Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
nikita_

Coroncina

Risposte migliori

nikita_
Supporter

ciaotutti.gif

L'ho presa la settimana scorsa al mercatino solo per curiosità, perchè mi è piaciuta e perché mi è costata solo un euro, era in mezzo a timbri, borchie in ferro, chiavi, lucchetti e cianfrusaglie varie.

Mi piacerebbe sapere come veniva utilizzata, l'epoca se possibile, e che tipo di corona è rappresentata.

Sembra sormontata dai semi di fiori delle carte da gioco fiori_zpsabdeba31.jpg

Penso che sia bronzo, pesa 19 grammi ed è lunga 3,50 centimetri.

Grazie.

post-27461-0-51621400-1383338477_thumb.j

post-27461-0-26321600-1383338489_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Ne approfitto... :D

Questa invece c'e' l'ho da sempre, la vedevo in un cassetto anche quando ero un bambino.

Non ne mai saputo nulla, desidererei se possibile avere le stesse informazioni della precedente.

Sembra in rame, 3,50 centimetri di lunghezza e pesa 4 grammi.

post-27461-0-14466300-1383340086_thumb.j

post-27461-0-92105000-1383340095_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

(...) Mi piacerebbe sapere come veniva utilizzata, l'epoca se possibile, e che tipo di corona è rappresentata.

Sembra sormontata dai semi di fiori delle carte da gioco fiori_zpsabdeba31.jpg

(...)

Caro Nikita, hai trovato un oggettino davvero interessante: difficile capirne l'origine, perché la presenza dei "ganci" al retro farebbe pensare a un suo utilizzo isolato e non in compagnia di uno stemma...

Il Tribolati, nella sua Grammatica araldica, attribuisce una corona affine a questa al titolo di duca.

Ma c'è da dire che le fogge delle corone sono estremamente mutevoli.

O, per meglio dire, una stessa corona può apparire abbinata a titoli diversi, a seconda del contesto socio-nobiliare: e noi ignoriamo il contesto originario di quest'oggettino...

Potrebbe anche trattarsi di una corona di fantasia, ovvero creata per imitare una corona "vera" e non per indicare un titolo: me lo fa pensare l'aspetto rozzo e squadrato delle gemme lungo il cerchio di base, nonché i bordi grossolani e pesanti del cerchio stesso.

Due cose che contrastano con la sostanziale elegante correttezza dei trifogli (i "fiori delle carte da gioco") che la cimano.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Ne approfitto... :D

:good:

Questa invece c'e' l'ho da sempre, la vedevo in un cassetto anche quando ero un bambino.

(...)

Questa potrebbe anche sembrare (nel senso specificato nella risposta al n° 3) una corona reale...

Di sicuro, è una corona cd. "chiusa", ossia col cerchio "coperto" da alcuni bracci perlati che l'attraversano (in questo caso otto bracci, di cui cinque visibili).

Credo che sia la parte sopravvissuta di un oggetto più grande: in basso, e in particolare sulla destra, mi sembra evidente il segno di frattura.

Forse era attaccata a uno stemma, probabilmente accollato da trofei di bandiere (se interpreto a dovere le aste che ancora la accostano).

Magari in una composizione grosso modo affine a questa:

tos800szb3.th.gif

(da: http://www.forumtriumphchepassione.com/forum/il-bar-di-triumphchepassione/13032-logo-del-granducato-di-toscana.html)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Ti ringrazio per le risposte.

Della prima in bronzo, a differenza della seconda, debbo dire che è pesante, i suoi 19 grammi sono proprio concentratissimi, forse adatta per essere "indossata" od applicata su di un tessuto spesso e/o molto pesante.

Penso quindi che sarà molto difficile attribuire l'epoca alle 2 corone in base alle fattezze... nessun azzardo?

Grazie ancora :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

(...) Della prima (...) i suoi 19 grammi sono proprio concentratissimi, forse adatta per essere "indossata" od applicata su di un tessuto spesso e/o molto pesante.

Penso quindi che sarà molto difficile attribuire l'epoca alle 2 corone in base alle fattezze... nessun azzardo?

Proviamoci.

:D

La prima è piccola e pesante, quindi (come ben dici) adatta per stare su qualcosa di spesso&pesante.

Un cappotto o mantello militare?

Non mi intendo di militaria ma (tenendo conto dei dettagli rozzi e squadrati) ho la sensazione che tutto ciò renda vicina a noi l'epoca di realizzazione della coroncina.

La seconda, se davvero timbrava uno stemma completo di vessilli e trofei, potrebbe anche risalire al XVIII secolo (epoca in cui un tale genere di composizioni entrò di moda).

Grazie ancora :)

Grazie a te per la condivisione.

:good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Ciao Nikita : un bell'acquisto per un Euro, anche se identificarla forse non sarà semplice.

Molto più semplice invece la seconda, è il fregio che decorava il berretto rigido da ufficiale (1933-45).

Ti allego una foto, da cui puoi vedere il particolare della corona : quella ritratta è ricamata in canottiglia mentre la tua è realizzata in metallo.

Le aste ai lati della corona sono le canne dei due fucili incrociati.

Un reperto comune, ma interessante.

Molto più difficile, almeno per me, azzardare una ipotesi sulla corona di bronzo decisamente pesante per un fregio. Stante le graffe al verso, evidentemente andava appuntata da qualche parte : dove francamente non saprei.....Saluti.

@@nikita_

post-2460-0-84956200-1383410686_thumb.jp

Modificato da sandokan
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Vi ringrazio entrambi per la gentilezza e la disponibilità.

Onestamente pensavo che la prima fosse molto più antica, forse perché, a torto, paragono il metallo ed il tipo di corrosione che affiora a certe monetine del '600-700 che ho in collezione, non essendo il mio campo non ho altri mezzi di paragone.

E' stato molto interessante ed istruttivo.

__________________________________ 01.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

@@nikita_

Ma potrebbe benissimo risalire al '700 : come fregio, materiale e aspetto non è certo un fregio moderno !

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

@@nikita_

Ma potrebbe benissimo risalire al '700 : come fregio, materiale e aspetto non è certo un fregio moderno !

Credo che moderno (degli ultimi cento anni tanto per intenderci) non lo è, ho qualche perplessità sulle 2 graffette perché sembra normalissimo ferro, magari quest'ultimo è un materiale che veniva ugualmente utilizzato 300/400 anni fa, ma purtroppo sono proprio negato in materia.

Modificato da nikita_

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

@@nikita_

Una chiusura a graffe di questo tipo, passante per un manufatto di bronzo, si presta meglio ad essere piegata anche più volte, è più robusta e comunque più duttile che se fosse fatta di bronzo : non vedo una contraddizione per l'uso di metalli diversi e anch'io penso risalga indietro nel tempo.

Ma forse non ho capito il tuo dubbio.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arturo A.

Molto più semplice invece la seconda, è il fregio che decorava il berretto rigido da ufficiale (1933-45).

No, essendo metallico era in uso solo alla truppa. Concordo per la datazione, essendo in metallo giallo.

Ciao,

Arturo

Modificato da Arturo A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×