Jump to content
IGNORED

Testone innocenzo XI 1685


Recommended Posts

Liutprand

E' una moneta collezionabile. La conservazione QSPL mi pare eccessiva. Io sarei sul BB.

La cifra spesa è congrua ma forse potevi tirare sul prezzo.

Concordo

Link to post
Share on other sites

Mi sono deciso nell'acquisto .

Ho dimenticato di dire che la monete e' sigillata e dotata di garanzia.

Essendo la prima moneta di questa tipologia in mio possesso vi chiedo se sapete indicarmi un testo cartaceo o scaricabile in pdf con i dettagli approfonditi su questo tipo di moneta.

Grazie come sempre per il vostro aiuto

rino

Link to post
Share on other sites

Perchè sono soldi spesi male. Con la stessa cifra o poco più ne puoi prendere una in migliore conservazione. I testoni di Innocenzo XI "MELIVS" sono pezzi generalmente comuni. E' un acquisto di cui io mi pentirei in futuro. Quelle volte che quando vedi una moneta e poi la confronti con le altre dici tra te e te: "Ammazza quanto è bruttina...".

Link to post
Share on other sites

 Faletro78

Veridio che ho il piacere di conoscere personalmente dice il vero e ha ragione pero'.... pero' se Tognon e' agli inizi e non ha grandi pretese puo' tranquillamente prenderla x quel prezzo. le monete in particolare quelle pre 900' hanno tutte una loro dignita' storica e artistica e in questo testone i dettagli e la conservazione sono ancora apprezzabili. e' pur vero che io e forse Veridio iniziando a collezionare monete troppo circolate o in BB poi con il tempo abbiamo spostato il nostro interesse su conservazioni migliori. comunque conosco molti collezionisti fieri e appagati di avere monete come quella in questione in collezione ed e' giusto che sia cosi', saluti.

Link to post
Share on other sites

 Faletro78

cosi' x dire: sulla monetazione pontificia da meta' del 600' non e' difficile trovare nominali ( piastre, testoni, giuli o grossi ) in Spl o piu', ma molto dipende dal prezzo che chiede il venditore. su monete del periodo 1400 - inizi del 1600 invece l'alta conservazione diventa piu' difficoltosa. personalmente un periodo che trovo particolarmente ostico e' quello della seconda meta' del XVI secolo e inizio XVII, dove la coniazione a martello rende i testoni problematici con numerosi salti di conio, ribattiture o schiacciature e crepe. ci sono pero' pure in questo periodo interessanti eccezioni come ad esempio il testone x Bologna di Sisto V rappresentato nell'avatar di Veridio.... complimenti.

Link to post
Share on other sites

Trinariciuto

Non concordo con chi ha sbrigativamente sconsigliato "tognon" dall'acquisto.

La moneta è in buono stato e secondo me più di un BB.

Ho seguito negli ultimi tempi i testoni di Innocenzo XI, sia sulle varie aste, nei negozi di numismatica che sulla baia, ed i prezzi per questo tipo di conservazione non sono così bassi come qualcuno sostiene.

Per lo meno io non li ho trovati.

Se si va su conservazioni più alte i prezzi si alzano notevolmente.

Questi testoni di Innocenzo XI sono molto diffusi perché ne sono state coniate alcune centinaia di tipologie, ognuna diversa dall'altra.

Forse per questo abbiamo la sensazione che siano comuni.

Rimango del parere che sia stato un buon acquisto ed il prezzo congruo.

Forse tognon avrebbe anche potuto trovarla a qualcosa di meno, ma la sostanza non cambia.

Trinariciuto

Edited by Trinariciuto
Link to post
Share on other sites

Io credo che la questione possa essere sintetizzata così: il prezzo è congruo ma la conservazione no, ergo se a Tognon la moneta piace l'acquistasse pure a cuor leggero perchè il prezzo ci stà ma se Tognon pensa di acquisire un prezzo di pregio destinato ad una collezione in alta conservazione allora è meglio che laci perdere.

Un'ultima considerazione/consiglio: l'alta conservazione la potrai sempre eventualmente rivendere la bassa (eccetto le grandi rarità) nella tua collezione entra e nella tua collezione resterà, a buon intenditor......

Saluti

Link to post
Share on other sites

Cari amici

la moneta non e' stata acquistata. Mi sono riservato del tempo per sondare altre possibilita' ed eventuali confronti.

Vi ringrazio nuovamente dei preziosi consigli in un senso e nell'altro.

rino

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.