Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Sign in to follow this  
Saturno

2 francs 1944

Recommended Posts

Saturno

Buongiorno, domenica scorsa ho preso per 50 cent questa moneta da 2 franchi 1944 "France"; ho visto che è stata emessa dalle forze armate USA, durante la loro campagna di liberazione della Francia. Curiosamente non riporta la legenda "Republique Francaise", ma solo "France" . Inoltre nel catalogo di numismatica francese ho visto che questa moneta è stata emessa prima in Algeria, ma non ho capito se è uguale a questa oppure se esiste una variante algerina .

post-3438-0-86483900-1383031539_thumb.jp

Edited by Saturno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gallienus

Suppongo non riporti la legenda Republique Française perché questa di fatto nel 1944 non esisteva.

Per il resto il pezzo è interessante, a prima vista pareva un gettone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

someday564

Moneta molto comune ma interessante.

Non so cosa tu abbia letto sull'Algeria ma non mi risulta esista una moneta simile là :rofl:

Rileggi e facci sapere :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Il World Coins la cataloga tra le monete francesi (ma non tra quelle algerine), KM905, precisando che è stata emessa durante l'occupazione Alleata per la circolazione in Algeria e Francia. Dice che è in ottone, non precisa dove è stata coniata, e non parla di varianti.

petronius :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

donax

Complimenti, trovi sempre dei bei pezzi nelle ciotole, al contrario di me che ho una sfiga nerissima.

In Francia questa moneta è nota come "deux Francs France Libre" o "deux Francs Philadelphie", fu coniata appunto per la Francia Libera dalla zecca di Philadelphia in 50 milioni di pezzi.

Cette pièce fut frappée aux Etats-Unis. Elle a circulé dans le sud de la France et en Algérie. Son émission officieuse fut régularisée par un arrêté du ministre des Finances le 25 juin 1945.

La storia di questa moneta è piuttosto curiosa, pare infatti che furono coniate dagli USA dopo gli sbarchi in Algeria del 1942/3 quando il comando alleato si rese conto di non avere contanti "validi" da dare ai propri militari per i piccoli acquisti, gli algerini e i pied noir accettavano solo i franchi e le monete oro/argento, il dollaro cartaceo neanche a parlarne, quindi si decise di fare questa coniazione straordinaria di 50 milioni di pezzi che sarebbe servita appunto per questo tipo di acquisti, hanno circolato quasi esclusivamente in Algeria e Francia meridionale proprio per questa ragione.

Furono legalizzate su mandato di De Gaulle nel 1945 a guerra finita per permettere alla popolazione locale che li aveva accettati fiduciariamente di non rimetterci nulla nonostante fosse stata una monetazione piuttosto anomala,

Questo non avvenne invece per le banconote AMGOT, che gli alleati volevano rifilargli a tutti i costi dopo averle già rifilate a noi, ma De Gaulle le bollò subito come una truffa ai danni dei francesi, ottime per punire stati aggressori come Italia e Germania ma non la Francia libera, ne fece una questione di "sovranità nazionale violata" e diede mandato di considerarle come "contraffazioni", anche questa volta ebbe la meglio sugli alleati che alla fine ci rinunciarono.

Edited by donax
  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Athena

La storia di questa moneta è piuttosto curiosa, pare infatti che furono coniate dagli USA dopo gli sbarchi in Algeria del 1942/3 quando il comando alleato si rese conto di non avere contanti "validi" da dare ai propri militari per i piccoli acquisti, gli algerini e i pied noir accettavano solo i franchi e le monete oro/argento, il dollaro cartaceo neanche a parlarne, quindi si decise di fare questa coniazione straordinaria di 50 milioni di pezzi che sarebbe servita appunto per questo tipo di acquisti, hanno circolato quasi esclusivamente in Algeria e Francia meridionale proprio per questa ragione.

Furono legalizzate su mandato di De Gaulle nel 1945 a guerra finita per permettere alla popolazione locale che li aveva accettati fiduciariamente di non rimetterci nulla nonostante fosse stata una monetazione piuttosto anomala,

Questo non avvenne invece per le banconote AMGOT, che gli alleati volevano rifilargli a tutti i costi dopo averle già rifilate a noi, ma De Gaulle le bollò subito come una truffa ai danni dei francesi, ottime per punire stati aggressori come Italia e Germania ma non la Francia libera, ne fece una questione di "sovranità nazionale violata" e diede mandato di considerarle come "contraffazioni", anche questa volta ebbe la meglio sugli alleati che alla fine ci rinunciarono.

é sempre interessante sapere quale storia si nasconda dietro questi piccoli pezzi di metallo!!!!!!!

Penso sia proprio questo il fascino di una collezione di monete mondiali!!!

:) :) :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

luke_idk

Il prezzo più comune è superiore, comunque, ai 50 centesimi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.