Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
carlos1973

...Ma è vera? aureo Agrippina

Risposte migliori

carlos1973

post-12819-0-37353500-1392762173_thumb.jpost-12819-0-76179600-1392762162_thumb.j

Questa moneta è esposta ai Musei Capitolini di Roma nel contesto di un'antica collezione dove però c'erano anche alcuni falsi evidenziati a parte in un'altra teca, ma volevo un Vs parere se secondo voi questa è effettivamente autentica.

Non me ne intendo di queste monete, ma mi ha attirato per le lettere molto evidenziate e per la scritta da dx a sx quando mi sembra che di solito è da sx a dx....

Scusate, accetto anche eventuali "insulti"!!!

Grazie

per la pazienza

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roy Batty

La scritta inversa l'ho vista anche su monete autentiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Da una semplice foto è difficile giudicare la sua autenticità. Comunque sono note monete simili che appartengono al RIC 7.

Esiste un esemplare di conservazione eccezionale come questo (che ha fatto 125.000 euro):

post-7204-0-43571800-1392769808_thumb.jp

Poi ci sono aurei più consunti, che danno un'aria simile a quella presente ai Musei Capitolini (anche se di diverso conio):

post-7204-0-64761300-1392769865_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mirkoct

A me sembra che sia di quelle che parlano.........buonissima

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altegiovanni

Ciao Carlos. Dalla foto postata e praticamente impossibile dare un opinione bisognerebbe avere qualche dato in più e vedere il rv.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Direi buona...condizione qBB che per un aureo é veramente poco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Direi buona...condizione qBB che per un aureo é veramente poco

Forse è vero. Ma un aureo è un aureo...E talvolta l'usura è l'unico modo che consente di acquisirlo, abbattendone il prezzo.

Modificato da cancun175

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Il problema è che hanno scarso mercato...quando vuoi rivenderlo devi sudare ...

mi hanno detto che nel ventennio fascista addirittura fondevano aurei primo secolo x coniare monete di Vittorio Emanuele iii. Non posso garantire la fonte...voce di mercatini e circoli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Il problema è che hanno scarso mercato...quando vuoi rivenderlo devi sudare ...

mi hanno detto che nel ventennio fascista addirittura fondevano aurei primo secolo x coniare monete di Vittorio Emanuele iii. Non posso garantire la fonte...voce di mercatini e circoli

Rivendere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Beh, cominciamo ad averlo un aureo con Agrippina, poi voglio vedere se si fa fatica a venderlo.

Parere personale, sia chiaro

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

E' vero quello che dice Alberto...non è assolutamente facile averlo un aureo di Agrippina.

Ma chi spende cifre di rilievo spesso guarda anche il ricollocamento sul mercato.

Questo vale soprattutto per gli aurei dove spesso un MB qBB di un imperatore comune vale in proporzione meno di un bronzo messo bene.

Anni fa le aste tedesche vendevano aurei di nerone e Vespasiono...messi più o meno come l'aureo del post a cifre inferiori ai 1000 DM

Detto questo...lo vorrei anche io un aureo di Agrippina....mi manca in collezione !! E mi mancherà a lungo...nostante collezioni Germanico e la sua famiglia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

davideandreac

Il problema è che hanno scarso mercato...quando vuoi rivenderlo devi sudare ...

mi hanno detto che nel ventennio fascista addirittura fondevano aurei primo secolo x coniare monete di Vittorio Emanuele iii. Non posso garantire la fonte...voce di mercatini e circoli

Non sono monete da "mercatino" o fiere... questo tipo di monete hanno un mercato stretto, ma abbastanza florido. Sulla difficoltà a piazzarla.. dipende da prezzo, come tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

Il problema è che hanno scarso mercato...quando vuoi rivenderlo devi sudare ...

mi hanno detto che nel ventennio fascista addirittura fondevano aurei primo secolo x coniare monete di Vittorio Emanuele iii. Non posso garantire la fonte...voce di mercatini e circoli

A bè, in Egitto nell'Ottocento non era infrequente bruciare le mummie nella caldaia dei treni a vapore come combustibile, a volte più facili da reperirsi che non legna o carbone...

Ai giorni nostri si seppelliscono vagoni di scorie tossiche sotto i campi inquinando per secoli le falde acquifere e la terra. Comportamenti che mutano secondo i tempi (o tempora o mores), ma sempre aberranti e talvolta suicida.

Modificato da vickydog
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

e tra '700 e inizi '800 non era raro nemmeno nei musei italiani fondere "inutili e non museali" AE3 e AE4 del IV- VI secolo per farne parti in bronzo per i mobili....no comment, mi piange il cuore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

davideandreac

e tra '700 e inizi '800 non era raro nemmeno nei musei italiani fondere "inutili e non museali" AE3 e AE4 del IV- VI secolo per farne parti in bronzo per i mobili....no comment, mi piange il cuore

Questa.. non la sapevo.. ma perchè? eppure il bronzo era materiale abbastanza reperibile? No?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Questa.. non la sapevo.. ma perchè? eppure il bronzo era materiale abbastanza reperibile? No?

Neppure io sapevo di questo. E' possibile reperire qualche testimonianza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×