Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
TIMOFEYEVSK

CARLO EMANUELE III - 1735

Risposte migliori

TIMOFEYEVSK

Buongiorno,

qualcuno mi può aiutare ad identificare questa moneta?

Coniata in rame da Carlo Emanuele III nel 1735.

diam cm 2.

grazie, cc

all. foto 1

post-2868-1149776405_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Se il diametro e' sui 18 mm. e il peso sui 2,07/1,00 gr.

Si tratta di un 2,6 Soldi del primo tipo 1735 Carlo Emanuele III (primo periodo 1730-1735)

D/ CAR EM D G REX SAR CYP ET IER Busto del re corazzato a destra

R/ DVX SAB ET MONTISF PRINC PED Scudo sabaudo coronato con ai lati la scritta FE RT , in alto la data 1735

Zecca Torino , in mistura

E' considerato NC

Cudazzo 937c ; Biaggi 802b

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIMOFEYEVSK

Grazie piergi00 per la rapidità e precisione.

I dati + o - corrispondono.

a risentirci, carlo

scusa l'ignoranza, ma la "mistura" non è una sorta di lega con basso contenuto d'argento??

questa moneta sembra piuttosto in rame..

grz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko
a "mistura" non è una sorta di lega con basso contenuto d'argento??

questa moneta sembra piuttosto in rame..

Nella mistura la percentuale di argento è del 20/30/40%. Il che vuol dire che l'80/70/60% è rame ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Il tuo esemplare ha perso l' argentatura tenuto conto della conservazione

Ti allego un mio 5 Soldi 1742 Terzo tipo, Carlo Emanuele III (1730-1773) sempre in mistura privo ormai dell' argentatura

post-116-1149780001_thumb.jpg

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIMOFEYEVSK

grazie per il chiarimento, non sapevo che l'altro elemento della lega, oltre all'argento, potesse essere il rame....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×