Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
joker67

Oncia romana..?

Risposte migliori

joker67

Salve,

scusatemi in anticipo se non dovesse essere questa la sezione giusta.

Volevo porre all'attenzione degli utenti questa moneta romana...forse oncia..?

Misura circa cm. 1,7 e pesa circa 4 grammi...credo.

A parte le condizioni di essa, che non credo siano ottimali, potreste aiutarmi a catalogarla?

Io non ci sono riuscito, perchè le monete di questo genere sono difficili da trovare in discrete condizioni.

Grazie..

post-37850-0-32989700-1393147041_thumb.j

post-37850-0-97885800-1393147057_thumb.j

Modificato da joker67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Guarda che e' una bella moneta in conservazione BB , si e' una Oncia del 210 a.C. circa , dovrebbe essere un Crawford 41

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

Guarda che e' una bella moneta in conservazione BB , si e' una Oncia del 210 a.C. circa , dovrebbe essere un Crawford 41

Buongiorno Legio,

siccome a me piacciono le monete di diametro importante, ecco perchè non "osannavo" tanto questa :rolleyes:

Comunque mi hanno riferito che potrebbe essere un RR o addirittura un RRRR. Il motivo è perchè non è presente nei vari cataloghi di monete del genere.

Io purtroppo non ho molte fonti dove posso accedere per verificarlo, così ho deciso di postarla qui con la speranza di avere più informazioni..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

Dovrebbe essere lei: http://numismatica-classica.lamoneta.it/moneta/R-RRB13/10

Un' ottima fonte sono i cataloghi di lamoneta. Ad ogni modo, come vedi, è C :)

Da alcune mie ricerche, identifico il globetto sotto la scritta "roma"..per'altro appena visibile, dove si dice che potrebbe far parte della serie "punta di lancia".....forse per via appunto di questo globetto a punta..

Invece quella da te postata ha un globetto di forma quadrata..

Mi sbaglio?

Modificato da joker67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Buongiorno Legio,

siccome a me piacciono le monete di diametro importante, ecco perchè non "osannavo" tanto questa :rolleyes:

Comunque mi hanno riferito che potrebbe essere un RR o addirittura un RRRR. Il motivo è perchè non è presente nei vari cataloghi di monete del genere.

Io purtroppo non ho molte fonti dove posso accedere per verificarlo, così ho deciso di postarla qui con la speranza di avere più informazioni..

Come sarebbe a dire che non è presente nei cataloghi se te l'hanno appena identificata con un catalogo? CR 41, mi pare. Dove è il globetto sotto la scritta ROMA...mi pare ci sia solo il tetto del cassero della nave, sotto la scritta...in ogni caso, di solito, i simboli stanno davanti alla prora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Da alcune mie ricerche, identifico il globetto sotto la scritta "roma"..per'altro appena visibile, dove si dice che potrebbe far parte della serie "punta di lancia".....forse per via appunto di questo globetto a punta..

Invece quella da te postata ha un globetto di forma quadrata..

Mi sbaglio?

Premetto di non essere un esperto, ma nell' immagine del post #6 la punta di lancia sta davanti alla prora della nave.. Nel tuo esemplare io non la vedo :)

ops, mi sono sovrapposto con numizmo

Modificato da Afranio_Burro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

potrebbe essere questa?

Direi di no...il simbolo in questa è molto chiaro e di dimensioni maggiori di quel segno indefinito che ha la tua davanti alla prora...poi magari sbaglio, ma lo vedo poco compatibile con la punta di lancia dell'altra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

E' già più simile, questa è quella della serie del cagnolino, ma se il simbolo non è chiaramente identificabile puoi passare la giornata a cercare e poi fare un atto di fede sulla tua, ma non cambia nulla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SCANNACHIAPPOLO

Salve,

scusatemi in anticipo se non dovesse essere questa la sezione giusta.

Volevo porre all'attenzione degli utenti questa moneta romana...forse oncia..?

Misura circa cm. 1,7 e pesa circa 4 grammi...credo.

A parte le condizioni di essa, che non credo siano ottimali, potreste aiutarmi a catalogarla?

Io non ci sono riuscito, perchè le monete di questo genere sono difficili da trovare in discrete condizioni.

Grazie..

Salve,oncia con monogramma di roma,zecca del sud est dell italia meridionale.Moneta rara ,circa 10 esemplari conosciuti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Salve,oncia con monogramma di roma,zecca del sud est dell italia meridionale.Moneta rara ,circa 10 esemplari conosciuti.

Io, con tutta la buona volontà ,il monogramma di ROMA non riesco a vedercelo...mi puoi postare l'immagine da cui sei riuscito a desumere la tipologia? Parlo di quella postata da joker al messaggio 1, non quella postata al messaggio 10... che probabilmente è il tipo che hai citato..

Quanto alla rarità, su acsearch ne sono citate 5 sulla prima pagina di ricerca...probabilmente su coinarchives pro ne salterebbero fuori di più perché non è limitato alle ultime aste...ma è un pezzo raro, forse non sono proprio solo 10 quelle conosciute, ma è rara..se è quella col monogramma.

Modificato da numizmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SCANNACHIAPPOLO

Salve,oncia con monogramma di roma,zecca del sud est dell italia meridionale.Moneta rara ,circa 10 esemplari conosciuti.

Salve,essendo poco pratico con il pc non riesco a postare l immagine.Il monogramma della moneta in esame e' situato ad ore 3 purtroppo caratteristica propio di questo tipo di oncie con il monogramma di roma e' la poca nitidezza del monogramma anche in esemplari meglio conservati,infatti sembra di vedere quasi una M , questo discorso non vale invece per l 'asse il semisse il quadrante ed il sestante dove il monogramma e' ben visibile, non cito il triente perche' non si conoscono esemplari con monogramma di roma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

fai riferimento a questa? http://numismatica-classica.lamoneta.it/moneta/R-B22/5

In tutta onestà, data la condizione della moneta nel post #1, mi pare impossibile identificare un monogramma ad ore 3... Considerando anche l' estrema rarità della moneta con monogramma ROMA direi che si può parlare, a voler essere generosi, di ipotesi suggestive

Modificato da Afranio_Burro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SCANNACHIAPPOLO

Salve,essendo poco pratico con il pc non riesco a postare l immagine.Il monogramma della moneta in esame e' situato ad ore 3 purtroppo caratteristica propio di questo tipo di oncie con il monogramma di roma e' la poca nitidezza del monogramma anche in esemplari meglio conservati,infatti sembra di vedere quasi una M , questo discorso non vale invece per l 'asse il semisse il quadrante ed il sestante dove il monogramma e' ben visibile, non cito il triente perche' non si conoscono esemplari con monogramma di roma.

Salve,personalmente credo che la moneta la moneta in questione anche se non in condizioni buone sia per stile sia per il peso un oncia con monogramma di roma.Per quanto concerne l' estrema rarita' sempre mia opinione poteva esserlo 20 anni fa' sicuramente piu' rari sono l'asse ed il sestante della serie con monogramma, che dire poi del triente che manca.Cordiali saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

Salve,personalmente credo che la moneta la moneta in questione anche se non in condizioni buone sia per stile sia per il peso un oncia con monogramma di roma.Per quanto concerne l' estrema rarita' sempre mia opinione poteva esserlo 20 anni fa' sicuramente piu' rari sono l'asse ed il sestante della serie con monogramma, che dire poi del triente che manca.Cordiali saluti.

Premetto che non sono un esperto in materia, volendo far periziare la moneta che ho postato...dovrei rivolgermi ad un perito numismatico specializzato in questo particolare di monete...oppure basta un perito qualsiasi?

Un ultima cosa...questa moneta, se è quella che dici, può avere un valore?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

romanini

La moneta che hai postato l'hanno valutata qualche ora fa 165 euro nell'asta Numismatica Tintinna..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

La moneta che hai postato l'hanno valutata qualche ora fa 165 euro nell'asta Numismatica Tintinna..

eh ma va?....infatti è da lì che proviene. Volevo sapere se quella valutazione era esatta..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

Questa gli somiglia molto...potrebbe essere come quella postata all'inizio...?

post-37850-0-89800800-1393622889_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Per capire bene a quale emissione attribuire una moneta di bronzo, se mancano evidenti tracce di lettere o simbolo del monetario, è fondamentale andare ad analizzare la struttura della nave romana, la posizione dell'etnico e del globetto del segno di valore.

Intanto posso confermare che NON si tratta di una uncia anonima e quindi del vasto ed eterogeneo gruppo di Crawford 41.

Vedasi:

http://andrewmccabe.ancients.info/RRC056.html

Di contro, pur non essendo chiaramente visibile il segno che sta a destra della prora, la moneta dovrebbe appartenere all'emissione con monogramma di Roma.

Infatti è l'UNICA, con ROMA (anzi ROM) sopra la prora e il globetto di valore sotto la prora, che presenta la particolare forma del ponte sopra la prora, con una particolare struttura, che forse è il cosiddetto "corvus", che era un ponte di assi semovente e usato soprattutto nella prima guerra punica, con la forma "triangolare" al posto della usuale forma "rettangolare".

Alcune immagini permettono di capire l'assunto.

post-7204-0-97879100-1393686519_thumb.jp

post-7204-0-30896300-1393686534_thumb.jp

post-7204-0-61465000-1393686546_thumb.jp

post-7204-0-83715600-1393686559_thumb.jp

e si vedono chiaramente possibili tracce del monogramma a destra della prora e quindi la moneta può essere classificata come indicato da Afranio Burro.

E' una moneta rara e sconosciuta al Crawford.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

Per capire bene a quale emissione attribuire una moneta di bronzo, se mancano evidenti tracce di lettere o simbolo del monetario, è fondamentale andare ad analizzare la struttura della nave romana, la posizione dell'etnico e del globetto del segno di valore.

Intanto posso confermare che NON si tratta di una uncia anonima e quindi del vasto ed eterogeneo gruppo di Crawford 41.

Vedasi:

http://andrewmccabe.ancients.info/RRC056.html

Di contro, pur non essendo chiaramente visibile il segno che sta a destra della prora, la moneta dovrebbe appartenere all'emissione con monogramma di Roma.

Infatti è l'UNICA, con ROMA (anzi ROM) sopra la prora e il globetto di valore sotto la prora, che presenta la particolare forma del ponte sopra la prora, con una particolare struttura, che forse è il cosiddetto "corvus", che era un ponte di assi semovente e usato soprattutto nella prima guerra punica, con la forma "triangolare" al posto della usuale forma "rettangolare".

Alcune immagini permettono di capire l'assunto.

attachicon.gifROMA Cr - NAC 72_2013-424 3,43.jpg

attachicon.gifROMA Cr - NAC 72_2013-424 3,43 particolare.jpg

attachicon.gifpost-37850-0-97885800-1393147057.jpg

attachicon.gifpost-37850-0-97885800-1393147057 particolare.jpg

e si vedono chiaramente possibili tracce del monogramma a destra della prora e quindi la moneta può essere classificata come indicato da Afranio Burro.

E' una moneta rara e sconosciuta al Crawford.

Grazie Acraf!!

Caspita che spiegazione :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Se qualcuno nutre ancora dubbi sulla particolare forma "triangolare" del ponte della nave, allego un altro esemplare della stessa emissione con monogramma di Roma (qui non molto bene visibile), proveniente dall'asta Artemide 35, n. 89

post-7204-0-96470700-1393696836_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

In poche parole...la moneta postata all'inizio può avere un valore?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×