Jump to content
  • 0
IGNORED

opinione


AlfaOmega

Question

AlfaOmega

prima che perda un sacco di tempo per cercare di classificarla, (già ne speso molto senza trovare nulla) di questa ae 18 di grammi 4.6 probabilmente provinciale, mi è venuto il dubbio che sia di fantasia, non l'ho trovata nelle false dichiarate, ma voi che opinione avete sulla falsità. Magari qualcuno la identifica, a me uno sembra Augusto.

Grazie delle opinioni

Roberto

post-4498-0-81174100-1383590964_thumb.jp

post-4498-0-35594400-1383590990_thumb.jp

Link to post
Share on other sites

17 answers to this question

Recommended Posts

  • 0
In Ricreazione
karnescim

a me non sembra un falso moderno, la presenza in special modo della cuprite me lo fà dubitare, ciò non toglie che non possa essere un falso coevo...

come tondello mi ricorda un pò le monete provinciali raffiguranti Antinoo il protetto di Adriano, tuttavia non ho trovato corrispondenze, provo a cercare ancora ma ....

Link to post
Share on other sites

  • 0
King John

Forse il profilo di Antinoo è troppo diverso dal ritratto al rovescio della monetina da identificare: Antinoo è raffigurato sempre con i capelli abbastanza lunghi come si evince dalla foto che allego

post-37078-0-72681300-1383656734_thumb.j

Edited by King John
Link to post
Share on other sites

  • 0
King John

e se fosse una monetina di Tiberio e Druso sul tipo di quella che allego?

si tratta di una dracma coniata a Caesarea di Cappadocia nel 33-34 d.C.

Testa di Tiberio al diritto; legenda: TI CAES AUG P M TR P XXV;

Testa di Druso al rovescio; legenda DRUSUS CAES TI AUG F COS TR P

RPC3622; RIC87

post-37078-0-59855500-1383657070_thumb.j

Edited by King John
Link to post
Share on other sites

  • 0
King John

A rifletterci bene secondo il mio modestissimo punto di vista la cosa più probabile è che al diritto sia raffigurato Tiberio ed al rovescio Augusto,

anche se il problema è sempre il mancato reperimento di riscontri...

Edited by King John
Link to post
Share on other sites

  • 0
AlfaOmega

La cosa che non mi convince è la legenda, si vede bene nella figura con la testa nuda, tra una lettera ed unìaltra c'è un DOT ( punto), che sembra abbreviazione di qualche frase o nome?

Grazie Roberto

Link to post
Share on other sites

  • 0
King John

La cosa che non mi convince è la legenda, si vede bene nella figura con la testa nuda, tra una lettera ed unìaltra c'è un DOT ( punto), che sembra abbreviazione di qualche frase o nome?

Grazie Roberto

Al rovescio sembra di leggere AGU.T.K

oppure AGU.T.R

Link to post
Share on other sites

  • 0
In Ricreazione
karnescim

potrebbe anche darsi che non si tratti di una moneta ma di una tessera, di chiunque essa sia....per ciò si spiegherebbe la scarsa leggibilità della legenda, magari già poco curata da subito

Link to post
Share on other sites

  • 0
King John

potrebbe anche darsi che non si tratti di una moneta ma di una tessera, di chiunque essa sia....per ciò si spiegherebbe la scarsa leggibilità della legenda, magari già poco curata da subito

perchè no.....

Link to post
Share on other sites

  • 0
King John

Mi sono sfogliato tutte le foto del RPC II, ma nulla, per me è un falsone.

se la butti via dalla a me...

io rimango convinto che è una moneta autentica di Tiberio con Augusto al rovescio

coniata in una qualche città provinciale (magari dell'Ispania).

Più che un falsone potrebbe essere un inedito....

Link to post
Share on other sites

  • 0
In Ricreazione
karnescim

io sò che la patina di malachite è possibile falsificarla ma con la cuprite che si nota in più punti in questa moneta pensavo di no, per quello a me sembra autentica oltre che per lo stile......

Link to post
Share on other sites

  • 0
King John

oltre che per lo stile.....

lo stile di questa monetina, oltre che un probabile indicatore della sua autenticità, è l'elemento che intriga di più: non particolarmente solenne ma nemmeno eccessivamente sbrigativo...

Link to post
Share on other sites

  • 0
gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

A me la moneta sembra quasi certamente fusa (guarda sia le immagini che le legende, che sono tutte molto "flou" e poco definite). Le legende, inoltre, sembrano senza senso, diciamo di fantasia. La moneta è palesemente di rame; alcune delle incrostazioni/salificazioni sembrano antiche. Detto questo, si può pensare ad una imitazione antica; ne esistono anche dell'epoca augustea. Una falsificazione moderna con legende inadeguate sarebbe del tutto insensata.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.