Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
pinga78

Sesterzio di Commodo

Recommended Posts

pinga78

Salve ragazzi,

qualche giorno fa ho trovato su un sito una moneta in condizioni non eccelse per usare un eufemismo (quindi non è in mio possesso) ma mi ha incuriosito il peso poco più 30g in rapporto a un diametro di poco più di 31 mm....

SESTERZIO COMMODO - RIC III 550

DRITTO: M COMMDVS ANT P FELIX AVG BRIT

ROVESCIO: ROMAE AETERNAE

ESERGO: COS V P P

mi sono messo quindi a cercare in rete più tipoligie possibili come questa e dopo una accurata sogliata di siti e qualche domanda a qualche venditore on line sono arrivato a trovarne 12....

quindi ho provveduto a fare una media dei diametri... e la media dei pesi....

questi i risultati:

diametro medio: 29.4 mm

PESO: 20.73g

quindi la moneta che mi ha incuriosito pesa circa 10 g in più...qui mi fermo perchè non trovo testi o spiegazioni o idee del perchè una moneta potesse pesare circa il 30% in più rispetto alle altre da notare la moneta più pesante fra le altre è di 23.68g

Chiedo a voi pareri idee in merito

grazie mille

Edited by pinga78

Share this post


Link to post
Share on other sites

numizmo

Mi sfugge il senso della questione......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Legio II Italica

Non devi porti il problema dei pesi dei sesterzi in proporzione al diametro , in quanto sono parametri molto variabili , i pesi dei sesterzi possono variare anche in base all' usura dei secoli , da poco piu' di 12/13 grammi specialmente per alcuni del medio/tardo impero , fino ai 35 e piu' , dell' alto e medio impero , i diametri e gli spessori seguono i pesi , tutto questo pero' in linea generale , non particolareggiata . Ricorda che all' epoca non esistevano macchinari per la coniazione che "stampavano" le monete . Quello che devi osservare bene in una moneta antica e' ben altro : l' autenticita' , l' iconografia , la patina , i caratteri , ecc.

Edited by Legio II Italica
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

pinga78

forse mi sono espresso male io, legio concordo con quello che dici come concordo sul fatto che di una moneta si debba guardare tutti i parametri da te elencati.

ma la mia curiosità nasce da una moneta (ripeto non mia che si trova in rete) autentica, molto usurata che pesa 10 grammi in più rispetto a monete dello stesso tipo non di periodi diverisi ma sempre ric III 550 commodo e conservate sicuramente meglio

dalla tua risposta deduco che come giustamente asserisci te ovviamente le monete non erano "stampate" e quindi forse sarebbe potuta anche pesare 32/33 g senza un particolare motivo ...

spero altresì di aver chiarito il mio intervento a numizio.

grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

numizmo

qualche giorno fa avevano messo in vendita un sesterzio di Marco Aurelio da 35 grammi, e un Postumo da 33, una Faustina da 32, e se cerchi bene ce ne sono stati altri negli ultimi mesi...se poi guardi le aste vedrai che ne passano anche lì. Qualcuno è solo una specie di errore di pesatura, qualcuno è , probabilmente, voluto ( i medaglioni senatoriali a volte hanno queste caratteristiche di peso eccedente, ma non tutti) la differenza ,spesso, è tutta nella qualità della coniatura. se è di qualità corrente ( un po' fuori centro, con la battuta non equilibrata tra i vari lati e il tondello magari irregolare) allora è probabilmente solo un errore di formatura del tondello...se invece la qualità è alta( ben centrato, coniatura uniforme, uso di un conio fresco di intaglio, e tondello ben regolare) allora probabilmente ci troviamo di fronte ad un medaglione senatoriale o ad una prova di conio in senso lato..realizzata per vedere come si presentava la moneta una volta emessa e ottenere il benestare alla battitura o segnalare eventuali modifiche da apportare al conio.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

pinga78

Ciao Numizmo prima cosa grazie per la esaustiva risposta.... direi che fra le tue argomentazioni davvero molto utili sarei arrivato alla conclusione che hanno errato il peso... ho chiesto se il peso era corretto non mi hanno ovviamente risposto ma non lo hanno modificato...

Scusa per il ritardo nella risposta ma ieri ero fuori città...

per esser più precisi e avere anche da Te/Voi un parere migliore ecco la moneta in questione

Grazie ancora

post-459-0-30013200-1390726437_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Legio II Italica

Ciao , Commodo , Romae Aeternae , RIC 550 Volume 3 , oppure Cohen Commodo n° 648 , sotto la Dea Roma Cos V PP , moneta autentica , comune , conservazione complessiva direi un MB+

Edited by Legio II Italica

Share this post


Link to post
Share on other sites

numizmo

Ciao Numizmo prima cosa grazie per la esaustiva risposta.... direi che fra le tue argomentazioni davvero molto utili sarei arrivato alla conclusione che hanno errato il peso... ho chiesto se il peso era corretto non mi hanno ovviamente risposto ma non lo hanno modificato...

Scusa per il ritardo nella risposta ma ieri ero fuori città...

per esser più precisi e avere anche da Te/Voi un parere migliore ecco la moneta in questione

Grazie ancora

Quando scrivo " errore di pesatura" non mi riferisco a chi ha scritto la descrizione della moneta, ma all'antico operatore della zecca che ha emesso la moneta e che si è fatto sfuggire un tondello sovrappeso senza apportargli gli aggiustamenti ponderali usuali( leggi: ne toglieva un pezzetto con la sgorbia o con la lima) finalizzati a far rientrare l'emissione nei normali range ponderali ( abbastanza ampi per l'epoca, con sbalzi usuali di quattro cinque grammi e oltre)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

pinga78

Ops... grazie davvero... quindi alla fine se così possiamo dire non è che una curiosità invece molto interessante quello che hai scritto nei tuoi interventi

grazie mille

alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.