Jump to content
IGNORED

SAVOIA Filippo d'Acaja Denaro tornese


Recommended Posts

Luca Vezzaro

Eccomi con l'ultima arrivata. Una piccola parentesi fuori dal seminato, verso i rami collaterali. Attendendo l'altra.

Sicuramente una delle monete più comuni, ma molto bella, specie per conservazione.

Si tratta di un denaro tornese (monetazione del levante), 1303/4, MIR 12. Ho un dubbio sul fatto che sia la tipologia B. Potreste aiutarmi?

post-28809-1392893316,8_thumb.jpgpost-28809-1392893331,51_thumb.jpg

Inviato da iPad con App. Lamoneta.it

Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

A casa controllero' anche io...

Intanto ho chiuso la discussione doppia....

Link to post
Share on other sites

Luca Vezzaro

Ho appena controllato. Il mio dubbio 蠬a presenza delle croci ai lati della legenda al R. Nel tipo e, non dovrebbe esserci altro?

Confermo l'assenza di bisanti o cerchietti ai lati del castello, neanche usurati.

App Lamoneta.it per iPhone

Edited by Luca Vezzaro
Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

adesso dico la mia visto che ho trovato il tempo di controllare...

per me è un MIR 12b in cui non si vede il bisante a lato del castello.... (o non c'è oppure non si vede..)

quelle ai lati della croce sono crocette , si può vedere la differenza sul volume del Biaggi sugli Achaia, è simile al 10b di quel volume....

non so come mai sul MIR in alcune classificazioni non sono indicate le crocette di inizio legenda del rovescio ed in alcune altre si, dovrebbero esserci sempre a quanto mi risulta, sarà un errore di stampa... ma potrei anche non essere al corrente di questo...

Link to post
Share on other sites

piergi00

Il Mir12b secondo me non corrisponde al biaggi10b , come invece e' riportato dal cudazzo

Nella foto dell' esemplare 10b del Biaggi io non vedo bisanti ai lati , mentre nella descrizione del Mir12b si parla di due bisanti presenti ai lati del castello.

Anche nell'esemplare di Luca sia dalla foto che dal vivo non si vedono

Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

Il Mir12b secondo me non corrisponde al biaggi10b , come invece e' riportato dal cudazzo

Nella foto dell' esemplare 10b del Biaggi io non vedo bisanti ai lati , mentre nella descrizione del Mir12b si parla di due bisanti presenti ai lati del castello.

Anche nell'esemplare di Luca sia dalla foto che dal vivo non si vedono

fondamentali sono i segni ai lati della croce...

Diversi nei due casi...

Link to post
Share on other sites

Luca Vezzaro

Da neofita del ramo, ho seguito con interesse il confronto, ma mi viene da chiedere: non c'è unanimità di classificazione sul mio pezzo?

Personalmente, di primo acchito avevo optato per un 12b e tuttora non me la sento di stampare il cartellino...

Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

Da neofita del ramo, ho seguito con interesse il confronto, ma mi viene da chiedere: non c'è unanimità di classificazione sul mio pezzo?

Personalmente, di primo acchito avevo optato per un 12b e tuttora non me la sento di stampare il cartellino...

Luca ti allego le immagini di confronto prese in prestito dal Biaggi

guarda i segni ai lati della croce di inizio legenda e fai tu le tue considerazioni...

Io continuo a pensare che le crocette siano molto diverse dai gigli e i bisanti piu'o meno evidenti...

post-201-0-94083600-1393361533_thumb.jpg

post-201-0-59034600-1393361562_thumb.jpg

post-201-0-30138400-1393361587_thumb.jpg

Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter

Bella moneta, mi piace ma non essendo assolutamente ferrato su tale tipologia vorrei porvi una domanda. In quali paesi circolavano queste monete?

i denari tornesi per il Levante era la moneta tipica dei territori orientali.

Il Biaggi (Lo prendo come esempio proprio perche' ora me lo trovo davanti..) afferma:

"batterono cosi' il Denaro Tornese oltre i principi d'Achaia e Morea, i baroni franchi della Grecia continentale, i principi Napoletani nei loro possedimenti delle isole Ioniche e dell'Epiro, i Genovesi signori di Scio"

Questo vuol dire che circolavano in gran numero in quella parte dell'Impero. Qui calcola che siamo all'inizio del 1300...

Edited by savoiardo
Link to post
Share on other sites

Sarebbe interessante sapere cosa scrive il Malloy a riquadro.

Qualcuno ce la a portata di mano?

Il Malloy riporta questa moneta al n°20 di pag.363. Posto un frame del testo.

post-1880-0-49542600-1393609355_thumb.jp

Le croci presenti sul disegno mi sembrano molto somiglianti a quelle della moneta in questione. Sono comunque monete coniate in gran numero e le varianti sono tante. Difficile trovare un riscontro esatto.

Edited by fedafa
Link to post
Share on other sites

Questa l'immagine riferita al Malloy:

http://it.wikipedia.org/wiki/File:Philippe_de_Savoie_achaea_1301.jpg

Anche per me la tipologia va ricercata al riferimento MIR 12b, poi magari va specificato che si tratta di una variante priva dei bisanti ai lati del castello.

Edited by fedafa
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.