Jump to content
IGNORED

copyright immagini


Recommended Posts

numa numa

volevo chiedere a chi è piu' esperto se per pubblicare delle immagini (non necessariamente monete ma ad esempio dipinti - trovate su wikipedia o altre fonti internet) occorra richiedere specifica autorizzazione, oppure se trovandosi in internet tramite queste fonti si è automaticamente assolto al diritto di copyright)

Grazie per i suggerimenti.

Link to post
Share on other sites

  • ADMIN
Staff

Sposto in sede legale.

Sì andrebbe chiesta autorizzazione se la foto riporta gli estremi dell'autore. Per i dipinti immagino ci sia una complicazione dovuta al fatto che si accavallano diritto d'autore del fotografo e dell'artista.

http://www.interlex.it/copyright/rinaldi2.htm

Link to post
Share on other sites

Le foto sono opere di ingegno e come tali tutelate dalla legge

Molte macchine fotografiche consentono di impostare i dati di copyright nei dati exif di ogni singola foto (ad esempio la canon 6D consente di impostarlo), quindi il fatto che non ci sia il © sulla foto non significa che non sia protetta

Link to post
Share on other sites

  • ADMIN
Staff

Molte macchine fotografiche consentono di impostare i dati di copyright nei dati exif di ogni singola foto

Saggia osservazione!

Link to post
Share on other sites

Druso Galerio

x dipinti storici o famosi, se l' opera ha piu' di 100 anni, i diritti d' autore nn sussistono in moltissimi paesi. Tieni anche conto che molto materiale su wikipedia o in giro x la rete, e' composto da file che non possono essere qualificati come riproduzioni " ufficiali" e quindi sono ancor piu' di pubbluco dominio.

Link to post
Share on other sites

numa numa

x dipinti storici o famosi, se l' opera ha piu' di 100 anni, i diritti d' autore nn sussistono in moltissimi paesi. Tieni anche conto che molto materiale su wikipedia o in giro x la rete, e' composto da file che non possono essere qualificati come riproduzioni " ufficiali" e quindi sono ancor piu' di pubbluco dominio.

Grazie mille a tutti per le risposte.

Per le foto da wikipedia avrei pensato anch'io che funzionasse cosi ma avevo bisogno di conferma. Per autori di dipinti morti da oltre cento anni non credo vi siano diritti, ma possono esservi a ragione da parte del museo presso cui i dipinti sono conservati. Per maggiore sicurezza chiedero' direttamente ad uno di questi musei e vi faro' sapere (sempre che rispondano ;) )

Link to post
Share on other sites

Druso Galerio

Questa in effetti può essere una delle opzioni. Mi è capitato un caso molto simile per una pubblicazione di cui mi sono occupato; la questione è abbastanza sottile, e per certi versi sciocca: i musei detengono i diritti per la riproduzione come dicevo "ufficiale" di certe opere, e la concedono per la pubblicazione a pagamento oppure a certe altre condizioni (solo un certo numero di copie, solo per pubblicazioni culturali, ecc.).

Però se per esempio si usa una foto "personale" della medesima opera, che non ha la pretesa di essere una riproduzione della stessa (per quanto nella sostanza lo sia), molto spesso la pretesa dei diritti decade in termini di necesità di acquisto.

Se poi la foto viene modificata sensibilmente, il tutto viene considerato una "rielaborazione" che ancor meno può essere considerata come "riproduzione ufficiale dell'opera".

In molti casi, inserire in nota un semplice "courtesy of", libera dal 99% degli obblighi.

Inviare una mail di domanda è in ogni caso ragionevole, e non costa nulla.

Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Dal sito segnalato:

"Sono considerate fotografie ai fini dell'applicazione delle disposizioni di questo capo [legge sulla tutela del diritto d'autore] le immagini di persone o di aspetti, elementi o fatti della vita naturale e sociale, ottenute col processo fotografico o con processo analogo, comprese le riproduzioni di opere dell'arte figurativa ed i fotogrammi delle pellicole cinematografiche.

Non sono comprese le fotografie di scritti, documenti, carte di affari, oggetti materiali, disegni tecnici e prodotti simili."

Secondo quanto riportato, secondo voi è corretto ritenere che le foto di monete, trattandosi, a mio parere, di oggetti materiali, non siano soggette alla disciplina della tutela dei diritti d'autore?

petronius :)

Link to post
Share on other sites

  • ADMIN
Staff

Anche questo è un punto interessante, sebbene non mi sia chiaro dove si debba porre il paletto (l'è dura fotografare oggetti immateriali :D):

Restano escluse da qualsiasi protezione, anche dalla più limitata, le fotografie di “scritti, documenti, carte di affari, oggetti materiali, disegni tecnici e prodotti simili”, per tali intendendosi non ogni fotografia riproducente un oggetto materiale, bensì solo quelle aventi mera finalità riproduttivo - documentale e perciò non destinate a funzioni ulteriori, quali ad esempio la commercializzazione o promozione di un prodotto (cfr. Cassazione Civile, sez. I, 4 luglio 1992, n. 8186).

da: http://www.altalex.com/index.php?idnot=41245

Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Restano escluse da qualsiasi protezione, anche dalla più limitata, le fotografie di “oggetti materiali”, per tali intendendosi non ogni fotografia riproducente un oggetto materiale, bensì solo quelle aventi mera finalità riproduttivo - documentale e perciò non destinate a funzioni ulteriori, quali ad esempio la commercializzazione o promozione di un prodotto

Quindi, secondo questa interpretazione, le foto di monete prese dal sito di una casa d'aste (ma anche da ebay) sarebbero protette in quanto "destinate alla commercializzazione di un prodotto".

Allo stesso modo, non posso postare la foto di una bottiglia di Coca-cola?

petronius :)

Link to post
Share on other sites

tornese71

Ad ogni modo, almeno per quanto riguarda wikipedia, le immagini lì presenti sono sempre accompagnate dalle relative informazioni per l'eventuale riutilizzo, la presenza nel pubblico dominio...

basta cliccarci sopra.

Ad esempio nella scheda su San Giorgio (link) cliccando sulla prima immagine a destra (link) si ottengono sia le informazioni sulla ubicazione dell'opera fotografata, sia quelle relative alla foto che, nel caso specifico, è nel pubblico dominio.

La seconda foto della pagina, quella con la presunta tomba del Santo è invece opera di un fotografo che l'ha rilasciata direttamente nel pubblico dominio. Anche in tal caso basta cliccare sull'immagine (link) per avere tutte le info.

Se non sbaglio quando un'immagine è nel pubblico dominio l'unico vincolo per il suo riutilizzo è quello della citazione della fonte.

Altre immagini di wikipedia possono essere non nel pubblico dominio ma sono comunque riutilizzabili a certe condizioni.

Ad esempio, sempre partendo dalla scheda su San Giorgio, come in questo caso: link

Link to post
Share on other sites

In genere non è vietato riprodurre una immagine tratta da un'asta di monete, con la sola particolare accortezza di citare correttamente la sua provenienza.

Mi sembra anche moralmente discutibile che uno faccia un libro commerciale utilizzando belle immagini di monete senza citare la fonte.

Ma mi sembra che in alcuni rari casi ci siano commercianti che esplicitamente proibiscono l'utilizzo di proprie immagini (al momento non ricordo quali. Ma nel caso delle pubblicazioni a carattere scientifico e quindi senza scopi di lucro, normalmente non ci sono problemi (sempre con regolari citazioni).

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.