Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Nippo

Denario (raro?) di Adriano

Risposte migliori

Nippo

Ciao a tutti! Chi di voi mi sa dare qualche notizia in più su questo denarino presumibilmente raro? La scena al rovescio è curiosa...da alcune ricerche in internet pare che Adriano doni monete al popolo...sapete dirmi cosa esprime questa scena e se si riferisce a qualche avvenimento storico preciso? Grazie.

post-883-1148652605_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Vi allego anche il dritto. Grazie a tutti per la collaborazione.

post-883-1148653001_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

E' un denario abbastanza raro di Adriano con al rovescio una scena di liberalità. Secondo me si tratta di una bellissima moneta portatrice di molti significati storico-sociali. Abbiamo fatto una bella discussione a riguardo un annetto fa. Per farla breve, l'imperatore ogni tanto effettuava delle donazioni ai sudditi. I pater familias togati aventi diritto si recavano alla piattaforma dove un addetto dava loro una o + monete, dietro l'imperatore seduto guarda con condiscendenza, a volte alle spalle una personificazione della Liberalitas riconoscibile per l'abaco in mano. Si tratta di propaganda, ogniqualvolta l'imp faceva uno di questi donativi, aveva interesse a pubblicizzarlo, pertanto si coniavano denari o sesterzi con questo rovescio.

Ti mostro il rovescio di un sesterzio di Adriano, dove la scena è più chiara

ciao

Caius

http://img46.imageshack.us/my.php?image=ad...eralitas5ky.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Grazie...però non me l'hai postato... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

fatto... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Bellissimo questo sesterzio! Cmq mi pare ci siano numerose varianti a questa scena, nella mia moneta ci sono due scale, una avanti e una dietro, mentre in questo stupendo sesterzio ci sono due personaggi seduti su (sembra) due piattaforme affiancate....cmq grazie dell'informazione...sei stato molto gentile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Caius la moneta in foto è tua? Se si credo che forse abbiamo due monete provenienti da identico conio....

Da aggiungere a quanto già scritto da Caius il fatto che la Liberalitas sullo sfondo, tiene in mano una tessera secondo gli studiosi (dunque l'elargizione era fatta non in monetato ma in gettoni?), a conferma del fatto che questa scena è la propaganda della consueta elargizione al popolo voluta da questo imperatore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Dài, postala che le confrontiamo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Per la precisione il denario è RIC 129, il sesterzio RIC 552.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Si, però se guardi bene tutti gli esempi che il RIC propone, non ne trovi nemmeno uno indetico al mio, vale a dire con la piattaforma con la doppia scala e tutti i personaggi che compongono il rovescio del mio denario, il che mi fa presupporre che si tratti di una variante particolarmente rara di questo tipo di moneta....

Che ne dici?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal
Caius la moneta in foto è tua? Se si credo che forse abbiamo due monete provenienti da identico conio....

ahia.... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Beh, può anche capitare. non è detto che siano false per forza.

per quanto riguarda la variante della piattaforma e delle scale, molte varianti sono possibili, erano lasciate alla fantasia dell'incisore, non credo che gli si possa attribuire una valore economico maggiore di quello del tipo monetale in sè. Ne posto una senza scale :blink:

Caius

post-705-1148757558_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla

Non è lo stesso conio perchè quello di Nippo Hadrianus è scritto tutto attaccato, nell'altro invece la H è interrotta dalla foglia di alloro.

Il primo è molto bello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Giusta osservazione! Il primo è molto bello a quale ti riferisci? al mio? Ripeto la solita domanda anche a te....io di denari simili al mio ne ho trovati tanti...ma nemmeno uno con la solita scena del rovescio, che risulta nel mio caso molto più articolata (2 scale anziché 1, ben 4 personaggi....) Che ne dici? Possibile che sia particolarmente rara?

Grazie...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

No Yafet, in questo caso le monete sono buone entrambe ma prova a confrontarle; ovviamente patina e conservazione diverse ma guardando le posizioni e le dimensioni di lettere e particolari, più che altro al rovescio, l'impressione è che si somigliano moltissimo:

10z658g.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

In effetti sono "mooolto" simili....soprattutto come dici tu i rovesci...

Sul diritto ho qualche dubbio dato dall'inclinazione dell'arcata sopraccigliare di Adriano e il suo mento (anche se per questt'ultimo potrebbe essere un effetto della patina..) mentre per il rovescio sembrano gemelle (nella seconda c'e' il dot fra l'SC ???) ..

In ogni caso penso che l'incisore sia comune...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

i diritti sono diversi, probabilmente mano dello stesso incisore, ma il naso è diverso e anche la manifattura di qualche lettera qua e là. Quanto basta credo per non farne due copie sospette. Il rovescio sembrerebbe prodotto dallo stesso conio. Del resto, da qualche parte monete dello stesso conio dovranno pur esserci... altrimenti tutti gli studi sul numero di coni, le sequenze dei coni (die link) ecc ecc. non dovrebbero esistere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lorenzobassi

Plinius è vero il naso sembra diverso, ma per il resto posizioni delle lettere e tanti altri particolari sono uguali. A mio parere le monete provengono dallo stesso conio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Considerate che la patina sulla mia è molto tenera e il naso potrebbe essersi "spuntato" durante il restauro, per il resto al dritto vedo differenze nel mento e nella distanza dei capelli dalle sopracciglia, mentre al rovescio la somiglianza è notevole.

Crivoz per il dot devo verificare ma credo che ci sia.

Caius credo anche io che ci siano in giro monete provenienti da identico conio ed è provato che esistono monete uguali sia per dritto che per rovescio, solo per il dritto o solo per rovescio, a conferma del fatto che le maestranze potevano accoppiare i conii del dritto e di rovescio in base all'usura di uno piuttosto che dell'altro e che i tempi di usura dei due conii erano certamente differenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Dopo il piacevole incontro con Caiusplinius in visita alla mia città, posso confermare quanto detto sopra, le due monete di Adriano provengono dallo stesso conio, sia di incudine che di martello.

I pesi sono differenti (quella di caius pesa di più) ma la sfasatura, anche se non identica (i conii risultano infatti non aggiustati per entrambe) è molto simile (200° per la mia contro 210° per quella di caius).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

si, abbiamo fatto incontrare i due sesterzi gemelli, devo dire completamente diversi ma assolutamente uguali...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

altro che la Carrà o la De Filippi... due gemelli che non si vedevano da 1800 anni o giù di li :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×