Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
bocchan

LE MONETE DEL PRINCIPATO DI MONACO

Risposte migliori

bocchan

Lo scorso fine settimana mi trovavo a Montecarlo, e naturalmente ho sfruttato tutte le opportunità che mi si sono presentate per ricevere copiosi resti in monete. Bilancio delle due giornate di permanenza nel Principato: trovate ben 14 (QUATTORDICI) monete da 2 euro di Monaco! La cosa strana è che ne ho trovato 7 del 2011 e 7 del 2012, ma NESSUNA commemorativa del 2013, NESSUN esemplare dell'euro del 2001 e NESSUN esemplare dei 2 euro del 2001 (ma di questi ne ho fortunatamente già un esemplare, e ho persino un esemplare dei 2 euro del 2009). A questo punto mi sorge un dubbio: visto che a Monaco è tutto sempre splendente e tirato a lucido (non si vede un filo d'erba fuori posto), non è che magari le banche del Principato -per mostrare di essere in sintonia con il tipico perfezionismo monegasco- ritirano e tolgono sistematicamente dalla circolazione le monete monegasche non più lucide e/o vetuste? In effetti, tutte le monete monegasche che ho trovato brillavano come il sole, e non avevano praticamente neanche un graffio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

emi_93

dubito che avresti potuto trovare un CC del 2013, non sono ancora in circolazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciccio 86

Molto più semplicemente le monete di 2001 2002 e 2003 oltre ad essere state distribuite 12 11 e 10 anni fa ed in tirature esigue, penso siano state tesaurizzate dai collezionisti .. Succede in tutti gli Stati così..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andreap

Non credo che le banche si mettano a ritirare le monete usate, sarebbe una cosa troppo costosa, credo che semplicemente là siano utilizzate poco le monete, e che le monete che vengono date dalle banche siano solo nuove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Giusto. Anche un non appassionato quando legge Monaco (o San Marino, Vaticano) su una moneta la mette da parte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

Anch'io lo scorso fine settimana ho avuto occasione di fare un giro a Monaco, una fermata di un paio d'ore come intermezzo a un viaggio per altri lidi, e non ho dovuto faticare per avere una moneta monegasca: in un negozio ho avuto di resto un 2 € del 2012. Piccolo particolare è che non l'ho ricevuto proprio a Monaco ma a Beausoleil, uno dei tre paesi francesi che sono fisicamente attaccati a Monaco, col confine Francia/UE - Principato di Monaco quasi sempre invisibile che corre molto spesso anche sulla mezzeria delle strade: il negozio era a pochi metri dal confine, alle spalle dell'uscita nord della stazione ferroviaria di Monaco.

Ironia della sorte, l'unico altro mio acquisto è stato in un supermarket di Monaco, anche quello a pochi metri dal confine ma in un'altra zona... però niente euri monaci biggrin.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Daniele90

Sono stato proprio oggi a Monaco, non è difficile avere come resto i 2 euro di Monaco, oggi ne ho visti vari di quelli del 2012 e il commemorativo del 2013, in ottime se non addirittura perfette condizioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Beato chi riesce ad andarci! :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bocchan

Durante il mio blitz di due giorni a Monte-Carlo, mi ero reso conto che la zona migliore, per ricevere resti in monete monegasche, è quella in cui ogni giorno si tiene il mercato ortofrutticolo. Penso che sia l'unica zona un po' "proletaria" di Monaco. Se andate a comprare qualcosa ad esempio nel negozio di prodotti alimentari tipici della Corsica (deliziosi, tra l'altro, ed introvabili in Liguria), che praticamente si affaccia sul mercato, o nel piccolo supermercato lì vicino, che si affaccia anch'esso sul mercato, quasi sicuramente riceverete di resto qualche moneta monegasca. Anche nell'edicola che si trova sul lungomare, a circa 300 metri da lì, è abbastanza facile trovarne. Tra l'altro, son tutti posti in cui facilmente troverete gestori/commessi che parlano ben volentieri in italiano. Invece, nelle zone che si trovano un po' più "a monte", sono un po' antipatici: lì spesso faranno finta di non capire l'italiano, vi guarderanno con fastidio anche se gli comprate qualcosa e soprattutto non vi daranno di resto nessuna moneta monegasca.

Modificato da bocchan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bocchan

Beato chi riesce ad andarci! :D

E beato te che vivi non lontano da San Marino! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca1984

Durante il mio blitz di due giorni a Monte-Carlo, mi ero reso conto che la zona migliore, per ricevere resti in monete monegasche, è quella in cui ogni giorno si tiene il mercato ortofrutticolo. Penso che sia l'unica zona un po' "proletaria" di Monaco. Se andate a comprare qualcosa ad esempio nel negozio di prodotti alimentari tipici della Corsica (deliziosi, tra l'altro, ed introvabili in Liguria), che praticamente si affaccia sul mercato, o nel piccolo supermercato lì vicino, che si affaccia anch'esso sul mercato, quasi sicuramente riceverete di resto qualche moneta monegasca. Anche nell'edicola che si trova sul lungomare, a circa 300 metri da lì, è abbastanza facile trovarne. Tra l'altro, son tutti posti in cui facilmente troverete gestori/commessi che parlano ben volentieri in italiano. Invece, nelle zone che si trovano un po' più "a monte", sono un po' antipatici: lì spesso faranno finta di non capire l'italiano, vi guarderanno con fastidio anche se gli comprate qualcosa e soprattutto non vi daranno di resto nessuna moneta monegasca.

E' verissimo.Mi ricordo anche io di aver fatto incetta di prodotti corsi(come ho gia' fatto l'estate scorsa che sono andato a vedere quella bellissima isola)che poi sono similissimi ai nostri toscani o umbri(quindi non buoni ma di piu')e mi ricordo che quella zona non sembrava neanche monegasca in quanto non sembrava ci fosse tutta quella ricchezza tipica del Principato.Verissimo anche che ben volentieri ti parlano in italiano,poi quando si accorsero che ero toscano allora si che mi fecero un monte di feste(non so perche',si vede che rimaniamo simpatici nonostante il nostro dialetto non abbia molto a che fare con il tipico toscano ma sembri molto piu' umbro che toscano).Infatti contero' di tornarci non appena rifaro' un saltino a Nizza,citta' in cui vado spesso perche' ho molti amici.Da tenere in considerazions che io l'ultima volta andai prima che facessero gli ultimi 2 euro per la circolazione.Quindi al massimo avrei potuto trovare quelli della prima serie o 2001 o 2002.Cosa molto difficile,infatti non trovai una cippa di niente..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pietromoney

Io credo che semplicemente a Montecarlo pochissime persone pagano con gli spiccioli.....ed usino bensì carte di credito, ecco xchè la tiratura è bassa e quindi si trovano in circolazione monete in ottimo stato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bocchan

E' verissimo.Mi ricordo anche io di aver fatto incetta di prodotti corsi(come ho gia' fatto l'estate scorsa che sono andato a vedere quella bellissima isola)che poi sono similissimi ai nostri toscani o umbri(quindi non buoni ma di piu')e mi ricordo che quella zona non sembrava neanche monegasca in quanto non sembrava ci fosse tutta quella ricchezza tipica del Principato.Verissimo anche che ben volentieri ti parlano in italiano,poi quando si accorsero che ero toscano allora si che mi fecero un monte di feste(non so perche',si vede che rimaniamo simpatici nonostante il nostro dialetto non abbia molto a che fare con il tipico toscano ma sembri molto piu' umbro che toscano).Infatti contero' di tornarci non appena rifaro' un saltino a Nizza,citta' in cui vado spesso perche' ho molti amici.Da tenere in considerazions che io l'ultima volta andai prima che facessero gli ultimi 2 euro per la circolazione.Quindi al massimo avrei potuto trovare quelli della prima serie o 2001 o 2002.Cosa molto difficile,infatti non trovai una cippa di niente..

Guarda, la signora che gestisce il banco dei prodotti della Corsica è originaria di Seborga (quindi è di madrelingua italiana) (il marito, invece, è proprio originario della Corsica), e ho idea che anche le commesse che lavorano nel piccolo supermercato che si trova lì vicino siano italiane (o comunque di origine italiana)... mi ero infatti accorto che fra di loro parlavano in italiano :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bocchan

Anch'io lo scorso fine settimana ho avuto occasione di fare un giro a Monaco, una fermata di un paio d'ore come intermezzo a un viaggio per altri lidi, e non ho dovuto faticare per avere una moneta monegasca: in un negozio ho avuto di resto un 2 € del 2012. Piccolo particolare è che non l'ho ricevuto proprio a Monaco ma a Beausoleil, uno dei tre paesi francesi che sono fisicamente attaccati a Monaco, col confine Francia/UE - Principato di Monaco quasi sempre invisibile che corre molto spesso anche sulla mezzeria delle strade: il negozio era a pochi metri dal confine, alle spalle dell'uscita nord della stazione ferroviaria di Monaco.

Ironia della sorte, l'unico altro mio acquisto è stato in un supermarket di Monaco, anche quello a pochi metri dal confine ma in un'altra zona... però niente euri monaci biggrin.png

Per trovare le monete circolate dei Paesi piccoli bisogna proprio andare in quei Paesi (o a pochi metri di distanza dal confine, come hai fatto tu!). Andare nelle città vicine non serve a nulla. Mi ricordo che a Mentone, ad esempio, non ho MAI trovato NESSUNA moneta di Monaco (e immagino che anche andando a Nizza non se ne trovino). Ed a Rimini non ho MAI trovato NESSUNA moneta di San Marino. Ed a Trier (Treviri) avevo trovato UNA SOLA moneta lussemburghese (praticamente ne trovo di più in Liguria!). E scommetto che, se vado a Roma, anche standoci una settimana, non trovo NESSUNA moneta del Vaticano (anche quelle, le trovo più facilmente qui!)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bocchan

Io credo che semplicemente a Montecarlo pochissime persone pagano con gli spiccioli.....ed usino bensì carte di credito, ecco xchè la tiratura è bassa e quindi si trovano in circolazione monete in ottimo stato.

Boh, io ho notato che per i piccoli acquisti (comprare il giornale, prendersi un cono-gelato ecc.) anche a Monaco si usano gli spiccioli, esattamente come da noi (e come in qualsiasi altro Paese del mondo, penso).

Anni fa avevo letto un articolo in cui si accennava al fatto che in qualche Paese anglo-sassone (credo gli Stati Uniti, o forse il Regno Unito, non ricordo bene) la gente stava cominciando ad usare abitualmente la carta di credito anche per i piccoli acquisti, ma negli ultimi anni non ho mai più sentito nulla del genere. Penso che anche in quei Paesi si siano resi conto che -tutto sommato- pagare direttamente in contanti semplifica la vita.

Per quanto mi riguarda, i miei orari di lavoro mi consentono di andare in banca a prelevare denaro (monete, possibilmente! Così ne trovo qualcuna che mi manca!) quando mi pare, quindi anche del bancomat non so che farmene, quindi -ovunque io vada- uso ora più che mai gli spiccioli. Le carte di credito (PostePay prepagate, per la precisione) le uso solo quando proprio non posso farne a meno (principalmente per effettuare dei pagamenti tramite Internet: biglietti aerei di Ryanair ed EasyJet, oggetti acquistati su eBay, libri e dvd acquistati su amazon, ibs, bookdepository, abebooks, comprovendolibri ecc., biglietti dei traghetti per la Sardegna e per la Corsica...), e ti assicuro che sono molto meno stressato di chi si affida abitualmente a carte e bancomat :)

Guarda i cinesi, zitti zitti si stanno comprando una dopo l'altra tutte le attività commerciali delle nostre città, quindi non sono esattamente dei pezzenti. Li hai mai visti usare una carta di credito o un bancomat? Quando sentiamo in TV le cifre relative alla disoccupazione che in Italia cresce giorno dopo giorno, scommetto che fra quei milioni (sì, ormai sono milioni!) di disoccupati non c'è neanche un cinese!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca1984

Boh, io ho notato che per i piccoli acquisti (comprare il giornale, prendersi un cono-gelato ecc.) anche a Monaco si usano gli spiccioli, esattamente come da noi (e come in qualsiasi altro Paese del mondo, penso).

Anni fa avevo letto un articolo in cui si accennava al fatto che in qualche Paese anglo-sassone (credo gli Stati Uniti, o forse il Regno Unito, non ricordo bene) la gente stava cominciando ad usare abitualmente la carta di credito anche per i piccoli acquisti, ma negli ultimi anni non ho mai più sentito nulla del genere. Penso che anche in quei Paesi si siano resi conto che -tutto sommato- pagare direttamente in contanti semplifica la vita.

Per quanto mi riguarda, i miei orari di lavoro mi consentono di andare in banca a prelevare denaro (monete, possibilmente! Così ne trovo qualcuna che mi manca!) quando mi pare, quindi anche del bancomat non so che farmene, quindi -ovunque io vada- uso ora più che mai gli spiccioli. Le carte di credito (PostePay prepagate, per la precisione) le uso solo quando proprio non posso farne a meno (principalmente per effettuare dei pagamenti tramite Internet: biglietti aerei di Ryanair ed EasyJet, oggetti acquistati su eBay, libri e dvd acquistati su amazon, ibs, bookdepository, abebooks, comprovendolibri ecc., biglietti dei traghetti per la Sardegna e per la Corsica...), e ti assicuro che sono molto meno stressato di chi si affida abitualmente a carte e bancomat :)

Guarda i cinesi, zitti zitti si stanno comprando una dopo l'altra tutte le attività commerciali delle nostre città, quindi non sono esattamente dei pezzenti. Li hai mai visti usare una carta di credito o un bancomat? Quando sentiamo in TV le cifre relative alla disoccupazione che in Italia cresce giorno dopo giorno, scommetto che fra quei milioni (sì, ormai sono milioni!) di disoccupati non c'è neanche un cinese!

Ma ti diro' di piu'.Loro pagano anche le milionate in contanti.Almeno nlo Stato non sa quanto hanno in banca e non glieli puo' tassare,ma lasciamo perdere che forse e' meglio.Per il discorso precedente posso dirti che invece a Rimini girano tantissime monete di San Marino.Io ne ho trovate piu' li che a San Marino stesso.Stessa cosa a Roma per il Vaticano.A Monaco non posso dire perche' quAndo andai a Nizza l'ultima volta era per lavoro e non potevo trastullarmi tanto per cercare gli spicciolini.😥 Modificato da Luca1984

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Daniele90

Monete di Monaco le ho trovate anche a Bergamo, per non parlare dei 50c del Vaticano che trovavo a vagonate. Dopo anni e anni che esistono ormai hanno girato tutta Italia se non anche tutta Europa in qualche caso.

A Monaco vi consiglio di andare in edicola o a prendere un souvenir e vedrete che qualche loro 2 euro lo trovate senza problemi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

Mi ricordo che a Mentone, ad esempio, non ho MAI trovato NESSUNA moneta di Monaco (e immagino che anche andando a Nizza non se ne trovino).

Io a Nizza ne ho trovata una, a Mentone non ci sono mai stato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×