Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
r.tino

testone Alessandro Vlll

Risposte migliori

r.tino

salve a tutti, premetto che le monete che colleziono sono di tutt'altro periodo, ma questo modulo mi ha sempre affascinato.....ed ora che ne sono in possesso ancor di piu'

Non ho possibilita' di fare foto che rendano in giusta maniera la qualita' di questa moneta, per cui postero' quelle del venditore da cui l'ho acquistata

post-33471-0-45765900-1392153466_thumb.j

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

gran bel testone, FDC ? direi di si x me, unica nota 1 po' stonata la patina dorata che personalmente apprezzo poco ( sempre che le foto non mi ingannino ). e' 1 testone assai comune, il piu' comune di papa Ottoboni pero' in conservazioni cosi' alte e' molto piacevole, ricordo con piacere il magnifico esemplare postato tempo fa qui nel forum da BiondoFlavio82 se ben ricordo, saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monsieur Marcell

Complimenti, bello bello

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

renato

Visto in mano domenica scorsa al Circolo di Parma, è fantastico, perfetto in ogni dettaglio!!

La patina non è rossiccia, la foto ha falsato le tonalità, è una patina morbida e naturale....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco D'ambrosio

bellissima moneta,la sto cercando da tempo in alta conservazione

complimenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Lo considero da sempre uno dei più bei testoni pontifici. Complimenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

papalcoins

bellissimo,complimenti :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

:clapping: :clapping: :clapping:

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Titta99

Veramente bella, chissà in mano che bell'effetto che fa :D

Complimenti!! Titta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

gran bel testone, FDC ? direi di si x me, unica nota 1 po' stonata la patina dorata che personalmente apprezzo poco ( sempre che le foto non mi ingannino ). e' 1 testone assai comune, il piu' comune di papa Ottoboni pero' in conservazioni cosi' alte e' molto piacevole, ricordo con piacere il magnifico esemplare postato tempo fa qui nel forum da BiondoFlavio82 se ben ricordo, saluti.

si, l'esemplare di @BiondoFlavio82 lo ricordo bene, in particolare la sua notevole freschezza, davvero rimarchevole.

Ricordo di aver visto anche questo esemplare, sempre con la stessa foto, e conservazione a parte che non si discute sulla sua qualità, mi fece rimanere basito un po la tonalità della patina.

Se è venuta male in foto, sarebbe da rifotografare, perchè così presentato ne esce con l'appeal finale mozzato.

Anche a me piace tantissimo questa moneta... gli Hamerani la sapevano lunga, e per me hanno coniato le monete più belle, includendo anche quelle con un modulo più contenuto.

@renato lo cercavi da tempo... che fai? ;)

Spero di vederlo in mano prossimamente... almeno cerco di salvare il tuo tasso ematico... fai il bravo eh? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Charis

La moneta praticamente non presenta tracce di usura da circolazione (cfr. borchiette sul giogo dei buoi), è da riconoscere tuttavia una certa stanchezza di conio al dritto (cfr. il pizzo del papa e il colletto, del tutto privo delle pieghe consuete ) e al rovescio (cfr. la testa del bue in secondo piano, non perfettamente impressa, le zampe anteriori del medesimo bue pressoché illeggibili); le superfici paiono avere lievi aree di porosità, specie al rovescio, come sull'aratro e sul bue in primo piano . Ciò non ostante rimane un buon esemplare.

Modificato da Charis

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

Visto in mano domenica scorsa al Circolo di Parma, è fantastico, perfetto in ogni dettaglio!!

La patina non è rossiccia, la foto ha falsato le tonalità, è una patina morbida e naturale....

molto gradevole anche se con qualche problemino. passò qualche anno fa da Nomisma.

hanno provato a rimuovere le "modeste" (così diceva Nomisma) ossidazioni. Non escluderei un tentativo di ripatinatura per uniformare il colore del metallo.

http://nomisma.bidinside.com/it/lot/32847/alessandro-viii-1689-1691-testone-1690-a-i/

Modificato da BiondoFlavio82
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

molto gradevole anche se con qualche problemino. passò qualche anno fa da Nomisma.

hanno provato a rimuovere le "modeste" (così diceva Nomisma) ossidazioni. Non escluderei un tentativo di ripatinatura per uniformare il colore del metallo.

http://nomisma.bidinside.com/it/lot/32847/alessandro-viii-1689-1691-testone-1690-a-i/

Sono d'accordo, le tracce che si notano sia al D. che al R. sono quelle lasciate dalle "ossidazioni" rimosse (che dalle immagini Nomisma paiono di contatto con altro metallo, al R. non è l'Ag del tondello), e anche la patina, necessariamente, fa parte del "restauro".

Detto ciò è senza dubbio un ottimo esemplare, che si pone tra i migliori di questa copiosissima emissione, spesso non priva di difetti all'origine.

Ciao, RCAMIL.

Modificato da rcamil
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

molto gradevole anche se con qualche problemino. passò qualche anno fa da Nomisma.

hanno provato a rimuovere le "modeste" (così diceva Nomisma) ossidazioni. Non escluderei un tentativo di ripatinatura per uniformare il colore del metallo.

http://nomisma.bidinside.com/it/lot/32847/alessandro-viii-1689-1691-testone-1690-a-i/

Mamma mia!!!

Facevo bene allora a diffidare della patina ;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

renato

Complimenti a chi ha effettuato il restauro, se la moneta, come dite, è quella dell'asta citata, il lavoro che è stato fatto ha generato un ottima patina ed una valorizzazione al top la qualità della moneta!

Non avrei mai detto che la patina che ho visto fosse artefatta, è ottima!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

Complimenti a chi ha effettuato il restauro, se la moneta, come dite, è quella dell'asta citata, il lavoro che è stato fatto ha generato un ottima patina ed una valorizzazione al top la qualità della moneta!

Non avrei mai detto che la patina che ho visto fosse artefatta, è ottima!

"se la moneta, come dite, è quella dell'asta citata..." e tu mica devi affidarti al giudizio degli altri, sta a te comparare le immagini ed evincere se sia o no la stessa.

(a proposito di restauri... ce ne sono di molto più invasivi e di meglio mascherati)

Modificato da BiondoFlavio82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

Onestamente parlando, la patina non mi è piaciuta da subito, preciso che ho sempre visto questa foto, ma @renato come ben sa gli ho sempre palesato il mio scetticismo su questo "dettaglio".

La moneta di per se è in alta conservazione e ripeto, non si discute, però visto che non è una moneta rara, si trova decisamente impeccabile con un po di pazienza e di soldi, sapendo i suoi trascorsi, la restituirei al mittente...

Poi, degustibus, dipende anche dal prezzo pagato. Se è stato un "Affare"...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Charis

come vengono rimossi quei depositi senza alterare il metallo sottostante? forse con l'elettrolisi? ad essere scrupolosi, dei segni del restauro si evincono da una certa microrugosità sui rilievi interessati, forse proprio in conseguenza della natura ossidativa di quei depositi, che non si erano sovrapposti al metallo ma avevano legato con esso.

Residui delle ossidazioni ci sono ancora: non sarebbe stato più opportuno sottoporre la moneta ad una pulizia integrale, con una elettrolisi o con un lavaggio chimico (eseguito da gente del mestiere, intendo: non provate a farlo a casa!) e riporla in monetiere in attesa che ripatinasse in maniera naturale?

Modificato da Charis

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

come vengono rimossi quei depositi senza alterare il metallo sottostante?

interessante domanda. magari qualcuno con competenze tecniche saprà dirci qualcosa... (a meno che non ci si voglia limitare alle solite "bellissima moneta", "magnifica", "la più bella del reame" ecc. ecc.).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

quale ritenete che sia il prezzo - affare per una moneta del genere ? considerando sia che si tratti effettivamente della moneta venduta dalla nota casa d'aste ( e quindi ripulita e ripatinata ), sia che si tratti di un altro testone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

quale ritenete che sia il prezzo - affare per una moneta del genere ? considerando sia che si tratti effettivamente della moneta venduta dalla nota casa d'aste ( e quindi ripulita e ripatinata ), sia che si tratti di un altro testone.

perché, hai dei dubbi? :D

da nomisma fece 700 euro + diritti, teoricamente ora che è più gradevole dovrebbe (a rigor di logica) fare qualcosa in più, direi sui 1000 euro (sempre nel mondo di nomisma). Un commerciante privatamente non la pagherebbe più di 400 euro puliti (ma forse mi sono tenuto anche alto). Da privato direi che 500 euro potrebbero essere una cifra ragionevole, anche se preferirei spendere qualche euro in più e avere un esemplare più fresco e con rilievi impressi meglio. (il mio ragionamento è basato su delle foto, magari dal vero potrei avere un pensiero differente)

Modificato da BiondoFlavio82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Il testone è con certezza quello Nomisma (asta 47, aprile 2013).

Per il resto concordo appieno con rcamil in tutte le sue considerazioni (e anche con le valutazioni di BiondoFlavio82); è una bella moneta ed è molto difficile trovarla in più alta conservazione. Il prezzo intorno ai 1000 € mi pare adeguato (nessuno regala nulla, e dei presunti affari si pagano le spese con l'esperienza che viene).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×