Jump to content
IGNORED

antoniniano Gallieno


Recommended Posts

abbiate pazienza, come avrete capito non sono un conoscitore di monete romane, ma sto cercandone per un mio studio personale di monete coniate a Mediolanum e gradirei sapere se questa (vedi pdf)

lo è e siccome sto trattando il prezzo, mi potete indicare a grandi linee il suo valore, nonché l'autenticità.

Ringrazio tutti quelli che mi aiuteranno.

Cordiali saluti.

antoniniano Gallieno __.pdf

Link to post
Share on other sites

eliodoro

Ciao @@alfred,

girovagando per verificare il prezzo medio dell'antoniniano da Te postato, forse è una casualità, ma c'è un nazionalismo tra i venditori. Mi spiego, i venditori tedeschi lo vendono a prezzi più elevati rispetto ai francesi. La mia è solo un'opinione, ma il Tuo antoniniano lo pagherei tra i 20 - 25 euro al massimo.

Sull'autenticità, invece, non mi pronuncio perchè non ho le competenze, anche se non mi dà dubbi.
Saluti Eliodoro

Edited by eliodoro
Link to post
Share on other sites

grigioviola

Concordo con il "nazionalismo" riscontrato da eliodoro.

Non è in conservazioni eccelse e, non è nemmeno così certo/scontato che la zecca sia Lione.

Per Elmer si tratta di Colonia che di lì a breve sarebbe diventata la zecca dell'impero Gallico.

Prendendo invece per buone le teorie successive che vedono la prima zecca gallica in Trier, trasponendo i dati, potrebbe trattarsi della zecca di Trier.

Tradizionalmente, per la classificazione viene generalmente indicata come zecca Lione (vedi per esempio RIC).

In ogni caso no, non si tratta di una moneta battuta a Milano.

Circa il suo valore, le sto monitorando ultimamente e mi sembra si possa attestare, in questa conservazione, in una forbice di prezzo che va dagli 8 ai 20 euro. La differenza la fa il "luogo" in cui viene messa in vendita. Venditori francesi e inglesi la propongono a prezzi inferiori, venditori tedeschi a prezzi maggiori. Per queste monete del III secolo, piuttosto comuni, ultimamente si sta svegliando un certo tipo di collezionismo molto radicato al territorio sul modello anglosassone dove tutto ciò che è stato battuto dalla zecca di Londra, va a ruba e realizza prezzi relativamente alti in proporzione alla bassa rarità delle monete.

Link to post
Share on other sites

Concordo con il "nazionalismo" riscontrato da eliodoro.

Non è in conservazioni eccelse e, non è nemmeno così certo/scontato che la zecca sia Lione.

Per Elmer si tratta di Colonia che di lì a breve sarebbe diventata la zecca dell'impero Gallico.

Prendendo invece per buone le teorie successive che vedono la prima zecca gallica in Trier, trasponendo i dati, potrebbe trattarsi della zecca di Trier.

Tradizionalmente, per la classificazione viene generalmente indicata come zecca Lione (vedi per esempio RIC).

In ogni caso no, non si tratta di una moneta battuta a Milano.

Circa il suo valore, le sto monitorando ultimamente e mi sembra si possa attestare, in questa conservazione, in una forbice di prezzo che va dagli 8 ai 20 euro. La differenza la fa il "luogo" in cui viene messa in vendita. Venditori francesi e inglesi la propongono a prezzi inferiori, venditori tedeschi a prezzi maggiori. Per queste monete del III secolo, piuttosto comuni, ultimamente si sta svegliando un certo tipo di collezionismo molto radicato al territorio sul modello anglosassone dove tutto ciò che è stato battuto dalla zecca di Londra, va a ruba e realizza prezzi relativamente alti in proporzione alla bassa rarità delle monete.

Ho letto solo oggi i vostri messaggi, ringrazio massenzio, eliodoro e grigioviola per i vostri essenziali chiarimenti, ne approfitto della Vostra competenza, per chiedervi, dove posso trovare monete romane della zecca di Mediolanum, a prezzi accessibili, ringrazio ancora e saluto, buona giornata

Alfred

Link to post
Share on other sites

grigioviola

tieni monitorate le aste italiane e non (canale sixbid oppure le segnalazioni delle aste in corso che vengono fatte anche nell'apposita sezione di questo forum).

verifica quanto viene proposto online nei principali portali numismatici (voins, ma-shop...).

sicuramente ne trovi in vendita su cgb.fr nota ditta francese che tratta di numismatica (con gli opportuni filtri le trovi suddivise per imperatore e zecca), sono leggermente più cari di altri venditori, ma hanno molte cose.

oppure spulcia ebay con le dovute attenzioni (che del resto valgono per qualsiasi altro canale d'acquisto!): prima di acquistare verifica sempre che il venditore sia un venditore professionista e che rilasci fattura/ricevuta fiscale con i dati del proprio negozio. Qualora il venditore sia italiano (a prescindere che si tratti di ebay, asta, portale numisatico online, convegno, mercatino e/o negozio fisico) chiedi in aggiunta alla ricevuta anche copia del certificato di lecita provenienza.

se non sei avvezzo con la numismatica classica, un giro nella sezione legale del forum è consigliato e utile.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.