari dal punto di vista del collezionismo è anche sbagliato, perchè proprio ora che è contemporaneo si possono "accumulare" monete che varranno nel tempo.

Certo che cambiare pezzi di storia, con pezzi fiammanti di presente..... io non ci riuscirei proprio! A avercele quelle monete che hai venduto!!

Ma come ho esordito, ha poco senso recriminare sul passato, sotto tutti i punti di vista. Gli errori hanno la funzione di farci migliorare, di andare avanti con cognizione di causa, di indicarci il cammino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Più che una vendita è stato uno scambio.................

Prima abbiamo quantificato il totale delle mie monete, poi ho iniziato a prendere quello che mi interessava fino a raggiungere all'incirca quel valore, alla fine ricordo che avanzavo ancora qualcosa e presi la divisionale Monaco 2001.

Vabbè va ormai quel che è fatto è fatto, l'unica cosa positiva è che mi sono fermato alla Repubblica, le monete del Regno le ho tenute ma li comunque non avrei potuto fare grossi danni, pezzi rari ce n'erano e ce ne sono pochi e quelli che ci sono non sono messi granchè bene.................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aramis76

Caro Medusa51... come darti torto?

Anche io quando è capitato di vendere qualcosa (e l'ho fatto per necessità) ho dovuto sottostare alle leggi di mercato che spesso sono avare e non restituiscono mai il valore che spetta alle cose. Non parlo solo di valore materiale ma anche di affetto.

Mi auguro che in futuro tu (e lo stesso spero anche per me e tutti gli amici del forum) non ci si trovi più a dover scrivere post così.

Ciao!

Mi è venuto in mente di scrivere queste 2 righe leggendo la discussione di Andreap che sembra voglia disfarsi delle sue divisionali.........................

Io fin da quando ero un ragazzino ho sempre avuto la mania delle monete, ho iniziato con lire circolate poi sono passato al Regno, come tutti all'inizio con monetine di poco o nessun valore, col tempo e più disponibilità economica o iniziato a comprare, di solito sempre bene e pezzi, almeno per le lire sempre in FDC.

Questo fino al 2001, da quel momento e fino al 2005 la mia collezione di Lire della Repubblica è rimasta........sospesa, assieme forse alla mia passione, gli Euro non mi piacevano, avevo una vera antipatia per queste monete, erano solo monete, da usare e basta, figurarsi mettersi a collezionarle.....mai !

Questo fino al mese di Ottobre del 2005, ricordo che ero a Roma per il matrimonio di mio cugino, mi capitò in mano un 2 euro CC delle Olimpiadi di Atene del 2004.....................tanto bastò per farmi ritornare la passione, per gli euro stavolta, ricordo che come prima cosa al ritorno da Roma feci tappa a San marino per iniziare gli acquisti.................

Arriviamo alla primavera del 2006, sempre intento a rimettermi alla pari con le emissioni dei primi 5 anni di euro davo ogni tanto un'occhiata ai raccoglitori della collezione della lira della Repubblica, proprio in quelle occhiate distratte iniziava a farsi strada dentro di me quell'idea.........................

"tanto delle Lire non me frega più niente.......perché non fare una....................permuta in Euro ???

Fu così che dopo vari ripensamenti andai in un negozio di numismatica per mettere in pratica il mio folle gesto, solo ora però lo considero tale, al momento mi pareva un'ottima idea....................

Ho ceduto:

Lire 1,2,5 del 1946 in SPL

Lire 1-2 del 1947 in SPL

Lire 1,2,5,10 dal 1948 al 1950 in FDC

tutte le 1 e 2 lire in FDC

3x5 lire del 1956, 2 in BB e 1 SPL

5x50 lire 1958

tutte le 500 lire in FDC

più svariati altri pezzi in FDC

anche la serie del 1968.................

Mi sono portato a casa un bel po'di divisionali e monete d'argento in Euro, e mi sono rimesso a pari con le emissioni della mia nuova passione, tutte monete o serie che prima o poi però avrei comprato comunque, tutto bene direte voi ?

Si, per qualche anno almeno,

Poi mi sono pentito della cavolata che ho fatto, solo che ormai quello che è fatto è fatto, non si piange sul latte versato etc. etc,

Ho iniziato con calma a ricomprare qualcosa, con molta calma, gli Euro hanno sempre la precedenza e poi.................ma lo sapete quanto costano adesso tutte quelle monete in Lire in alta conservazione ???

Tanto

Quindi qual'è la morale di questa storiella ?

facile direi, non vendete niente a meno che non ne abbiate assoluta necessità perché un domani sicuramente ve ne pentirete............

Modificato da aramis76

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Vorrei dire la prima moneta che ho acquistato ...

....ma non è vero.

A) perché sono cresciuto culturalmente (badate bene che prima ero molto ...scarso ...e tutte le persone che frequento me lo riconoscono ...e si stupiscono);

B) ho imparato la Storia della mia città (che prima conoscevo di malavoglia solo per aver sfogliato qualche libretto a scuola) ...ed iniziato ad esplorare la Storia tutta (....beh, ancora un po' di tempo davanti ce l'ho ...spero);

C) ho incontrato, tramite questo forum, persone meravigliose ...sì, sì, anche quelle con cui ho discusso un po' animatamente ...(e questa è la cosa che più mi dà gioia ...almeno quanto la scoperta di un inedito genovese ...ma questo fatto è meglio che non glielo dica altrimenti si montano la testa ...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

money_59

Caro MEDUSA51,

penso che tu sia in buona compagnia ..., in quanto molti hanno fatto "cavolate" del genere o simili.

Se penso ai tanti soldi che ho speso per l'acquisto delle prime divisionali in euro (Vaticano 2002 ottenuta a suo tempo, dando in permuta la divisionale Vaticano 2003 + ca 400 euro, la divisionale Grecia 2002 zecca Olanda per un costo di oltre 200 euro, ecc...); ma allo stesso tempo, penso che in quell'attimo sono stato "felice" per aver raggiunto una meta desiderata e a distanza di tempo non mi pento più di tanto. Ho dei pezzi che forse oggi non avrei comprato (penso al 2 Euro Monaco 2007, che mai acquisterò!).

Oggi ognuno ha più esperienza e consapevolezza.

Forse ... e dico forse, in quel momento hai errato; oggi, ritrovi il gusto e la soddisfazione di ricreare qualcosa che avevi perso.

Un cordiale saluto,

Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sebeto2013

Mai vendere nulla che avete collezionato o perlomeno aspettate l'occasione giusta se non avete fretta. Il tempo con le monete e i francobolli è galantuomo e pi le cose si rivalutano con il tempo. Sai quante cosa che ho buttato anni 60/70 ed oggi è vintage . Ho avuto la fortuna di vedere la 500 lire in tasca a mio padre che le usava come gli euro adesso .Per fortuna ne ha conservato una decina in buone condizioni. Poi se vendete farlo sempre senza intermediario altrimenti non ci riprendete nemmeno le spese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SOROMEED

Grazie MEDUSA per la tua testimonianza... colleziono altre cose oltre alle monete, e anche io come te ho provato gli stessi sentimenti, ma ho sempre avuto la "pigrizia" di tenermi tutto e a posteriori non posso che esserne soddisfatto. Non tanto per l'aspetto economico, quanto per l'aspetto affettivo e di ricordi... una cosa che oggi non ci interessa più, forse perchè ormai la conosciamo come le nostre tasche, può tornare ad essere bella e da riscoprire fra 5-10 anni o forse più...

In bocca al lupo per la tua ricostruzione delle Lire :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

io negli anni ho venduto per ben due volte una parte di collezione che in quel momento non era tra le mie priorità per poter acquistare monete che invece in quel momento mi appagavano maggiormente....ci ho sempre pensato sopra un po prima di decidermi ma alla fine la voglia di avere le monete "nuove" mi ha sopraffatto ed ho venduto quello che dovevo vendere senza poi avere rimpianti...e non ne ho tutt'ora in quanto da quelle vendite la mia collezione ha acquistato ancor più valore e la mia forte passione per la numismatica si è rinvigorita ancor di più verso nuove sfide collezionistiche...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

Io ho il problema opposto. Fino a poco tempo fa ho avuto enormi problemi a porre dei limiti alla mia collezione, finendo con l'acquistare praticamente ogni moneta che mi piaceva.

Solo ora, forse per l'avvedutezza dell'età, sto riuscendo a porre dei limiti e a dedicarmi solo alle collezioni messe meglio, che poi tra l'altro sono quelle che più mi appagano.

Ho diverse monete che oggettivamente non centrano una mazza con tutto il resto, in particolare un'inizio di collezione degli degli stati preunitari, con qualche esemplare notevole.

Credo comunque che eviterò di venderle, non si sa mai cambi idea, fanno parte della mia storia, e in ogni caso posso permettermi di continuare la collezione senza rivendere. Sto eliminando solo le basse e bassissime conservazioni, che da fanciullo, per inesperienza ho acquistato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×