Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
cliff

Strano asse (errore?) di Claudio

Mi sono lasciato scappare sul noto sito uno strano asse di Claudio che stavo puntando..alla fine è andato via per 15 euro...avrei voluto averlo tra le mani per investigare un po' lo strano tipo di errore che lo caratterizzava:

sembra un incrocio tra l'asse di Minerva di Claudio (RIC 100 o più probabilmente RIC 116 perchè contemporaneo dell'altra moneta) e l'asse di Germanico con SC in mezzo (RIC 106). Come è potuto succedere ciò secondo voi? Al dritto si può notare la parte di sx della moneta dell'asse della Minerva e la parte dx dell'asse di Germanico.Al rovescio idem anche se nella parte centrale le due monete sono quasi sovrapposte...Sapevo di monete ribattute su monete di imperatori precedenti, ma qui sono due monete dello stesso imperatore e dello stesso periodo...Claudio e Germanico (fratelli, giusto?) sulla stessa moneta...Mi sembra un errore di conio alquanto inusuale..come può essere che sia venuta metà moneta in un modo e metà in un altro?Hanno battuto su un tondello solo parzialmente inciso con un altro stampo?che ne pensate?Che valore poteva avere questo asse?

post-2689-1149870090_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e se avessero fatto un conio unendo due mezzi conii rotti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bah..forse..anche se a che pro?Lo vedevano subito che avrebbero ottenuto una moneta senza valore nominale, credo che tale moneta abbia avuto problemi di accettazione anche nell'antichità. Forse una prova del battitore che voleva vedere se si potevano recuperare due conii rotti? Anche perchè se fosse stata semplicemente ribattuta si sarebbe dovuto vedere sotto le tracce di una moneta sotto quell'altra..qui invece ci sono proprio due monete che non si sovrappongono in due regioni diverse del tondello..

Ma era possibile utilizzare e tenere insieme due conii rotti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Strana moneta, comunque per 15 euro poteva essere acquistata benissimo perchè era il suo valore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?